Home > News > Napolitaners: il docufilm di Gianluca Vitiello arriva a Tokyo

Napolitaners: il docufilm di Gianluca Vitiello arriva a Tokyo

Napolitaners: il docufilm di Gianluca Vitiello arriva a Tokyo
Sabato 21 e domenica 22 aprile nell’ambito del Festival Italia, Amore Mio! organizzato dalla Camera di Commercio italiana In Giappone, l’omaggio alla “napoletanità” nel mondo.   Napolitaners sbarca a Tokyo, alla terza edizione di “ITALIA, AMORE MIO! 2018”, il più grande festival dedicato all’Italia nel Paese del Sol Levante. L'evento, che a ogni edizione registra oltre 50.000 partecipanti, è organizzato dalla Camera di Commercio italiana in Giappone e quest’anno si terrà in tre città Tokyo, Nagoya e Osaka. La prima tappa asi terrà il 21 e il 22 aprile a Tokyo a Tennozu Isle presso il prestigioso complesso Terrada Warehouse.  Un week end dal sapore italiano che guarda al futuro affrontando il tema «The Architecture of Beauty» con il coinvolgimento di prestigiosi nomi del mondo dell’architettura e non solo, per raccontare il bello dell’Italia e delle sue eccellenze. Dal cibo in primis, ma anche a tutti gli altri settori in cui il nostro Paese esprime la sua creatività come la musica, il cinema, il turismo, i motori e il design. Link al Festival www.italia-amore-mio.com/it/  Napolitaners è un racconto inedito sulla città di Napoli attraverso lo sguardo di chi ci è nato e che oggi la vive dal di fuori, lontano migliaia di chilometri da casa, alla ricerca di esperienze e nuovi percorsi di vita. “Napolitanes” è un documentario che nasce dall’amore che lega da sempre Gianluca Vitiello con la sua Napoli, lo stesso amore che lega tanti napoletani che hanno dovuto lasciare la loro città in nome del lavoro, di un sentimento o di una ricerca. Dopo un lungo tour di presentazioni, tra New York City al World Bridge Festival, Napoli e Milano, il docufilm sbarca a Tokyo nel Festival Italia Amore Mio, organizzato dalla Camera di Commercio Italiana in Giappone. “Napolitaners” sarà presentato sabato 21 aprile all'interno della nave (T-Lotus) attraccata lungo il canale dello spazio Terrada a Tennozu Isle, mentre domenica 22 nell’evento all'interno dello Spazio Seminari di Piazza Italia. Artista e speaker di radio DeeJay, classe 1976, Gianluca Vitiello è “emigrato” a Milano da 11 anni. Ed è proprio dalla capitale lombarda inizia la narrazione che si snoda tra le vie di Berlino, New York, Ibiza, Milano e Tokyo, tra i bar i quartieri e luoghi di lavoro. Una storia d’amore intramontabile sulle proprie origini e la propria terra attraverso ritratti-interviste di ragazzi che vivono all’estero. Un omaggio alla “napoletanità” nel mondo.


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Frode , droga , mobbing


Agoda.com presenta alcune magnifiche offerte sugli hotel di Tokyo giusto in tempo per la colorata stagione dei sakura


La carriera svolta da Gianluca Ponzio nell'ambito delle HR e della gestione aziendale


Dalla laurea in Economia e Commercio alla fondazione di Belrosa Holding: l’iter di Gianluca Ius


Gianluca Ponzio: percorso formativo e professionale


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Nuzzo racconta Napoli, ciak per “Fame” su Lungomare e Centro Storico

Nuzzo racconta Napoli, ciak per “Fame” su Lungomare e Centro Storico
Una poesia in immagini per il film breve con Rai Cinema e MiBact, una dedica alla città ricca di cultura e aperta all’accoglienza: un uomo di fronte ad un importante scelta, tra vita onesta e delinquenza. Nel cast Massimiliano Rossi, Ludovica Nasti, Bianca Nappi, Ester Gatta e la partecipazione di Gigi Savoia Napoli, crocevia di culture e colori. Sul Lungomare e nel Centro Storico una conta (continua)

Markett Made in Naples: il tributo ai personaggi iconici della cultura Partenopea

Markett Made in Naples: il tributo ai personaggi iconici della cultura Partenopea
Markett celebra Napoli: la città più bella del mondo Sabato 23 Marzo 2019 ore 23:30 Questa settimana, il Club Partenopeo di Napoli ospiterà l'edizione "Made in Naples". La musica, i colori e i costumi della città partenopea, prenderanno vita nelle vetrine MARKETT sabato 23 Marzo al Club Partenopeo alle ore 23:30. Il format che trasforma la discoteca in una vera e propria performance teat (continua)

Wheelchair hockey: al Palamangano di Palermo i Red Cobra trionfano sconfiggendo la Thunder Roma

Wheelchair hockey: al Palamangano di Palermo i Red Cobra trionfano sconfiggendo la Thunder Roma
La squadra palermitana di hockey in carrozzina conquista i suoi primi 3 punti nel proprio girone di campionato vincendo con 7-3 contro i romani. Domenica prossima la prima trasferta a Padova Finalmente è giunta la tanto attesa vittoria per i Red Cobra, squadra palermitana di hockey in carrozzina che stamani, al Palamangano di Palermo, ha trionfato con il punteggio di 7 – 3 sconfiggendo la T (continua)

Notte Bianca Caserta 2018, l’avvocato Gian Piero Menditto chiede serietà agli sponsor debitori: “Si rispettino i contratti stipulati!”

 Notte Bianca Caserta 2018, l’avvocato Gian Piero Menditto chiede serietà agli sponsor debitori: “Si rispettino i contratti stipulati!”
Il coordinatore dell’evento, che ha registrato la presenza di 40.000 persone, nonostante le difficoltà ha fatto fronte alle spese anticipando le somme di tasca propria. Ma ora chiede agli sponsor di versare le cifre pattuite. Solidarietà all’Avvocato anche da parte del Comune di Caserta, esente da qualsiasi responsabilità. A distanza di 90 giorni dall’ evento Notte Bianca di Caserta, gra (continua)

Wheelchair hockey: domenica 10 marzo i Red Cobra scendono in campo per sfidare l’Albalonga W. H.

Wheelchair hockey: domenica 10 marzo i Red Cobra scendono in campo per sfidare l’Albalonga W. H.
Riprende il Campionato per la squadra palermitana di hockey in carrozzina dopo lo stop per l’incontro rinviato con la Thunder Roma. La partita si giocherà al Palamangano di Palermo con inizio alle ore 11 Per i Red Cobra, squadra palermitana di hockey in carrozzina, prosegue il Campionato nazionale di wheelchair hockey, Serie A 1- Girone B. Il prossimo incontro è in programma domenica 10 marzo (continua)