Home > Cultura > IL DIRITTO D’AUTORE FA VIVERE CHI CI FA SOGNARE #SIAE136

IL DIRITTO D’AUTORE FA VIVERE CHI CI FA SOGNARE #SIAE136

IL DIRITTO D’AUTORE FA VIVERE CHI CI FA SOGNARE #SIAE136

Abbiamo liberato la creatività: è la Giornata Mondiale del Diritto d’Autore e il 136° compleanno di SIAE 

 

La mattina del 23 aprile, a Roma, migliaia di palloncini* sono stati liberati nel cielo dell’Eur dal palazzo della Direzione Generale SIAE, in viale della Letteratura. È il modo con cui la Società Italiana degli Autori ed Editori ha scelto di celebrare la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, che coincide con la data di nascita di SIAE, che compie 136 anni.

 

“Abbiamo scelto il palloncino come simbolo perché vola alto, come le emozioni – commenta Filippo Sugar, Presidente di SIAE. - È un oggetto semplice eppure capace di evocare la spensieratezza e la creatività. Ma anche un simbolo di fragilità, perché basta uno spillo per renderlo un involucro privo di vita. Così il diritto d’autore, che tutela tutti coloro che ogni giorno ci regalano emozioni, è messo a rischio dagli ‘spilli’ di chi non riconosce il lavoro degli autori”.

Oggi come non mai è di importanza cruciale celebrare la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore. Il rischio, infatti, è di assistere alla incredibile affermazione del paradosso per cui corrispondendo meno diritti agli autori e agli editori si otterrebbe un aumento della produzione culturale.

Hanno ricordato l’importanza della creatività con la loro presenza premi Oscar come Ennio Morricone e Nicola Piovani, autori che hanno fatto la storia della canzone italiana come Mogol, e tanti autori e artisti tra i più amati, da Luca Barbarossa a Dori Ghezzi, da Paolo Fresu a Paolo DamianiMario Lavezzi, Riccardo Sinigallia, Franco Mussida, Piero Cassano in rappresentanza degli oltre ottantacinquemila associati SIAE che fanno grande ogni giorno la cultura italiana.

Con loro il Presidente di SIAE Filippo Sugar, il Direttore Generale Gaetano Blandini e il Presidente del Consiglio di Sorveglianza Franco Micalizzi, per celebrare la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore e il 136° compleanno di SIAE, fondata a Milano il 23 aprile 1882, e numerosi autori, rappresentanti di tutte le generazioni della creatività italiana, per ricordare che il diritto d’autore fa vivere chi ci fa sognare.

Sono intervenuti al festeggiamento dando prova del loro entusiasmo e del loro talento anche i ragazzi del Dipartimento di jazz presso il Conservatorio romano di Santa Cecilia diretto dal M° Paolo Damiani. 

Sono Vittorio Gervasi (sax tenore), Stefano Di Grigoli (sax tenore), Daniele Dominici (sax baritono), Vittorio Solimene (pianoforte), Fabio De Vincenti (chitarra acustica), Giordano Panizza (contrabbasso), Fabrizio Ferrazzoli (percussioni), Daphne Nisi (voce), Marta Alquati (voce), Laura Sciocchetti (voce) e Daniela Troilo (voce), che hanno omaggiato il Maestro Morricone e il Maestro Piovani eseguendo alcune delle loro più celebri colonne sonore, da C’era una volta un film a La vita è bella. 

Fotografo ufficiale dell’evento è stato Massimo Sestini, vincitore del World Press Photo 2015. 

*tutti i palloncini utilizzati per realizzare l’evento sono ecologici e biodegradabili

 

SIAE136 | DIRITTO D AUTORE | ROMA |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Intervista di Alessia Mocci a Marco Incardona ed al suo Domande al silenzio


“CI SARÀ DA CORRERE” è IL NUOVO ALBUM DI MELODY CASTELLARI


7 atleti Italiani convocati al Mondiale 24h, il prossimo 1 e 2 luglio a Belfast


MATTEO ROVATTI “L’ESTATE TORNERÀ” IL NUOVO SINGOLO


Intervista di Alessia Mocci a Cristina Zaltieri: traduttrice del filosofo François Zourabichvili per Negretto Editore


New Romantic Era: i valori dell'arte della verità e dei sentimenti


 

Ieri...

Stesso autore

Marco Tullio Barboni vittorioso al Premio Internazionale di Poesia e Narrativa "I fiori sull'acqua"

Marco Tullio Barboni vittorioso al Premio Internazionale di Poesia e Narrativa
Il Premio Internazionale di Poesia e Narrativa "I fiori sull'acqua" giunto alla VI Edizione - Già Memorial Melania Rea - ha visto tra i vincitori Marco Tullio Barboni, noto sceneggiatore e regista ed oggi soprattutto apprezzato scrittore. Svariati ed importanti i i riconoscimenti da lui ottenuti nel 2018 appena trascorso, e questo 2019 iniziato da poco lo vede ancora una volt (continua)

Il Future Bass di DEBORAH XHAKO

Il Future Bass di DEBORAH XHAKO
Da The Voice of Italy al nuovo pop futuristico con il singolo “LET ME FALL” - In radio e su tutte le piattaforme digitali. Da venerdì 11 gennaio in radio e nelle piattaforme digitali “Let me fall”, il primo singolo di Deborah Xhako, cantautrice rivelazione dell’ultima edizione di The Voice of Italy. Sonorità Pop-Elettroniche ed influenze “Futur (continua)

11^ Edizione Premio Letterario Internazionale Citta' di Cattolica - Pegasus Literary Awards

11^ Edizione Premio Letterario Internazionale Citta' di Cattolica -  Pegasus Literary Awards
E’ in scadenza il bando relativo alla 11^ Edizione del premio letterario Internazionale Citta' di Cattolica - Pegasus Literary Awards definito dalla stampa, l'Oscar della letteratura italiana il premio patrocinato dalla Regione Emilia Romagna e dal Comune di Cattolica, è una delle maggiori manifestazioni conosciute a livello internazionale per la qualità dei contenuti nonch&egr (continua)

ARRIVA IN EDICOLA “VOI in primo piano"

ARRIVA IN EDICOLA “VOI in primo piano
IL NUOVO SETTIMANALE DEL GRUPPO EDITORIALE PORTOBELLO DEDICATO ALLE FAMIGLIE ITALIANE CHE GUARDANO AVANTI  Si chiama VOI in primo piano il nuovo settimanale edito dal Gruppo editoriale Portobello e realizzato da Media Market (Settimanale Ora, Lei Style, Ora Cucina, Mondo Pet) dedicato ai protagonisti del mondo dello spettacolo, della cronaca, della società e della politica. (continua)

“Il Bandoneón e le sue infinite possibilità”

“Il Bandoneón e le sue infinite possibilità”
Il Centro del Bandoneón di Roma con il patrocinio dell'Ambasciata dell’Uruguay in Italia presenta nell’Auditorium CasAcli di Roma in Vicolo del Conte 2 la prima edizione del Festival "Il Bandoneón e le sue infinite possibilità", nelle giornate del  9 febbraio, del 16 marzo e del 13 aprile 2019. Inizio spettacolo alle ore 20. (continua)