Home > News > SCIENTOLOGY SECONDO UN ACCADEMICO CATTOLICO

SCIENTOLOGY SECONDO UN ACCADEMICO CATTOLICO

SCIENTOLOGY SECONDO UN ACCADEMICO CATTOLICO

 

 

Presentato a Cagliari l’ultimo libro del professor Aldo Natale Terrin

E’ il primo studio approfondito sulla teologia di Scientology


 

Sabato 14, nella sala Polifunzionale del Parco di Monteclaro a Cagliari, è stato presentato il libro “Scientology: libertà e immortalità”, ultima opera del professor Aldo Natale Terrin, docente emerito dell’Istituto di Liturgia Pastorale “Santa Giustina” di Padova.


 

Il volume di 288 pagine, pubblicato dall’Editrice Morcelliana nella collana “Scienze Umane”, è uno studio teologico approfondito dei principi, delle pratiche e delle finalità di Scientology.


 

Il libro intende colmare una lacuna nella conoscenza di questa religione fondata da L.Ron Hubbard, andando oltre i luoghi comuni e il pregiudizio.


 

E’ il risultato di uno studio cominciato nel 1985 che ha portato l’autore a relazionarsi con collaboratori e fedeli di Scientology di ogni età, ceto sociale e professione, a visitare chiese di Scientology italiane ed estere, a esaminare approfonditamente le opere di Ron Hubbard, oltre che i testi e le riviste distribuite dalla chiesa e, ovviamente, a capire le sue pratiche al fine di poter esprimere un giudizio fondato.


 

Si è trattato di uno studio di tipo fenomenologico, un metodo che da decenni il professor Terrin adotta per comprendere e descrivere le pluralità dei fenomeni religiosi, nella comparazione tra antiche e nuove religioni, volto a cogliere l’essenza della spiritualità.


 

Alcuni hanno negato il carattere religioso di Scientology” ha scritto il professor Terrin, “ma lo hanno fatto per i motivi più diversi e per lo più di carattere estrinseco – o politico, o ideologico. Se in realtà si guarda alla sua struttura e alle sue dinamiche, senza pregiudizi, non si può non restare meravigliati dalle connessioni e dai rapporti che sono presenti con altre religioni e di conseguenza non si può accettare un simile ‘verdetto di esclusione’ dal mondo delle religioni. Si direbbe che Scientology porta con sé l’anima stessa di una visione religiosa tramite il riferimento a molte religioni sia direttamente, sia indirettamente, sia nei principi che nelle modalità di espressione.”


 

Intendiamo avvalerci di questa preziosa opera per colmare la lacuna di informazioni corrette sulla religione di Scientology perché troppe volte il pregiudizio o la disinformazione impediscono di guardare coi propri occhi e di capire ciò che è nuovo”, ha detto Luigi Brambani, direttore dell’ufficio affari pubblici della Chiesa di Scientology italiana.


 

Riguardo l’autore:


 

Il professor Aldo Natale Terrin è un sacerdote della Diocesi di Padova. Si è laureato in Filosofia della Religione all’Università Cattolica di Milano e in Teologia delle Religioni alla Pontificia Facoltà Teologica di Milano.


 

Ha studiato storia delle religioni, sanscrito e religioni orientali a Münster/Vestfalia e i nuovi movimenti religiosi in molti paesi dell’Europa e degli Stati Uniti, visitando il Giappone, la Corea e l’India per una sua migliore conoscenza delle nuove religioni.


 

Ha insegnato Storia delle Religioni all’università Cattolica di Milano, Antropologia Culturale all’università di Urbino e fenomenologia della religione all’Istituto di Liturgia Pastorale “Santa Giustina”, a Padova.


 

E’ autore di oltre 40 libri sulle forme antiche e nuove di religiosità e spiritualità. Per citare solo quelli pubblicati per l’Editrice Morcelliana:


 

Mistica dell’Occidente”, “Religione e neuroscienze”, “L’oriente e noi”, “La religione”, “Religione visibile”, “Il mito delle acque in Oriente”, “Liturgia come gioco”, “Il rito”, “Meditazione buddista” e ha curato, di Rudolf Otto, “Il sacro”.

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il 13 marzo 1911 nasceva L. Ron Hubbard, scrittore statunitense, fondatore della religione di Scientology e tra i 100 americani più influenti di tutti i tempi.


Due criteri per valutare una vita.


UNITI PER I DIRITTI UMANI


APPROCCI ALLA DEFINIZIONE DI RELIGIONE SECONDO GLI STUDIOSI OCCIDENTALI


Volontari in azione per la maratona del libro Dianetics > Recanati


LA DEFINIZIONE DI RELIGIONE IN UNA SOCIETA’ PLURALISTICA.


 

I più cliccati

Stesso autore

DIRITTI UMANI: LA PROMOZIONE DI PACE E TOLLERANZA COMINCIA DA NOI

DIRITTI UMANI: LA PROMOZIONE DI PACE E TOLLERANZA COMINCIA DA NOI
  Mai come in questi giorni il tema dei diritti umani è tornato alla ribalta, quasi con prepotenza, e non potrebbe andare diversamente alla luce degli ultimi accadimenti internazionali, che hanno scosso le coscienze e suscitato interrogativi che talvolta non sembrano avere una risposta immediata. Ma non sempre è necessario andare troppo lontani, perché le violazioni (continua)

IS MIRRIONIS: SPACCIO ALLA LUCE DEL SOLE, MA C’E’ CHI CREDE NEL CAMBIAMENTO

IS MIRRIONIS: SPACCIO ALLA LUCE DEL SOLE,  MA C’E’ CHI CREDE NEL CAMBIAMENTO
    L’intensa attività dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology di Cagliari non intende lasciare un attimo di tregua agli spacciatori, che ogni giorno vendono a caro prezzo la morte a giovani la cui unica colpa, spesso, è solo quella di non avere avuto accesso a informazioni che gli avrebbero permesso una scelta (continua)

DIRITTI UMANI: UNA SPERANZA PER LE NUOVE GENERAZIONI

DIRITTI UMANI: UNA SPERANZA PER LE NUOVE GENERAZIONI
  Se è vero che le nuove generazioni costituiscono una speranza per il futuro, lo è altrettanto il fatto che le nuove generazioni, a loro volta, debbano poter riporre una qualche speranza nel mondo in cui vivono. Certamente, non sempre è facile avere fiducia in una società che spesso sembra calpestare i capisaldi del vivere civile, negando e violando i diritt (continua)

PARTE DAI QUARTIERI DI "SACRO CUORE" E DELLE "VECCHIE GRAZIE" LA CAMPAGNA DI PREVENZIONE ALLA DROGA DI SCIENTOLOGY A NUORO

PARTE DAI QUARTIERI DI
      La decisione di portare in tutte le case di Nuoro la corretta informazione sulle conseguenze causate dall'uso di qualsiasi sostanza stupefacente, è stata presa dai volontari barbaricini di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, in seguito all'allarme generale che il consumo di alcool e droghe sta creando in tutta la provincia. &E (continua)

A OLBIA NEL QUARTIERE BANDINI SI DIVULGA LA VERITA' SULLA DROGA.

A OLBIA NEL QUARTIERE BANDINI SI DIVULGA  LA VERITA' SULLA DROGA.
      Stavolta ad essere coinvolti dai volontari di Fondazone per un Moondo Libero dalla Droga e della Missione della Chiesa di Scientology di Olbia, saranno gli abitanti del quartiere Bandini, dove nella serata di mercoledì 18 aprile sonon stati distribuiti in tutte le case diverse centinaia di opuscoli "La verità sulla droga". L'urgenza di fare una ca (continua)