Home > Primo Piano > Rappresentativa Puglia 3° Trofeo Regioni - Vibram Maremontana Trail (44 km)

Rappresentativa Puglia 3° Trofeo Regioni - Vibram Maremontana Trail (44 km)

Rappresentativa Puglia 3° Trofeo Regioni - Vibram Maremontana Trail (44 km)
Matteo SIMONE http://www.psicologiadellosport.net Grande lavoro da parte di Giovanni Cotugno per coinvolgere atleti in gare di ultratrail e per individuare gli atleti che possano rappresentare la Puglia nella prima prova del 3° -trofeo delle Regioni la cui prima prova si svolgerà il prossimo 25 marzo 2018 a Loano (SV). Giovanni ha ricevuto l’incarico di selezionatore da parte della Iuta Italia (Italian Ultramarathon and Trail Association) che ha indetto per il 2018 il 3° Trofeo delle Regioni, manifestazione con cadenza annuale articolata su 3 prove, riservata sia alla categoria femminile che a quella maschile e rivolta alle Rappresentative Regionali di Ultra Trail. In ciascuna prova, ogni Rappresentative Regionali, maschile e femminile, potrà essere composta, a discrezione del Selezionatore Regionale, da un massimo di 6 elementi residenti nella regione che rappresentano, dei quali, solo i primi 3 faranno classifica. I componenti di ciascuna Rappresentative Regionali potranno essere diversi rispetto alla/e prove precedenti. L'Area Trail della IUTA ha conferito a Cotugno Giovanni il ruolo di SELEZIONATORE per la Rappresentativa Regionale della Puglia che parteciperà al Trofeo delle Regioni di Ultra Trail. Giovanni Cotugno, con un passato di Atleta FIDAL ad alto livello con personali di 15’01” sui 5.000 metri e 31’ sui 10.000 metri, si è già adoperato per la performance di altri atleti; ha contribuito al conseguimento delle maglie azzurre di Matteo Palumbo e Dario Santoro, trasmettendo le sue esperienze e sostenendoli sensibilizzando le istituzioni pubbliche. La Maremontana, a Loano (SV) di km 44, in programma il prossimo 25 marzo, sarà la prima prova ufficiale vedrà le rappresentative regionali affrontarsi per l'assegnazione del titolo italiano di Ultra Trail Corto. Giovanni Cotugno, per individuare gli atleti che possano rappresentare la Regione Puglia, si è avvalso dell’aiuto di altri atleti esperti quali Giuseppe Moliterni e Giuseppe Mangione e anche di altre figure professionali quali il sottoscritto in qualità di psicologo dello sport. Notevole è stato il suo lavoro per mettere su la squadra della Puglia di Trail corto, medio e lungo che rappresenterà la Puglia. Al Gruppo TRAIL PUGLIA si è aggiungto il medico sportivo Giuseppe MACCHIAROLA già medico della Federazione Nazionale pugilato femminile e uomo di sport, e anche l'addetto stampa Raffaele Luciano consigliere FIDAL Foggia, 2 massaggiatori (un uomo e una donna) e anche un nutrizionista. Giovanni Cotugno oltre ad essere Tecnico di atletica leggera è anche Presidente dell’Associazione Sportiva di Manfredonia “Gargano 2000 Onlus” che da diversi anni punta a sviluppare l’educazione attraverso lo sport. Di seguito i nomi che faranno parte della rappresentativa Puglia. Maddalena Lanzilotti: atleta ultrarunner capace di totalizzare sulla gara di 24h 'No Finish Line' Monaco 174,045 km lo scorso 18.11.2017, inoltre lo scorso 4 marzo 2018 ha ottenuto il personal best sulla 6 ore di torino totalizzando 58,948 km, inoltre lo scorso anno ha partecipato a diverse gare di ultratrail: 29.10.2017 Trail del Monte Casto 46km 7:17:57; 08.10.2017 Morenic Trail 118 km 17:46:52; 24.06.2017 Cortina Trail 48km 8:52:38. Tanti gli obiettivi a breve, medio e lungo termine di Maddalena e tanti sogni realizzati e da realizzare: “Io sono sempre alla ricerca di stimoli non mi fermo mai, gli stimoli danno forza alla mia vita!! Mio marito dice che sono duracell mentre i miei amici mi chiamano wonder woman spero di esserlo ancora per molti anni anche perché ho scoperto questo sport tardi non per mia decisione, spesso la vita... per cui ora voglio viverlo appieno.” Minerva Vito: oltre 40 maratone sotto le 3 ore (personale di 2h32), 1h12:30” sulla mezza maratona, 10 Pistoia-Abetone per 2 volte nella top ten. Da circa 2 anni si sta dedicando alla corsa in montagna, alcune gare a cui ha partecipato: 25.11.2017 Trail del Cinghiale 60 Km 9:46:06; 22.-24.09.2017 Adamello Ultra Trail 180 km 44:07:13; 08.-09.07.2017 Gran Trail Courmayeur 105 km 20:28:54; 23.-25.06.2017 Lavaredo Ultra Trail 120km 19:55:39; 10.06.2017 Licony Trail 70km 11:04:12; 06.05.2017 La 100 e Lode, 100km 15:36:27; 30.04.-01.05.2017 The Abbots Way Ultra Trail 125km 20:09:08. Massimo Termite: 4° classificat alla 6h della Reggia il 10.03.2018 totalizzando 74,415 km. Massimo da tanti anni partecipa a gare di ultratrail, l’anno scorso ha partecipato al Gran Trail dei Monti Simbruini 90.2km 21:49:48 nei giorni 08.-09.07.2017. Vito Procinto: (2017) gara strada 42 km 02:54:23 e (2016) gara trail 28 km 02:42:13. Gare più lunghe sono tra gli obiettivi di Vito: “Mi piacerebbe provare una distanza ancora più lunga, una prova per testarmi ulteriormente, quale la 100 km del passatore o una prova di triathlon.” Mariano Franco: campione regionale di trail master (cat. SM40). Per sostenere la rappresentativa Pugliese, il selezionatore Giovanni Cotugno è riuscito anche a trovare lo sponsor nella persona del Dr. Francesco Pezzella WEB ITALIA Srl Lenovo Warranty Service Provider System x Blade PureFlex Storage. Si spera che si facciano avanti altri sponsor della Regione Puglia per contribuire a sostenere gli atleti che ci mettono tanta volontà, forza, impegno, resilienza nel rappresentare la loro terra in gare di ultratrail di lunga durata per lunghi chilometri di terreni scoscesi. Anche alle amministrazioni locali della Regione Puglia viene chiesto di sostenere queste realtà, queste risorse umane e stia al loro fianco in modo concreto. Matteo SIMONE Psicologo clinico e dello sport, Psicoterapeuta 380-4337230 - 21163@tiscali.it http://www.psicologiadellosport.net/eventi.htm http://www.ibs.it/libri/simone+matteo/libri+di+matteo+simone.html


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Grande risultato per la Puglia al 3° Trofeo Regioni Maremontana Trail (44 km)


DOMENICA FAN DI DAMIANO CUNEGO IN SELLA. SFIDA ACCESA A VERONA PER LA GRANFONDO


FALZARANO ALLO SPRINT DOPO LA FUGA. CUNEGO SHOW A VERONA ALLA “SUA” GRANFONDO


CAPPÉ E RINALDI, ACCOPPIATA TOSCANA VINCENTE LA GF GIORDANA È UN SUCCESSO DEL CICLISMO


CAPPÈ E RINALDI EMULI DI CHARLY GAUL, IL MONTE BONDONE ASSALTATO DAI GRIMPEUR


Conosci la Puglia? Il Gargano? Manfredonia? Approfitta running e turismo


 

I più cliccati

Stesso autore

Cosa c'è dietro un record del mondo?

Cosa c'è dietro un record del mondo?
Il 16 settembre 2018 record mondiali: maratona e decathlon Matteo SIMONE http://www.psicologiadellosport.net Il 16 settembre 2018 ci sono stati due record mondiali nell’atletica mondiale: maratona e decathlon. Eliud Kipchoge ha vinto la Maratona di Berlino in 02h1’39” stabilendo il nuovo record mondiale all’età di quasi 34 anni, rafforzando sempre di più la supremazia sulla disciplina della (continua)

Francesca Canepa vince l’UTMB: Bisogna osare, lottare e godersi i risultati

Francesca Canepa vince l’UTMB: Bisogna osare, lottare e godersi i risultati
Se una cosa mi piace, se ci credo, nulla può impedirmi di portarla a termine Matteo SIMONE http://www.psicologiadellosport.net L’UTMB con partenza e arrivo a Chamonx è una gara di circa 170 km e 10.000 metri di dislivello che attraversa l’Italia, la Francia e la Svizera. Xavier Thévenard, con un tempo di in 20:44:16 ha vinto l’edizione del 2018 precedendo il rumeno Robert Hajnal, e lo spagnol (continua)

Sviluppare Consapevolezza, Autoefficacia e Resilienza (C.A.R.)

Sviluppare Consapevolezza, Autoefficacia e Resilienza (C.A.R.)
Matteo SIMONE http://www.psicologiadellosport.net E’ sempre più chiaro che per stare bene e sperimentare benessere occorre sviluppare autoconsapevolezza, cioè la propria personale consapevolezza di come ci si sente, come si sta, cosa si vuole, dove si vuole andare, e anche consapevolezza delle proprie possibilità, capacità, risorse e anche dei propri limiti. Di fondamentale importanza risulta (continua)

Sviluppare Consapevolezza, Autoefficacia e Resilienza (C.A.R.)

Sviluppare Consapevolezza, Autoefficacia e Resilienza (C.A.R.)
Matteo SIMONE http://www.psicologiadellosport.net E’ sempre più chiaro che per stare bene e sperimentare benessere occorre sviluppare autoconsapevolezza, cioè la propria personale consapevolezza di come ci si sente, come si sta, cosa si vuole, dove si vuole andare, e anche consapevolezza delle proprie possibilità, capacità, risorse e anche dei propri limiti. Di fondamentale importanza risul (continua)

La consapevolezza della nutrizione per il benessere e la performance

La consapevolezza della nutrizione per il benessere e la performance
Matteo SIMONE http://www.psicologiadellosport.net E’ sempre più chiaro che per sperimentare benessere e per una elevata performance occorre sviluppare autoconsapevolezza, cioè la consapevolezza di come si sta, cosa si vuole, dove si vuole arrivare, con quali mezzi e modalità, da dove si parte, come far meglio. Aspetti che incidono sul benessere e la performance nello sport non sono solamente (continua)