Home > Cibo e Alimentazione > “Cruditè e Champagne” a Positano

“Cruditè e Champagne” a Positano

“Cruditè e Champagne” a Positano

Nell’affascinante contesto del borgo marinaro di Positano, mercoledì 8 agosto alle ore 20.30 presso “Ohimà Brasserie” si terra “ Cruditè e Champagne” una cena raffinata a cura dello chef Emanuele Mosca,con gli Champagne de la Maison DeutzAy- France, in abbinamento ai suoi piatti.

Sorto da qualche mese in pieno centroa Positano,il ristorante “Ohimà Brasserie” della famiglia Collina, si è subito distinto come “Piccolo Atelier Del Gusto”, il curato design, l’eleganteatmosfera, le deliziose portate dello chef Mosca e la selezione di vini, offronoun’interessante esperienza di gusto.

Una serata moderata da Angela Merolla,   scandita in cinque portate e vini da raccontare.

 

Menù “Cruditè e Champagne”

Riccio di mare e bufala
In abbinamento:
St.Germain cocktail

Tartare di tonno, centrifugato di sedano, vinaigrette ai lamponi e menta
In abbinamento:
DEUTZ BRUT CLASSIC

Plateau di crudo (servito in modo conviviale)
In abbinamento :
DEUTZ BLANC DE BLANCS 2011

Risotto alle alghe marine, crudo di calamari e limone sfusato
In abbinamento :
DEUTZ BLANC DE BLANCS 2011

Tartelletta ai fichi rossi e gelato all’Aglianico del Vulture
In abbinamento :
AMOUR DE DEUTZ 2008

 

Costo della cena 95€ a persona vini inclusi

Ohimà Brasserie


Via C. Colombo 17

Positano

Telefono: 089 811691

www.ohimabrasserie.it

cibo | food | positano | costiera | campania | cena | serata | chef | piatti | piatto | menu | cruditè | crudo | raw |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Positano, Convegno sulle Politiche Ambientali e di Tutela del Territorio


Positano Teatro Festival: Successo per il Carro dei Tespi


Positano Myth Festival: l’Ope ha premiato Maria Lampo, ambasciatrice della “moda Positano”


L’O.P.E. premia Maria Lampo, ambasciatrice della “moda Positano”


L’O.P.E. premia Maria Lampo, ambasciatrice della “moda Positano”


IL COGNAC HINE AMPLIA LA GAMMA.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Tony e Tina Colombo sposi giovedì 28 marzo presso il Grand Hotel La Sonrisa

Tony e Tina Colombo sposi giovedì 28 marzo presso il Grand Hotel La Sonrisa
 Se ne parla da tempo, precisamente da quando lui prima della scorsa estate le ha chiesto ufficialmente la mano durante un suo concerto. “Mi vuoi sposare? Non ce la faccio più, ti voglio sposare… Hai capito? Si o no?”: queste le parole che il famoso cantante ha rivolto a Tina Rispoli sul palcoscenico, avanti a un foltissimo pubblico. La risposta della futura sposa &e (continua)

Nuzzo racconta Napoli, ciak per “Fame” su Lungomare e Centro Storico del capoluogo partenopeo

Nuzzo racconta Napoli, ciak per “Fame” su Lungomare e Centro Storico del capoluogo partenopeo
Dopo il pluripremiato “Lettere a mia figlia” con Leo Gullotta e il lungometraggio “Le Verità” con Francesco Montanari, Giuseppe Alessio Nuzzo torna dietro la macchina da presa per “Fame”, film breve di Paradise Pictures con Rai Cinema, coprodotto daAn.Tra.Cine, riconosciuto di interesse culturale e con il sostegno economico d (continua)

DEGUSTI’-Ottava Tappa al Bakery Noschese

DEGUSTI’-Ottava Tappa al Bakery Noschese
DEGUSTI’ il tour degustativo enogastronomico per eccellenza, promosso dalla Luigi Castaldi Group S.r.l., terrà l’ottava tappa giovedì 28 marzo alle ore 20.30 presso il Bakery Noschese a Pontecagnano Faiano. Bakery Noschese è un luogo sospeso, un locale gentile, dove è di casa l’accoglienza e la scelta di materie prime per una deliziosa pausa pranzo, u (continua)

Caracciolo Gold Run 2019, sul lungomare di Napoli torna la competizione agonistica

Caracciolo Gold Run 2019, sul lungomare di Napoli torna la competizione agonistica
 L’A.S.D. Napoli Sport Events, in collaborazione con la Fondazione Telethon ed il patrocinio della FIDAL Campania, del Comune di Napoli, del MIUR, del CONI indice ed organizza il 30 e 31 marzo 2019 un evento sportivo unico nel suo genere, che prevede la contemporaneità di 2 manifestazioni podistiche conosciutissime e che da anni si svolgono nella città di Napoli: la 19° (continua)

Il terzo appuntamento di “Esperienze Borboniche” sarà dedicato alla stagione della rinascita

Il terzo appuntamento di “Esperienze Borboniche” sarà dedicato alla stagione della rinascita
La cucina e la natura sono strettamente legate: l’interesse per la cucina non deve mai superare il rispetto per il cibo, e dunque per i frutti che la natura offre solo in determinati periodi dell’anno. Era questa una regola “aurea” per i monzù, ovvero i cuochi dei Re, che utilizzavano ortaggi, verdure, agrumi e altri frutti raccolti principalmente nei giardini dei pa (continua)