Home > News > L'ORGOGLIO DI DIRE NO ALLA DROGA Celebrata a Cagliari la Giornata Internazionale Contro l'uso di Droga con un quadrangolare di calcio a 5

L'ORGOGLIO DI DIRE NO ALLA DROGA Celebrata a Cagliari la Giornata Internazionale Contro l'uso di Droga con un quadrangolare di calcio a 5

L'ORGOGLIO DI DIRE NO ALLA DROGA  Celebrata a Cagliari la Giornata Internazionale Contro l'uso di Droga  con un quadrangolare di calcio a 5

 

 

 

 

         E' andato in scena a Cagliari il quadrangolare di calcio a 5 “Un Calcio alla Droga” nel quale si sono affrontate le formazioni di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga, la rappresentativa Giornalisti, la Comunità di recupero tossicodipendenti “Il Ponte” e i ragazzi della trasmissione di Gennaro Logobardi, “La Gradinata Sport”.

 

         Il torneo è stato vispo e le squadre hanno giocato affrontandosi a viso aperto, con lo spirito di chi vuole vincere una battaglia, proprio come nei confronti della droga. Di certo è stato significativo vedere i ragazzi della comunità giocare e dimostrare che uscire dalla droga è possibile. Ed è stato significativo vedere con quanta amicizia tutte le squadre abbiano sposato la causa del torneo.

 

         Il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard in suo celebre scritto affermò che “le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere”. Per questo la Fondazione, organizzatrice di questo quadrangolare, ha scelto di avere tra i partecipanti proprio queste squadre, ognuna per le sue caratteristiche specifiche. Individuati dunque i valori principali: tenacia, spirito di sacrificio e amicizia, è stato usato lo sport come collante perché in esso tutti questi valori sono amplificati e, in assenza dei quali,      la partita non ha nemmeno inizio.

 

         I vincitori sono stati i ragazzi della trasmissione La Gradinata Sport che con orgoglio hanno portato a casa la coppa. In ogni caso tutti quanti hanno vinto in quanto sono stati portavoce di un messaggio di vita sana e cooperazione. L'evento verrà trasmesso il 6 agosto alle 21:15 su Sardegna 1 grazie al sempre sensibilissimo Gennaro Longobardi che è sempre in prima linea quando c'è da occuparsi delle problematiche sociali per risolverle. Sarà un'ulteriore occasione per ribadire il messaggio: vivi libero dalla droga.



Commenta l'articolo

 
 

I più cliccati

Stesso autore

NEI LOCALI DEL LUNGOMARE POETTO SI FA PREVENZIONE ALLA DROGA

NEI LOCALI DEL LUNGOMARE POETTO SI FA PREVENZIONE ALLA DROGA
  NEI LOCALI DEL LUNGOMARE POETTO SI FA PREVENZIONE ALLA DROGA   Visto il successo della scorsa stagione estiva, anche quest'anno i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology dedicheranno particolare attenzione ai giovani che frequentano i locali del lungomare Poetto. Lo scorso anno la disponibilità degli esercenti è stata t (continua)

PORTARE I DIRITTI UMANI IN UNA CITTA' MULTIETNICA.

PORTARE I DIRITTI UMANI IN UNA CITTA' MULTIETNICA.
    Usare i Diritti Umani come collante tra generazioni, razze, etnie, culture e culti diversi, è ciò che stanno facendo da diverse settimane i volontari di "Uniti per i Diritti Umani" e della Chiesa di Scientology di Cagliari. Nel bellissimo lungomare cagliaritano di Marina Piccola e del Poetto, possiamo incontrare uno straordinario mix di persone, (continua)

SI PREANNUNCIA UN'ALTRA SETTIMANA DI FUOCO PER I VOLONTARI CONTRO I PUSHER.

SI PREANNUNCIA UN'ALTRA SETTIMANA DI FUOCO PER I VOLONTARI CONTRO I PUSHER.
      Con l'arrivo dei turisti durante i mesi estivi per le vacanze, la popolazione in Sardegna è destinata a raddoppiare. Va da sè che il consumo di qualsiasi prodotto sia destinato anch'esso ad un aumento in proporzione. Non cambia la regola se il prodotto di consumo si chiama droga. Si sa che durante le vacanze le occasioni per trasgredire e cercare nuove &q (continua)

AD ASSEMINI SI RIPARLA DI PREVENZIONE CON LA VERITA' SULLA DROGA.

AD ASSEMINI SI RIPARLA DI PREVENZIONE CON LA VERITA' SULLA DROGA.
      Sono trascorse poche settimane da quando i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology hanno invaso le case e le attività di Assemini con migliaia di opuscoli contenenti le corrette informazioni sulle conseguenze causate dall'uso di droga, convinti che solo con l'informazione si possa evitare che i giovani cadano nella rete (continua)

LA FELICITA' PASSA PER UNA MAGGIOR COMPRENSIONE DELLA MORALITA'

LA FELICITA' PASSA PER UNA MAGGIOR COMPRENSIONE DELLA MORALITA'
      In una società che promuove la trasgressione come mezzo per raggiungere fugaci felicità e invece di fatto conduce alla tristezza di non ritrovare se stessi, un gruppo di volontari a Cagliari sta distribuendo gratuitamente copie del libro “La Via della Felicità” di L. Ron Hubbard.   L'iniziativa avrà luogo nella mattinata di g (continua)