Home > Arte e restauro > La mostra al museo nazionale di Ravenna di Umberto Mariani è da non perdere!

La mostra al museo nazionale di Ravenna di Umberto Mariani è da non perdere!

articolo pubblicato da: pivari | segnala un abuso

La mostra al museo nazionale di Ravenna di Umberto Mariani è da non perdere!

Dal 10 maggio al 27 giugno 2018 il Museo Nazionale di Ravenna ospita la personale del maestro Umberto Mariani "Frammenti da Bisanzio"

Giovedì 10 maggio 2018 ho avuto la fortuna di poter partecipare al Museo Nazionale di Ravenna all'inaugurazione della mostra personale del maestro Umberto Mariani "Frammenti da Bisanzio" curata da Giovanni Granzotto.

E' una prestigiosa mostra di 50 opere del maestro che abbraccia i principali periodi della sua carriera artistica. Il contesto museale è meraviglioso in un'alternanza di contemporaneo - antico, dove le opere del maestro si susseguono a mosaici ravennati e icone russe. La mostra, anche dovuta ad una felice intuizione dell'esperto d'arte Michele De Palo, è di una bellezza unica dove la recente produzione delle opere stilizzate a panneggio del Maestro Mariani con inserti d'oro risaltano in questo perfetto contesto.

All'inaugurazione era presente il maestro che ha poi accompagnato i presenti, un centinaio di persone, a visitare la mostra illustrando le varie opere e firmando con dediche il bellissimo catalogo edito da Il cigno GG Edizioni.

L'imperdibile mostra è visibile fino al 27 giugno 2018 e gli orari di visita della mostra saranno quelli del Museo Nazionale di Ravenna (via San Vitale, 17).

E' un occasione unica per vedere una concentrazione di 50 opere del maestro milanese nella Ravenna patrimonio UNESCO tra le principali tappe italiane del turismo nazionale e internazionale.

Fabrizio @ Pivari.com
facebook.com/marianiartista/



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Applicazioni di successo con la realtà virtuale per le fiere – la virtualizzazione dello stand fieristico


Realtà Virtuale alla Fiera PPMA 2018


Mariani invita CAD Schroer all´Interpack 2014, fiera leader mondiale


Massimo Paracchini e Francesco Leale alla Galleria Nelson Cornici


Quando la gastronomia è arte


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Le Basour gruppo di apertura ai P.O.D. (Payable on Death)

Le Basour gruppo di apertura ai P.O.D. (Payable on Death)
La band trevigiana Le Basour è stata ufficializzata come diretto supporto della band Californiana dei P.O.D. (Payable on Death). 16 Marzo 2019 !FESTrepublic - Lviv 17 Marzo 2019 Stero Plaza - Kyiv Non è la prima volta che i Le Basour fanno il cosiddetto “Warm up” a delle band internazionali. Basti ricordare il loro diretto supporto ai Three Days Grace, Tho (continua)

Minatox69 con i Sepultura in Ukraina per il Machine Messiah Tour 2019

Minatox69 con i Sepultura in Ukraina per il Machine Messiah Tour 2019
Con grande piacere i Minatox69, band di Bassano del Grappa (VI), annunciano il Tour con i brasiliani Sepultura in Est Europa previsto ad Aprile 2019. La band metal vicentina infatti grazie alla recente collaborazione siglata con il management Mad4Music, agenzia che da Febbraio ha preso la band sotto la propria ala, supporterà, come special gest, la band brasiliana nelle tre date in Ucrai (continua)

Il Cantico della Natura presenta il Cuore più grande del Mondo

Il Cantico della Natura presenta il Cuore più grande del Mondo
San Valentino e soggiorni romantici nel Cuore più grande del Mondo: questa è la nuova proposta di ricettività realizzata dal Cantico della Natura, dimora storica situata in Umbria. L'Ecoresort in provincia di Perugia presenta la nuova installazione luminosa realizzata in collaborazione con Roberto Belisti della Casa del lampadario di Ellera. Le luci disegnano un perimetro a f (continua)

Capodanno Bologna centro 2019: al Qubò indimenticabile!

Capodanno Bologna centro 2019: al Qubò indimenticabile!
Quando arrivano le vacanze di Natale è bello andare a sciare, è bello andare al caldo, è bello uscire dalla solita routine ma per Capodanno no! Capodanno va trascorso in città, va trascorso con gli amici, va trascorso con e tra gangsters e pupe! Un Capodanno Bologna 2019 indimenticabile solo Qubò potrà offrirtelo in pieno centro. Un locale raffinato e ne (continua)

Gli ibridi mutanti italiani di Laira Maganuco

Gli ibridi mutanti italiani di Laira Maganuco
Scopo degli artisti è da sempre attirare l'attenzione, provocare e far riflettere Gli artisti, con la loro abilità e grazie alle loro opere d'arte, sono da sempre abilissimi a catalizzare l'attenzione dei fruitori/spettatori con lo scopo di trasmettere messaggi per far riflettere. Nel caso dell'arte "tradizionale" il realismo, le geometrie, il colore, ... erano le calamit (continua)