Home > News > L'ORGOGLIO DI DIRE NO ALLA DROGA Celebrata a Cagliari la Giornata Internazionale Contro l'uso di Droga con un quadrangolare di calcio a 5

L'ORGOGLIO DI DIRE NO ALLA DROGA Celebrata a Cagliari la Giornata Internazionale Contro l'uso di Droga con un quadrangolare di calcio a 5

L'ORGOGLIO DI DIRE NO ALLA DROGA  Celebrata a Cagliari la Giornata Internazionale Contro l'uso di Droga  con un quadrangolare di calcio a 5

 

 

 

 

         E' andato in scena a Cagliari il quadrangolare di calcio a 5 “Un Calcio alla Droga” nel quale si sono affrontate le formazioni di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga, la rappresentativa Giornalisti, la Comunità di recupero tossicodipendenti “Il Ponte” e i ragazzi della trasmissione di Gennaro Logobardi, “La Gradinata Sport”.

 

         Il torneo è stato vispo e le squadre hanno giocato affrontandosi a viso aperto, con lo spirito di chi vuole vincere una battaglia, proprio come nei confronti della droga. Di certo è stato significativo vedere i ragazzi della comunità giocare e dimostrare che uscire dalla droga è possibile. Ed è stato significativo vedere con quanta amicizia tutte le squadre abbiano sposato la causa del torneo.

 

         Il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard in suo celebre scritto affermò che “le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere”. Per questo la Fondazione, organizzatrice di questo quadrangolare, ha scelto di avere tra i partecipanti proprio queste squadre, ognuna per le sue caratteristiche specifiche. Individuati dunque i valori principali: tenacia, spirito di sacrificio e amicizia, è stato usato lo sport come collante perché in esso tutti questi valori sono amplificati e, in assenza dei quali,      la partita non ha nemmeno inizio.

 

         I vincitori sono stati i ragazzi della trasmissione La Gradinata Sport che con orgoglio hanno portato a casa la coppa. In ogni caso tutti quanti hanno vinto in quanto sono stati portavoce di un messaggio di vita sana e cooperazione. L'evento verrà trasmesso il 6 agosto alle 21:15 su Sardegna 1 grazie al sempre sensibilissimo Gennaro Longobardi che è sempre in prima linea quando c'è da occuparsi delle problematiche sociali per risolverle. Sarà un'ulteriore occasione per ribadire il messaggio: vivi libero dalla droga.



Commenta l'articolo

 
 

Ieri...

Stesso autore

DIRITTI UMANI: CONTINUA L'INFORMAZIONE A OLBIA

DIRITTI UMANI: CONTINUA L'INFORMAZIONE A OLBIA
      Non passa giorno in cui non si parli di diritti: dai lavoratori che necessitano di più spazi, a datori di lavoro che vedono calpestati i loro diritti per via delle tasse, a episodi di inaudita violenza o al razzismo più vile. Tutto questo sarebbe risolto in un istante se i singoli cittadini conoscessero ed applicassero la Dichiarazione Universale dei Diritti (continua)

CONTINUA A CAGLIARI LA VIA DELLA FELICITA'

CONTINUA A CAGLIARI LA VIA DELLA FELICITA'
      La curiosità dei Cagliaritani per il libro La Via della Felicità di L. Ron Hubbard, spinge i volontari della fondazione locale a continuare con le iniziative di distribuzione della versione tascabile di questo libro.   Ciò che è stato notato è una sempre crescente voglia, da parte dei cittadini, di guardare al futuro nella speranz (continua)

DROGA: PERCHE' CONTINUARE AD INFORMARE.

DROGA: PERCHE' CONTINUARE AD INFORMARE.
      Da anni i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology della Sardegna sono impegnati in una lotta contro il tempo per arrivare ai giovani prima che ci arrivino gli spacciatori. L'unico modo per avere successo in questa impresa è di informare i ragazzi perchè siano in grado di prendere le giuste decisioni in base a dati (continua)

PROSEGUE NEL QUARTIERE PRUNIZZEDDA DI SASSARI LA PREVENZIONE ALLA DROGA

PROSEGUE NEL QUARTIERE PRUNIZZEDDA DI SASSARI LA PREVENZIONE ALLA DROGA
      Continua anche questa settimana, nella mattinata di giovedì 18 ottobre, l'azione di prevenzione alle droghe che i volontari dfi Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology della Sardegna nei quartieri di Sassari Molte delle cose che si conoscono sulle droghe vengono divulgate attraverso i canali più diversi: TV, internet, scuola, (continua)

AD ASSEMINI SI INFORMA SUL PERICOLO DERIVATO DALL'ABUSO DI ANTIDOLORIFICI

 AD ASSEMINI SI INFORMA SUL PERICOLO DERIVATO  DALL'ABUSO DI ANTIDOLORIFICI
        L'uso di droghe è ormai entrato a far parte delle abitudini di milioni di persone. La facilità di procurarsela, i messaggi che in modo subdolo passano attraverso i media e i film, dove l'alcol o le droghe sono presentate e pubblicizzate come qualcosa di positivo, stanno portando i ragazzini a farne uso per emulare i loro idoli. Per contrastare il di (continua)