Home > News > L'ORGOGLIO DI DIRE NO ALLA DROGA Celebrata a Cagliari la Giornata Internazionale Contro l'uso di Droga con un quadrangolare di calcio a 5

L'ORGOGLIO DI DIRE NO ALLA DROGA Celebrata a Cagliari la Giornata Internazionale Contro l'uso di Droga con un quadrangolare di calcio a 5

L'ORGOGLIO DI DIRE NO ALLA DROGA  Celebrata a Cagliari la Giornata Internazionale Contro l'uso di Droga  con un quadrangolare di calcio a 5

 

 

 

 

         E' andato in scena a Cagliari il quadrangolare di calcio a 5 “Un Calcio alla Droga” nel quale si sono affrontate le formazioni di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga, la rappresentativa Giornalisti, la Comunità di recupero tossicodipendenti “Il Ponte” e i ragazzi della trasmissione di Gennaro Logobardi, “La Gradinata Sport”.

 

         Il torneo è stato vispo e le squadre hanno giocato affrontandosi a viso aperto, con lo spirito di chi vuole vincere una battaglia, proprio come nei confronti della droga. Di certo è stato significativo vedere i ragazzi della comunità giocare e dimostrare che uscire dalla droga è possibile. Ed è stato significativo vedere con quanta amicizia tutte le squadre abbiano sposato la causa del torneo.

 

         Il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard in suo celebre scritto affermò che “le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere”. Per questo la Fondazione, organizzatrice di questo quadrangolare, ha scelto di avere tra i partecipanti proprio queste squadre, ognuna per le sue caratteristiche specifiche. Individuati dunque i valori principali: tenacia, spirito di sacrificio e amicizia, è stato usato lo sport come collante perché in esso tutti questi valori sono amplificati e, in assenza dei quali,      la partita non ha nemmeno inizio.

 

         I vincitori sono stati i ragazzi della trasmissione La Gradinata Sport che con orgoglio hanno portato a casa la coppa. In ogni caso tutti quanti hanno vinto in quanto sono stati portavoce di un messaggio di vita sana e cooperazione. L'evento verrà trasmesso il 6 agosto alle 21:15 su Sardegna 1 grazie al sempre sensibilissimo Gennaro Longobardi che è sempre in prima linea quando c'è da occuparsi delle problematiche sociali per risolverle. Sarà un'ulteriore occasione per ribadire il messaggio: vivi libero dalla droga.



Commenta l'articolo

 
 

Ieri...

Stesso autore

UNITI PER I DIRITTI UMANI nei negozi del centro di Olbia

UNITI PER I DIRITTI UMANI nei negozi del centro di Olbia
    Il futuro di questo mondo non verrà deciso solo sulla scena internazionale. Ogni piccolo contesto in cui noi operiamo è un momento in cui i Diritti Umani devono essere messi in atto. I Diritti Umani verranno attuati con il loro impiego da parte di tutti noi, ciascuno nella sua sfera di influenza. Se molti lo faranno, le radici del terrorismo e della violenza verr (continua)

Nel quartiere Europeo a Cagliari diffusa “la verità sulla droga” dai volontari di Scientology

 Nel quartiere Europeo a Cagliari diffusa “la verità sulla droga” dai volontari di Scientology
      Continua l’ondata di prevenzione alle droghe a Cagliari dove, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, lunedì 11 febbraio, hanno distribuito centinaia di opuscoli “la verità sulla droga” nelle palazzine del quartiere Europeo.  Convinti che solo le menzogne di chi dice che “una dose (continua)

C’è bisogno di DIRITTI UMANI, i volontari li diffondono in tutta la Sardegna

 C’è bisogno di DIRITTI UMANI, i volontari li diffondono in tutta la Sardegna
      Viviamo in un periodo storico in cui i Diritti sembrerebbero qualcosa di astratto e confuso. Ognuno pensa che i propri siano calpestati da qualcuno che ne reclama a sua volta il rispetto nei suoi confronti. I trenta articoli contenuti nella Dichiarazione Universale promulgata dalla Nazioni Unite nel lontano 1948, sono rimaste parole scritte solo su una carta. Uno sguard (continua)

Continua ad Olbia l’impegno dei volontari di Scientology contro la droga

  Continua ad Olbia l’impegno dei volontari di Scientology contro la droga
    Gli esperti di comunicazione dicono che prima che un messaggio arrivi alle persone ed venga fatto proprio è necessario ripeterlo tante volte finchè rimane impresso nella mente e duplicato dalle persone cui è indirizzato. Ne abbiamo la prova dai messaggi pubblicitari di noti marchi che ci martellano quotidianamente su tutti i media per raggiungere i loro obietti (continua)

I volontari divulgano i Diritti Umani al Liceo Linguistico De Sanctis-Deledda a Cagliari,

I volontari divulgano i Diritti Umani al Liceo Linguistico  De Sanctis-Deledda a Cagliari,
    Proseguendo l’iniziativa intrapresa la scorsa settimana di promuovere il messaggio dei Diritti Umani nelle scuole di Cagliari, cento tra studenti e docenti dell’Istituto Tecnologico Linguistico di Cagliari, De Sanctis-Deledda, nella mattinata di mercoledì 13 febbraio, prima delle lezioni, hanno ricevuto i libretti “Che cosa sono i Diritti Umani?” dis (continua)