Home > Spettacoli e TV > SIMONE NOLASCO TESTIMONIAL DI DIRE DANZA

SIMONE NOLASCO TESTIMONIAL DI DIRE DANZA

articolo pubblicato da: silviadecesare | segnala un abuso

SIMONE NOLASCO TESTIMONIAL DI DIRE DANZA

Due appuntamenti in palcoscenico per oltre 300 danzatori di Salerno e provincia in rappresentanza di 24 scuole del territorio per festeggiare 15 anni di rassegna. Sono i numeri di Dire Danza, l’evento coreutico in programma domenica 15 aprile al Teatro delle Arti alle 11 e alle 19.

L’happening sulla scena, a cura di Pina Testa e Antonella Ferrante, con la direzione artistica di Fortuna Capasso, come per le edizioni precedenti, mette a disposizione di tutti i partecipanti prestigiosissime  borse di studio: “Palinuro Danza Festival” e “Dante in Danza” (Napoli), “Danzamaremito” (Calabria) e Peccioli in danza (Pisa), che saranno assegnate dagli organizzatori stessi nel corso della giornata di esibizioni al gruppo o al singolo elemento che avrà dimostrato maggiore predisposizione ed attitudine alla disciplina.

In prima fila uno dei ballerini professionisti più ammirati e apprezzati di Amici di Maria De Filippi: Simone Nolasco. Occhi azzurri e fisico scolpito, Nolasco è il professionista del talent che ha fatto impazzire il pubblico nella prima puntata del serale, esibendosi nella coreografia proibitiva di Luca Tommassini con la quale ha richiamato a sé gli occhi degli spettatori, completamente assorbiti dalle movenze di questo giovane danzatore dall’indiscutibile talento.

«Nella vita di tutti i giorni credo di essere un ragazzo solare, positivo e testardo, che mette tutto se stesso nei suoi progetti, circondato dall’affetto dei miei amici e dei miei familiari – racconta il danzatore - Ho avuto l’opportunità di esibirmi in numerosi spettacoli di tanti straordinari coreografi, sia in teatro che in televisione, in modo diverso ma tutti importanti, perché mi hanno consentito di essere il ballerino e la persona che sono oggi».

Chicca della XV edizione di Dire Danza: la coreografia più bella sarà ospite del Premio Charlot 2018 in programma quest’estate all’Arena del Mare di Salerno.

La rassegna è pronta ad ospitare in città una folta schiera di allievi di Salerno e provincia. Ecco l’elenco (in ordine alfabetico) delle 24 scuole che aderiscono: Arbostella…in danza di (Salerno), ASD Ariadne (Villa D'Agri) ASD Infinity Dance Studio (Cava de’ Tirreni), ASD Sporting Center (Pontecagnano), Ballet Art (Paestum), Body Tonic (Marina d’Ascea), Centro Danza (Eboli), Centro Danza 2 (Quadrivio di Campagna), Centro Danza Charme (San Cipriano Picentino), Centro Studi Danza (Siano), Danzando (Salerno), Diffusione Danza (Salerno), Free Dances New (Mercato S.Severino), Ginger's Art (Montecorvino Pugliano) In Punta di Piedi (Battipaglia), L'Altrarte (Salerno), La Dance (Battipaglia), New Ballet (Pontecagnano), Obiettivo Danza (Cava De' Tirreni), Passione Danza (Eboli), Professional Ballet (Salerno), Scuola di Danza Koros (Salerno), Tempio Shaolin (Baronissi)

SIMONE NOLASCO Romano, classe 1993, ha cominciato a prendere lezioni fin da giovanissimo, studiando danza classica presso la Royal Academy School of London per poi diplomarsi presso il Lachance Ballet di Steve Lachance. Numerose sono le esperienze teatrali collezionate fino a oggi, per le quali ha ottenuto spesso anche il ruolo di protagonista. Ha cominciato a lavorare in televisione nel 2007, a soli 14 anni. Esordisce su Rai1 nel Trofeo Stefania Rotolo. Vanta partecipazioni a numerosi altri show andati in onda sui maggiori canali italiani quali Italia’s got talent, L’anno che verrà, Ti lascio una canzone e, infine, Amici, dov’è approdato nel 2014.

INFO UTILI Il costo del biglietto per assistere allo spettacolo è di 5 euro. Per informazioni: 327 56 15 175.

 

dire danza | salerno | teatro delle arti | simone nolasco | amici | maria dei filippi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MARTE IN DANZA II EDIZIONE


Domenica 22 marzo la XII edizione di Dire Danza al Teatro delle Arti


Primavera in Danza: tutto pronto per la XIX edizione


Eleganza aggraziata per gli aspiranti ballerini a Monte Carlo


Doppio appuntamento per la XIII edizione di Dire Danza


Giuseppe Picone ospite d'onore di Dire Danza 2017


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

VIVIAMOCILENTO: DAL 26 AL 28 APRILE LO SLOW FESTIVAL CON CRISTIANO DE ANDRE', ORNELLA VANONI E STEFANO BOLLANI

VIVIAMOCILENTO:  DAL 26 AL 28 APRILE LO SLOW FESTIVAL CON CRISTIANO DE ANDRE',  ORNELLA VANONI E STEFANO BOLLANI
 Musica d'autore, passeggiate tra storia e cultura, degustazioni, giochi all'aria aperta per bambini e ragazzi. VIVIAMOCILENTO è lo slow Festival che dal 26 al 28 aprile, grazie alla sensibilità e all'impegno del sindaco Stefano Pisani, si svolgerà nella terra che dal 1998 l’UNESCO ha dichiarato Patrimonio mondiale dell’Umanità. (continua)

Spirits a Salerno: al via la prima mini rassegna per riempire di contenuti i contenitori del loisir del centro storico

Spirits a Salerno: al via la prima mini rassegna per riempire di contenuti i contenitori del loisir del centro storico
Movida alcolificio? No grazie. Con l'obiettivo di recuperare le energie e le passioni che hanno fatto del by night un elemento trainante dello sviluppo economico territoriale, nasce Spirits, la prima mini rassegna pensata da privati per riempire di contenuti i contenitori del loisir del centro storico. Spirits si propone come format autonomo per restituire dignità culturale alla movida, far (continua)

Un paese di sana e robusta costituizione

Un paese di sana e robusta costituizione
E' questo il titolo della rappresentazione che andrà in scena mercoledì 6 marzo alle 17 nel teatro del Genovesi. Protagonisti saranno gli alunni dell’istituto comprensivo Barra/ Abbagnano, diretto da Anna Maria Grimaldi. In quattordici, guidati dalla loro tutor, la professoressa Maria Pia Corniola, daranno vita ad uno spettacolo che avrà come filo conduttore la Cost (continua)

#salviamopatrick

 #salviamopatrick
 #salviamopatrick con una raccolta fondi. E' la difficile impresa a favore di Patrick Majda, 40 anni, bolognese, gravemente malato di tumore al colon con mestastasi al fegato, la cui unica possibilità di salvezza risiede in un protocollo (anzi, tre) di una clinica a Philadelphia. Lui potrebbe avere accesso subito alle cure (lo hanno sollecitato già due volte nelle ultime tre (continua)

Nasce un libro dal laboratorio di scrittura creativa con i bambini della Scuola Primaria Smaldone di Salerno

Nasce un libro dal laboratorio di scrittura creativa con i bambini della Scuola Primaria Smaldone di Salerno
Attraverso Il progetto DiSegnare Storie le associazioni Duna di Sale e Saremo Alberi Libroteca hanno condotto un laboratorio di scrittura creativa con i bambini della Scuola Primaria F. Smaldone di Salerno da cui è scaturito il libro in italiano e LIS – Lingua dei Segni Italiana dal titolo Attraverso Il progetto DiSegnare Storie le associazioni Duna di Sale e Saremo Alberi Librot (continua)