Home > Altro > Sanità 4.0: con Ricoh il settore sanitario diventa digitale

Sanità 4.0: con Ricoh il settore sanitario diventa digitale

Nell’Healthcare emerge sempre più il contributo positivo della Digital Transformation. Ad Exposanità 2018 (18-21 aprile, Bologna Fiere) Ricoh Italia si focalizzerà sulla sfida della digitalizzazione e sui cambiamenti organizzativi da considerare. La trasformazione digitale sta cambiando il settore sanitario. Il 92,5% dei dirigenti dell’Healthcare coinvolti in uno studio Ricoh afferma che la sanità sta facendo sempre più affidamento sulla tecnologia. Quest'ultima continuerà a rappresentare nei prossimi anni un elemento chiave per la trasformazione del settore abilitando nuovi modi di lavorare, migliorando la condivisione delle informazioni e rendendo le prestazioni sanitarie più rapide ed efficienti. “Il settore sanitario – spiega Simone Burroni, Healthcare Business Development Manager di Ricoh Italia – deve riuscire a cavalcare i nuovi trend tecnologici quali la Digital Transformation, il cloud e l’Internet of Things. Queste innovazioni sono alla base di un sistema sanitario più sostenibile, in grado di affrontare le sfide di oggi come ad esempio l’invecchiamento della popolazione e cure sempre più costose e complesse”. I visitatori di Exposanità potranno approfondire in che modo le tecnologie e i servizi Ricoh supportano le aziende del settore sanitario nell’innovazione IT e nella trasformazione digitale. Soluzioni self-service che automatizzano i processi di registrazione e accettazione dei pazienti, lavagne interattive che migliorano la condivisione delle informazioni e sistemi per l’acquisizione e l’archiviazione delle immagini sanitarie sono alcune delle tecnologie a disposizione degli operatori del settore presso lo stand Ricoh (stand B48, Pad. 19). “Oltre alle tecnologie – dice Simone Burroni – condivideremo con i visitatori il nostro approccio metodologico verso la Digital Transformation, un approccio incentrato sul change management e sui cambiamenti organizzativi. L’innovazione IT, infatti, ha successo solo se viene correttamente integrata nei processi poiché non riguarda solo le tecnologie, ma la cultura aziendale e l’esperienza degli utenti”. Presso lo stand Ricoh verranno inoltre presentate le soluzioni IT del partner MAC Solution e i software gestionali di DTS Consulting specifici per il settore sanitario e integrati con i workflow Ricoh.


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ricoh a Fespa 2017


Ricoh a emissioni zero entro il 2050


Ricoh: un doppio festeggiamento per la stampa di produzione


Ricoh: un mese per l’ambiente


A Viscom 2018 Ricoh costruisce il futuro della stampa


A FESPA 2016 i nuovi inchiostri latex AR firmati Ricoh


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Ricerca Ricoh: le persone sono alla base dell’innovazione

Da una nuova ricerca Ricoh emerge i dipendenti delle aziende europee diventino sempre più parte dei processi di innovazione. Il 59% dei 3.300 manager coinvolti nella nuova ricerca Ricoh sulle Pmi afferma che l’innovazione è una priorità assoluta. Il fattore più importante che spinge le Pmi ad affrontare il cambiamento riguarda l’evoluzione delle esigenze dei clienti, ma non solo: molte azien (continua)

Ricerca Ricoh: le richieste dei consumatori spingono le Pmi ad innovare

Da una nuova ricerca Ricoh emerge come le Pmi europee ritengono che i prodotti e servizi offerti cambieranno nei prossimi cinque anni per riuscire a rispondere alle nuove aspettative dei clienti. Il 59% dei 3.300 manager coinvolti nella nuova ricerca Ricoh sulle Pmi afferma che l’innovazione è una priorità assoluta. La netta maggioranza del campione (91%) pensa di modificare, almeno in parte, i (continua)

Ricoh lancia una nuova soluzione large format flatbed UV per i mercati Sign & Display e Décor

Con una velocità che arriva a 64,6m2/h su supporti fino a 11 cm di spessore, la nuova Ricoh Pro™ TF6250 offre grande flessibilità per applicazioni che spaziano dall’interior decoration alle graphic arts, dal packaging alla visual communication. Ricoh Pro™ TF6250 è la nuova soluzione large format flatbed UV che si affianca a Ricoh Pro™ T7210. Con una velocità di 64,6m2/h e dimensioni massime di (continua)

Pmi: senza innovazione si rischia di restare indietro

Da una ricerca Ricoh è emerso come le Pmi di tutta Europa concordano sul fatto che la propria azienda potrà fallire entro il 2020 se non riuscirà a trasformarsi per rispondere ai cambiamenti attualmente in atto nel mercato. La rivoluzione digitale sta trasformando in maniera profonda i rapporti tra le aziende, Pmi in primis, e il mercato. In questo contesto si parla sempre più della necessità (continua)

Ricerca Ricoh: tempo di cambiamenti per le Pmi

Secondo una nuova ricerca Ricoh le Pmi di tutta Europa si sentono coinvolte nelle trasformazioni che stanno rivoluzionando il mercato, ma poche sono pronte a cavalcarle. Il termine innovazione è molto abusato e questo purtroppo rende difficile per un’azienda capire come e quando innovare. Nonostante ciò, le imprese concordano sull’importanza di trasformarsi rapidamente. Questo è quanto emerg (continua)