Home > Economia e Finanza > Carlo Rosati vola nel CDA di Cynny

Carlo Rosati vola nel CDA di Cynny

articolo pubblicato da: Giorgio Bellucci | segnala un abuso

Carlo Rosati vola nel CDA di Cynny

 Carlo Rosati entra nel CDA di Cynny Spa, con l’obiettivo di aiutare l’azienda a gestire l’attuale momento di crescita ed esprimere al massimo le proprie potenzialità. "Sono molto orgoglioso di entrare a far parte di una squadra che corre per qualcosa di così innovativo da rendere affascinante la sfida per il raggiungimento degli obiettivi di breve e di lungo termine”, ha dichiarato Carlo Rosati. La PMI innovativa guidata da Stefano Bargagni aggiunge un importante tassello a un team di altissimo livello e si prepara a un 2018 di fuoco.

"Sono lieto di accogliere Carlo nel board di Cynny. La sua presenza porterà valore all'azienda, grazie alla sua professionalità ed esperienza di grande calibro. Conto su Carlo sia in questa fase di gestione della crescita, sia per l’aiuto che saprà darci per prepararci al momento in cui esploderà tutta la potenzialità ancora inespressa della società". Queste le parole di Stefano Bergagni Ceo di Cynny. 

Carlo Rosati ha lavorato nella funzione finanziaria dal 1996, iniziando la propria carriera nella compagnia petrolifera Kuwait Petroleum Italia. Ha formato la propria esperienza nella consulenza alla Arthur Andersen MBA, dove è diventato Senior Advisor nel 1999. Nel 2001 entra in Seat Pagine Gialle in qualità di CFO della divisione internet Tin.it. Negli ultimi diciassette anni ha ricoperto diversi ruoli di responsabilità nel Dipartimento Finanze di Alitalia Spa come Vice Presidente Pianificazione & Controllo e Contabilità Finanziaria. È dottore commercialista e abilitato al Registro dei Revisori.

Informazioni su Cynny

Cynny Spa è stata fondata nel 2013 da Stefano Bargagni, un pioniere tecnologo e imprenditore. Nei primissimi giorni di Internet, nel 1993, ha fondato il primo sito di e-commerce, CHL, attivo già un anno prima del lancio di Amazon. Da allora Cynny ha sviluppato tecnologie basate su browser focalizzate sull'interazione tra uomo e macchine con un alto potenziale di mercato.

Cynny ha depositato 3 brevetti negli Stati Uniti, 1 concesso, 2 in attesa. Con sede a Firenze (Italia) con la sua controllata Cynny Inc. in California, Cynny ha 30 dipendenti a tempo pieno, tra cui 26 ingegneri con 4 dottori di ricerca all'interno del team tecnologico.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Privacy e sicurezza dei dati personali? La soluzione definitiva si chiama MorphCast®!


Bambini e Web: 10 consigli di Cynny per una navigazione più sicura


ROSÉ: IL VINO DEL FUTURO AL MERANO WINE FESTIVAL. PER LA PRIMA VOLTA UNO SPAZIO TUTTO DEDICATO AI VINI ROSATI


Eleganza aggraziata per gli aspiranti ballerini a Monte Carlo


Terna, il modus operandi del CdA: Luigi Ferraris alla ICGN Annual Conference


Percorso professionale dell’Avvocato Carlo Malinconico


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

5 cose da fare prima di affittare su Airbnb e 5 da evitare assolutamente

5 cose da fare prima di affittare su Airbnb e 5 da evitare assolutamente
 Mettere a reddito la seconda casa su Airbnb o altre piattaforme simili è il sistema migliore per avere delle entrate costanti e superiori a quelle generate da un contratto di affitto tradizionale. La locazione a breve termine permette di massimizzare il valore di un appartamento, ma richiede anche più tempo e più impegno. CleanBnB, leader italiano nella gestione di appar (continua)

Commercialista addio! Su CrowdFundMe sbarca TaxMan l’app che gestisce tutta la contabilità per le partite Iva

Commercialista addio! Su CrowdFundMe sbarca TaxMan l’app che gestisce tutta la contabilità per le partite Iva
 TaxMan è una startup nata nel 2017 da un’idea di cinque ragazzi che si sono chiesti in che modo un freelance o un libero professionista potesse gestire la propria contabilità senza impazzire e risparmiando anche qualche centinaio di euro. «Ci siamo resi conto che mancava uno strumento facile e studiato su misura per i tanti giovani freelance che decidono di aprire u (continua)

Partita su CrowdFundMe la campagna di Paladin, la startup del Try&Buy scelta da Polaroid, JVC e Kenwood

Partita su CrowdFundMe la campagna di Paladin,  la startup del Try&Buy scelta da Polaroid, JVC e Kenwood
 Paladin è una startup innovativa nata nel 2017 da un’idea di Nicola Fusco, Ceo dell’azienda.  “Ci siamo resi conto che le frontiere del marketing per le aziende che hanno bisogno di vendere i propri prodotti erano ormai pressoché sature”. Racconta Fusco. “Esiste una specifica esigenza per i brand: trovare canali alternativi per promuovere, far (continua)

Affitti brevi: per guadagnare bisogna gestire la stagionalità delle tariffe

Affitti brevi: per guadagnare bisogna gestire  la stagionalità delle tariffe
 “Il mercato è ormai saturo”. “Investire in questo settore non è più conveniente”. Sono frasi che sentiamo a intervalli regolari, ma non sono supportate dalla realtà dei numeri. Perché il settore degli affitti brevi, invece, funziona e gode pure di ottima salute. “Certo, il mercato è cambiato, questo sì. – ra (continua)

Knitting: i benefici per corpo e mente che lo equiparano allo yoga

Knitting: i benefici per corpo e mente che lo equiparano allo yoga
 Sempre di più il lavoro a maglia è vissuto non solo come semplice passatempo ludico/creativo, ma anche come strumento per le persone che hanno bisogno di rilassarsi, magari dovendo gestire una depressione o un dolore fisico. Com’è stato dimostrato da numerosi studi sviluppati negli anni da sociologi, ricercatori e psicologi.     (continua)