Home > Economia e Finanza > Con Antal Italy ci sono 36 opportunità di lavoro nel settore IT

Con Antal Italy ci sono 36 opportunità di lavoro nel settore IT

Con Antal Italy ci sono 36 opportunità di lavoro nel settore IT
Antal Italy seleziona per i propri Clienti in Italia 36 persone che saranno assunte nel settore IT.I profili professionali ricercati sono: - a Milano IT Security Data Protection, IT Security Governance & GDPR, Cyber Security, Ethical Hacker, Team Leader Payment PSD2 - Senior Consultant, Analista di processo Payment, Java Developer, Java Team Leader, Java Architect, Technical Account Manager in solutions payment-commerce, DBA Specialist, Sistemista Microsoft/Windows, Cloud Architect /Specialist, DevOps, Release Manager, Project Manager DWH, Network Architect, Contract & Software Sourcing, Head of Trasformation & Innovation, CRM & Contact Center, IT Specialist prodotti CQS, BeckEnd Developer, IT Service Manager, Application Security, Solution Manager Telematics- IOT, Blockchain Developer, ITSM – Remedy, BIG Data Architect, Data Engineer, AI (artificial intelligence) developer, ML (machine learning) Engineer, SAP Consultant. - a Torino BeckEnd Developer - a Firenze IT Service Manager, BIG Data Senior, IT Trasformation Officer, IT Project Manager Team Offshore - a Bologna Payment Solution Architect - a Roma Contract & Vendor Manager, IT Program Manager Le ricerche di personale sono per Banche, Assicurazioni, Istituti di credito e Società di consulenza. Per candidarsi è possibile inviare i cv, indicando il “Rif. CS36”, a: infoitaly@antal.com Per ulteriori informazioni: www.antal.com – wwww.facebook.com/antalitaly “In questo momento in Italia la maggior parte delle aziende sta assumendo nuovo personale nel settore IT e questo positivo trend di assunzioni si consoliderà anche nei prossimi mesi. Le figure professionali più ricercate ad oggi sono l’Ethical Hacker, lo specialista di sicurezza infrastrutturale, l’esperto di Data protection, l’intenditore del framework dedicato alla Governance & Compliance e ancora chi si dedica alle tematiche di Data encryption, Data Loss Prevention, PKI, Data Classification, Fraud Management, Risk Management e Business Continuity. Sta aumentando inoltre la necessità di inserire nelle aziende professionisti dedicati alle analisi dei big data, come il Data Analyst e il Digital Insight Analyst“ afferma Edoardo Caselle, Consultant della Divisione IT di Antal Italy “Prevediamo che sarà sempre più ricercato anche il Data Protection Officer (DPO), che dovrà disporre di competenze giuridiche e informatiche, capacità analitiche legate allo studio dei processi aziendali e infine competenze strettamente connesse alla gestione dei rischi. Una figura completa, insomma, alla quale le aziende affideranno sempre più il compito di occuparsi della protezione dei dati personali.” _______________________________________________

lavoro |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Antal Italy apre una nuova sede a Bologna e festeggia con un grande Recruiting Day!


Da oggi una nuova immagine per Antal


Natale: Antal Italy mette sotto l’albero 300 opportunità di carriera


Emilia Romagna: ci sono 75 opportunità di lavoro con Antal Italy


Cerchi lavoro? Con Antal Italy ci sono 400 opportunità!


Lavoro: ecco le professioni che saranno più ricercate (e pagate) nel 2017


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

e-work assume 89 persone nel settore Finance & Banking

e-work assume 89 persone nel settore Finance & Banking
e-work, Agenzia per il Lavoro leader in Italia, assume su tutto il territorio nazionale 89 persone per il settore Finance & Banking. Capacità di innovazione, attitudine al lavoro di squadra e al problem solving sono le caratteristiche trasversali che vengono ricercate per tutti i nuovi inserimenti. In dettaglio e-work sta cercando le seguenti figure professionali: - 50 Consulenti Finanzi (continua)

Coworking: in Italia entro il 2024 sarà scelto dal 38% dei lavoratori

Coworking: in Italia entro il 2024 sarà scelto dal 38% dei lavoratori
Ufficio tradizionale, addio. O quasi. Secondo l’Osservatorio di e-work, Agenzia per il Lavoro leader in Italia, nel nostro Paese entro il 2024 il coworking, ovvero l’ufficio condiviso, sarà scelto dal 38% dei lavoratori. Cresceranno quindi sempre più i luoghi di lavoro flessibili, a basso costo ma dotati di tutti i confort e in grado di stimolare creatività e networking professionale. Ad oggi (continua)

Lavoro: Antal Italy propone 84 opportunità nel settore IT

Lavoro: Antal Italy propone 84 opportunità nel settore IT
Antal Italy seleziona su tutto il territorio nazionale per i propri Clienti 84 persone che saranno assunte a tempo indeterminato nel settore IT. “Gli utenti che giornalmente accedono alle pagine web e ai social media sono in costante aumento. In tutto il mondo nel 2018 gli utenti attivi sui principali network sono stati oltre 5 miliardi. L’Italia è tra i protagonisti della crescita dell’IT: il (continua)

e-work assume 100 persone per il Made Expo

e-work assume 100 persone per il Made Expo
e-work, Agenzia per il Lavoro leader in Italia, assume 100 persone per il Made Expo, Fiera Internazionale dell’Architettura e delle Costruzioni, e per gli eventi correlati che si terranno a Milano dal 13 al 16 marzo 2019. In dettaglio e-work sta cercando le seguenti figure professionali: - 25 Hostess con inglese fluente per accoglienza/reception/vigilanza - 22 Steward con inglese fluente (continua)

E' nata la Fondazione Pino Cova

E' nata la Fondazione Pino Cova
E' nata a Milano la Fondazione Pino Cova in memoria del Socio Fondatore dell’Agenzia del Lavoro e-work. La Fondazione si pone come obiettivo la formazione e l’inserimento professionale, soprattutto nel settore Ho.Re.Ca., dei ragazzi diversamente abili. Tutti i percorsi formativi e i servizi saranno gratuiti. La sede della Fondazione si trova in Via Luigi Caroli 12 a Milano: 700 mq composti da am (continua)