Home > News > Vernissage: “Tutti i colori di Scampia”

Vernissage: “Tutti i colori di Scampia”

 Vernissage: “Tutti i colori di Scampia”
Sabato 7 aprile alle 12 presso il Chiostro grande di Santa Maria La Nova Sabato 7 aprile alle 12 presso il Chiostro grande di Santa Maria La Nova sarà presentata la mostra collettiva dal titolo Tutti i colori di Scampia, ideata e curata da Luca Sorbo e coordinata da Fabio De Riccardis. Interverranno esponenti delle associazioni di Scampia ed autorità del Comune e della Città Metropolitana di Napoli. Gli autori dei reportage sono: Nicola Della Volpe, Fabio De Riccardis, Tiziana De Sena, Emanuela Di Guglielmo, Dario Guglielmi, Oana Moldovan, Aurora Tesone, Mariarosaria Varone. Il progetto grafico ed espositivo è a cura di Emanuela Di Guglielmo. I luoghi esistono spesso per come sono raccontati. Scampia è passata dall'indifferenza ad un'attenzione morbosa durante le faide tra i clan della zona. Un quartiere che conta circa quarantamila abitanti che è ormai un set cinematografico ed un luogo in cui ci sono numerose associazioni ed eventi culturali. Il progetto di reportage collettivo ideato e curato da Luca Sorbo e coordinato da Fabio De Riccardis è un tentativo di raccontare questa complessità attraverso la fotografia. E' il tentativo di dare attenzione alle differenti anime del quartiere che ha intrapreso un cammino virtuoso dalle prime esperienze artistiche di Felice Pignataro fino alle numerose iniziative di oggi. Il progetto nato dall'esperienza delle passeggiate consapevoli per conoscere e documentare la città di Napoli ha coinvolto otto fotografi, alcuni alla loro prima esperienza espositiva, che per un anno hanno seguito un aspetto del territorio. La fotografia è un confronto fisico, un incontro\scontro con la realtà, obbliga l’autore ad indagare a fondo il soggetto della sua rappresentazione, obbliga a svelarne gli inganni ed i luoghi comuni e quindi l'attraversamento del territorio produce sempre risultati interessanti. Quasi tutti i partecipanti ai vari progetti hanno seguito un corso con Luca Sorbo alla Scuola di Cinema e Fotografia Pigrecoemme e, spesso, molte idee sono nate durante le esercitazioni. Questa è una tappa intermedia di un percorso che dovrebbe avere un rapporto costante con il quartiere. In autunno la mostra si presenterà a Scampia, poi a primavera 2019 ci sarà un’ulteriore tappa al PAN in cui sarà presentato anche il libro catalogo, per poi ritornare in modo permanente nel quartiere in una sede che dovrà essere individuata. In questo nostro progetto ci ispiriamo alla grande tradizione americana della Farm Security Administration che negli anni '30 del Novecento utilizzò la fotografia per far conoscere l'America agli americani e quindi poter avviare un grande piano, fatto anche di notevoli sacrifici, per superare la terribile depressione. Le immagini di Dorothea Lange e Walter Evans possono ancora essere un modello valido per i giovani fotografi. Noi vogliamo provare a far conoscere Napoli ai napoletani, al di là dei luoghi comuni. Noi crediamo con Renzo Piano che "la periferia è una fabbrica di idee, è la città del futuro". Il futuro di Napoli parte, necessariamente, dal recupero e riqualificazione di tutte le sue periferie. Il nostro è anche un PROGETTO DI ECOLOGIA VISIVA, un modo per conoscere il territorio, per difenderlo e migliorarlo attraverso la conoscenza e la documentazione.


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Antonello De Pierro ospite al vernissage di Marcello Ciabatti al Quirinale


Milano Art Gallery: Vittorio Sgarbi inaugura la mostra del rinomato pittore Luciano Berruti


LA BESTIA UMANA


Champagne Jacquart Rosé per San Valentino.


Le opere di Giuseppe Oliva in mostra presso la Milano Art Gallery. Ospite al vernissage Andrea Pinketts


Annalisa Picchioni e la sua incredibile arte tridimensionale in mostra alla Milano Art Gallery


 

I più cliccati

Stesso autore

Regione, Palmeri risponde alla consigliera Maria Muscara’

Regione, Palmeri risponde alla consigliera Maria Muscara’
L’ Assessore al Lavoro della Regione Campania risponde agli attacchi della consigliere del Movimento 5 Stelle Sonia Palmeri, assessore al Lavoro e alle Risorse Umane della Regione Campania risponde agli attacchi di Maria Muscarà, consigliera regionale del gruppo dei 5 stelle in assise regionale. La Muscarà, in un suo comunicato stampa, ha parlato di misure di politiche attive per il lavoro (continua)

Palmeri, Sicurezza e prevenzione degli infortuni sul lavoro: “Obiettivo prioritario.”

Palmeri, Sicurezza e prevenzione degli infortuni sul lavoro: “Obiettivo prioritario.”
“Oggi è una giornata importante- dichiara l'Assessore Sonia Palmeri- proprio qui a Napoli all'Istituto Isabella d'Este Caracciolo, abbiamo unito i temi della Sicurezza, del Lavoro, della Moda, del Design e della Disabilità, ponendo la Donna al centro della riflessione e della progettualità”. Contro i classici cliché che esaltano solo la perfezione estetica della Donna, in Campania andiamo in cont (continua)

Nuovi Orizzonti, bando per i forum comunali

Nuovi Orizzonti, bando per i forum comunali
Bando finanziato dal Forum Regionale dei Giovani Oggi sono state pubblicate sul B.U.R.C. (n. 34 del 14/05/2018) le linee guida per l’avviso pubblico “Nuovi Orizzonti” che prevedono dei finanziamenti, da parte del Forum Regionale dei Giovani, rivolti ai forum comunali per valorizzare i progetti locali. “In particolare – sottolinea il presidente del Forum Regionale dei Giovani Giuseppe Caruso – s (continua)

I mitici Anni 80 rivivono a Palazzo Caracciolo

I mitici Anni 80 rivivono a Palazzo Caracciolo
Giovedì 24 maggio il party benefico con musica dal vivo e djset Per una giornata Palazzo Caracciolo MGallery by Sofitel farà un tuffo nel passato immergendosi nelle sonorità dei mitici Anni 80. Giovedì 24 maggio, infatti, l’hotel ha organizzato nel suo cortile Cinquecentesco un evento a sfondo benefico dove a farla da padrona sarà la musica. Un appuntamento da non perdere per chi quel gl (continua)

Palmeri: “Il Reddito di Inclusione copre già 70 mila famiglie campane.”

Palmeri: “Il Reddito di Inclusione copre già 70 mila famiglie campane.”
La Conferenza Unificata ha sancito il 10 maggio L’intesa fra Stato- Regioni ed Enti locali sul riparto delle risorse destinate al finanziamento dei servizi territoriali e per l'adozione del piano di interventi e i servizi di contrasto alla povertà. In totale sono 297 milioni. Alla Campania sono andati circa 46 ml più di ogni altra regione d Italia. “Abbiamo difeso- ha dichiarato l’assessore P (continua)