Home > News > IN SARDEGNA "LA VERITA' SULLA DROGA" SALVA VITE E DISTRUGGE GLI SPACCIATORI.

IN SARDEGNA "LA VERITA' SULLA DROGA" SALVA VITE E DISTRUGGE GLI SPACCIATORI.

IN SARDEGNA

 

 

Per i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology l'intenzione di raggiungere l'obiettivo di liberare la Sardegna dalle droghe è più forte di qualsiasi difficoltà si possa presentare sul loro cammino. Anche questa sarà una settimana di forte impegno per tutti loro. Da Sassari a Olbia e Arzachena, per i volontari del nord Sardegna, per arrivare a Nuoro, fino a Cagliari, Quartu Sant'Elena, Assemini e Iglesias per quelli del sud, tutti sono impegnati per raggiungere un unico obiiettivo: distruggere gli spacciatori portatori di morte e salvare giovani vite dal tunnel della droga.

Attraverso la distribuzione di migliaia di libretti informativi con "la verità sulla droga", i volontari stanno creando nella società una barriera e un nuovo punto di vista sulle droghe cosiddette "leggere", in contrapposizione a quello che da molte parti si vorrebbe fa credere sulla loro innoquitàquando usate a scopo ludico. Con una palese contraddizione, sono gli stessi consumatori a dichiarare che, quando fanno uso di marijuana, si sentono diversi e, quelli più responsabili, non si metterebbero mai alla guida per evitare di essere un pericolo per se stessi e per gli altri e per non incorrere in possibili rischi di controlli da parte delle forze dell'ordine. Segno, questo, che loro stessi non si sentono al 100% delle capacità mentali. Come chiamare una sostanza che altera le capacità mentali se non DROGA? Certamente il messaggio che passa attraverso gli spacciatori non sarà di questo avviso, attenti come sono a curare i propri interessi economici e non certo il benessere dei loro "clienti".

Il filosofo L. Ron Hubbard in un suo celebre scritto identificava le droghe come "l'elemento più dustruttivo nella nostra cultura attuale". Il degrado sociale, fisico e morale che domina attorno al mondo della droga conferma queste parole e i volontari non desisteranno dalla loro crociata, finchè non si sarà fatta terra bruciata attorno all'ultimo spacciatore e creata una Sardegna libera dalla droga.

Info: www.noalladroga.it

 



Commenta l'articolo

 
 

Ieri...

Stesso autore

RISPETTO DEI DIRITTI UMANI, UN OPZIONAL O UN DOVERE PER TUTTI?

RISPETTO DEI DIRITTI UMANI, UN OPZIONAL O UN DOVERE PER TUTTI?
           Negli Ultimo giorni si fa un gran parlare della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Manifestazioni pubbliche, seminari, conferenze, interventi autorevoli delle più alte cariche dello Stato. La ricorrenza non poteva passare inosservata visto che nella giornata del 10 dicembre si festeggiano i 70 anni dalla sua promulgazione.Da (continua)

CONTINUA A DIVULGARSI LA VIA DELLA FELICITA'

CONTINUA A DIVULGARSI LA VIA DELLA FELICITA'
           E' certamente un'idea nuova quella di regalare libri per strada. E' certamente originale quanto stiano facendo i volontari della Fondazione La Via della Felicità che, nella mattinata di giovedì 13 dicembre distribuiranno decine di copie del libro La Via della felicità di L. Ron Hubbard ai cittadini cagliaritani. & (continua)

PREVENZIONE ALLA DROGA E SASSARI FANNO RIMA

PREVENZIONE ALLA DROGA E SASSARI FANNO RIMA
             Ancora Sassari come centro operativo, ancora volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, assieme, uniti, per far conoscere la vera strada verso cui si indirizzano i consumatori di droga.            Nella serata di mercoledì 12 dicem (continua)

ORISTANO: I CITTADINI CHIEDONO AIUTO AI VOLONTARI

ORISTANO: I CITTADINI CHIEDONO AIUTO AI VOLONTARI
             Volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa id Scientology ancora assieme per far conoscere la verità sull'uso di stupefacenti. Nella mattinata di martedì 11 dicembre, per le vie del centro, sono stati distribuiti centinaia di libretti informativi in particolare sugli effetti dannosi der (continua)

NEL 70° ANNIVERSARIO I DIRITTI UMANI PROMOSSI NELLE SCUOLE DI OLBIA

NEL 70° ANNIVERSARIO I DIRITTI UMANI PROMOSSI NELLE SCUOLE DI OLBIA
Centinaia di libretti “Che cosa sono i Diritti Umani?” verranno distribuiti all'ingresso dai volontari di Uniti per i Diriti Umani e della chiesa di Scientology di Olbia, all'ingresso dell'Istituto comprensivo di via Vicenza a Olbia, nella mattinata giovedì 13 dicembre, in occasione del 70° anniversario della promulgazione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (continua)