Home > Cultura > Brusciano Mondo dei Gigli in lutto per la morte di Pierino Sessa. (Scritto da Antonio Castaldo)

Brusciano Mondo dei Gigli in lutto per la morte di Pierino Sessa. (Scritto da Antonio Castaldo)

Brusciano Mondo dei Gigli in lutto per la morte di Pierino Sessa.  (Scritto da Antonio Castaldo)

 

Brusciano Mondo dei Gigli in lutto per la morte di Pierino Sessa. La famiglia, l’Associazione Giglio Ortolano e l’intero paese costernati per la prematura scomparsa.    

 

A Brusciano il mondo dei Gigli piange la morte prematura di Pierino Sessa anima creativa dell’Associazione “Giglio Ortolano”, fratello del capoparanza dei “Volontari” Pino Sessa.

La triste notizia ha attraversato in un baleno tutta Brusciano questa mattina del Venerdì Santo. L’annuncio funebre è stato fatto dalla sua famiglia: la moglie, Rosa Papaccio; i figli, Carmine e Flavio; la mamma, Gioconda Giannino, le nuore,  Lina Palladino e Cristina Adamo; i fratelli, Luigi e Pino; le sorelle, Elisabetta e Adele;  cognati, i nipoti ed i parenti tutti.

Le partecipazioni al lutto, oltre alle numerosissime personali espressioni di cordoglio portate alla famiglia Sessa e Papaccio, sono state espresse anche con manifesti da parte dell’Amministrazione e dei dipendenti del Comune di Brusciano e dalle Associazioni dei Gigli di Brusciano: Ortolano, Croce, Gioventù e Passo Veloce.

Il sociologo e giornalista Antonio Castaldo, dell’Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali, Iesus, ricorda “l’antica amicizia, la condivisione di un lungo rapporto di lavoro con il Comune di Brusciano, le tante collaborazioni artistiche per la promozione della Festa dei Gigli, l’esemplarità di una figura umana e professionale di grande rispetto, la cordialità nei rapporti personali e nelle relazioni sociali, la creatività e le capacità realizzative, le tante idee che prendevano forma con il suo lavoro certosino, la testimonianza di un antico sapere artigiano trasmessogli dal papà, Zi Carminiello” ed esprime, “a nome personale e della Comunità di Brusciano le condoglianze all’intera famiglia, Ciao Amico Pierino”.

Le esequie muoveranno dalla casa della famiglia Sessa e Papaccio domani, Sabato 31 Marzo 2018, alle ore 10.00, in Via Semmola n. 31 a Brusciano, per la Parrocchia S. Maria delle Grazie dove sarà celebrato il rito funebre.

 

IESUS

Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali - Brusciano NA -

Brusciano Morte di Pierino Sessa |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Per l’8 Marzo la testimonianza di Gioconda Giannino una donna protagonista nella storia della Festa dei Gigli di Brusciano. ( Scritto da Antonio Castaldo)


BRUSCIANO LA QUESTUA DEL GIGLIO GRUPPO DI AMICI PER SANT'ANTONIO


A BRUSCIANO LE ESEQUIE DELL'AVVOCATO FRANCESCO ROMANO EX SINDACO di Antonio Castaldo


BRUSCIANO LA FESTA DEI GIGLI OSPITA LA PASTELLESSA DI MACERATA CAMPANIA. GIOVEDI' SERA 22 AGOSTO CON GLI "AMICI DEL PARULANO" SFILA IL GRUPPO MUSICALE DIRETTO DA RAFFEALE PICCIRILLO "SUONI ANTICHI" di Antonio Castaldo


NOLA PARANZA STELLA E SINDACO BIANCARDI PREMIANO IL CULLATORE BRUSCIANESE ANTONIO CIMITILE di Antonio Castaldo


NOLA APPOSIZIONE DI UNA TARGA ALLA MEMORIA DI GIUSEPPE GUERRIERO STORICO LEADER DELLA PARANZA STELLA. di Antonio Castaldo


 

I più cliccati

Stesso autore

Brusciano: Nasce l’Associazione “Terra Nostra” che presenta e sostiene il Candidato a Sindaco Avv. Vincenzo Salvati per le Amministrative 2018. (Scritto da Antonio Castaldo)

Brusciano: Nasce l’Associazione “Terra Nostra” che presenta e sostiene il Candidato a Sindaco Avv. Vincenzo Salvati per le Amministrative 2018. (Scritto da Antonio Castaldo)
A Brusciano, martedì, 17 aprile scorso, in Via Semmola, nella sede adiacente il portone dello storico Cinema Smeraldo e nel richiamo storico ed architettonico dell’antica famiglia Semmola, è nata una nuova associazione culturale denominata “Terra Nostra”. La presidenza della neonata compagine associativa è stata assegnata per acclamazione a Vincenzo Toppi, st (continua)

Mariglianella: L’Amministrazione Comunale vicina alle famiglie con problemi di fitti passivi e disagio abitativo delle IACP.

Mariglianella: L’Amministrazione Comunale vicina alle famiglie con problemi di fitti passivi e disagio abitativo delle IACP.
Nella seduta di Giunta Comunale del 16 aprile, presieduta dal Sindaco, Felice Di Maiolo, è stato approvato, su proposta dell’Ingegnere Arcangelo Addeo, Responsabile del Servizio Tecnico il “Protocollo di intesa per il rateizzo agevolato della morosità locativa abitativa fra l’I.A.C.P. della Provincia di Napoli Ente Gestore di alloggi E.R.P. ed il Comune di Marig (continua)

Mariglianella: Convegno CONI sul Credito Sportivo svolto a Salerno. La partecipazione del Comune con l’Assessore allo Sport Felice Porcaro.

Mariglianella: Convegno CONI sul Credito Sportivo svolto a Salerno. La partecipazione del Comune con l’Assessore allo Sport Felice Porcaro.
Il Comune di Mariglianella guidato dal Sindaco, Felice Di Maiolo, ha accolto l’invito del Comitato Regionale CONI, a partecipare, con l’Assessore allo Sport, Felice Porcaro all’incontro intitolato “Le nuove prospettive ed opportunità per il finanziamento all’impiantistica sportiva” tenuto nella giornata di sabato, 14 aprile, a Salerno. L’event (continua)

Brusciano : Il Movimento 5 Stelle segnala le opportunità del Bando “Facciamo Scuola” finanziato dal taglio degli stipendi dei Consiglieri Regionali M5S della Campania. (Scritto da Antonio Castaldo)

Brusciano : Il Movimento 5 Stelle segnala le opportunità del Bando “Facciamo Scuola” finanziato dal taglio degli stipendi dei Consiglieri Regionali M5S della Campania.  (Scritto da Antonio Castaldo)
   Dalla galassia politica italiana, ancora in assestamento dopo il “Big Bang” del 4 marzo scorso, una dote in denaro giunge dal “Pianeta 5 Stelle” come segno di “restituzione e non di donazione” per sostenere iniziative pubbliche comunitarie. In Campania i sette Consiglieri Regionali pentastellati, dopo avere volontariamente effettuato un taglio ai p (continua)

Pomigliano d’Arco: E Zezi in Memoria delle Vittime dello scoppio della fabbrica “Flobert” dell’11 aprile 1975 a Sant’Anastasia. (Scritto da Antonio Castaldo)

Pomigliano d’Arco: E Zezi in Memoria delle Vittime dello scoppio della fabbrica “Flobert” dell’11 aprile 1975 a Sant’Anastasia. (Scritto da Antonio Castaldo)
  Lo scorso 11 aprile è stato il giorno del 40esimo anniversario dello scoppio della fabbrica di giocattoli “Flobert” di Sant’Anastasia in provincia di Napoli, dove avvenivano lavorazioni non autorizzate di materiale esplosivo. Una lapide in marmo ricorda nome, cognome ed anni di età dei caduti su quel lavoro per il quale erano stati assunti da pochi giorni: (continua)