Home > News > Vieni in Puglia nei prossimi giorni e porta l’occorrente per fare sport

Vieni in Puglia nei prossimi giorni e porta l’occorrente per fare sport

Vieni in Puglia nei prossimi giorni e porta l’occorrente per fare sport
4 agosto 2018, ottava edizione 'CorriMonte' a Monte Sant'Angelo, gara podistica di 10 km Matteo SIMONE http://www.psicologiadellosport.net Conosci la Puglia? Hai già pianificato le prossime vacanze estive? Vieni in Puglia nei prossimi giorni e porta l’occorrente per fare sport in piazze, strada, mare. L'estate sembra essere un buon periodo per trascorrere alcuni giorni in Puglia, per conoscere tanti atleti, nuotatori e ciclisti, runner e ultrarunner, camminatori e ultracamminatori e partecipare anche ad allenamenti di nuoto, bici, corsa e camminate mattutine e serali e perché non partecipare ad una gara sportiva per confrontarsi con gli atleti locali? Dai! Ora è il momento di prenotare, iscriversi, informarsi, documentarsi contattare amici per pianificare una trasferta al sud, in Puglia dove c’è sempre qualcuno pronto ad accoglierti. Di seguito segnalo alcuni eventi: 3 agosto 2018, prima edizione della gara podistica “Corri col Carro” che si terrà a Terlizzi la sera del con la cornice del Carro Trionfale illuminato a festa! Ore 18:00 Raduno in viale Roma nei pressi del Carro Trionfale. Ore 20:45 Partenza. 4 agosto 2018, ottava edizione 'CorriMonte' a Monte Sant'Angelo, gara podistica di 10 km organizzata dal Gruppo Podistico Montanari DOC, questa edizione è tappa del circuito provinciale CorriCapitanata2018. Il programma della manifestazione prevede anche gare giovanili e una non competitiva di 10km. Anche questa edizione sarà Memorial “Vito Prezioso”. 12 Agosto 2018 a Manfredonia gare Junior nuoto 50 e 100 metri riservata a Bambini e Ragazzi da 5 anni a 13 anni, costo 10,00 compreso tessera UISP, preiscrizioni presso il LUC in Viale Miramare Manfredonia e anche sul campo gara. 19 Agosto 2018 a Mattinata gara di nuoto senior di 2.000 metri riservata agli Agonisti (Tesserarti UISP con certificato Medico Agonistico) – Amatori (non tesserati con certificato Medico di base), costo iscrizioni Euro 10,00 presso il Comitato Territoriale Gargano UISP presso il LUC in Viale Miramare Manfredonia entro mezzanotte del 17 Agosto. 26 Agosto 2018 torna a Manfredonia la Gran Nuotata del Golfo! Iscrizioni entro mezzanotte del 24 Agosto. Lo sport davvero avvicina persone, culture, mondi e rende felici e resilienti sintonizzandosi sull'obiettivo da portare avanti seguendo mete e direzioni sempre pronti a rimodulare tutto cavalcando l'onda del cambiamento e utilizzando risorse residue, che diventano a volte sorprendenti e rinnovabili. Questo è il vantaggio dello sport. Lo sport diventa un treno che porta in giro per continenti, nazioni, città e paesi per sperimentare fatica e condivisione, per incontrare gente e approfondire la conoscenza di se stessi e degli altri. Non c’è un momento preciso per salire sul treno dello sport, è sempre il momento per provare, per iniziare; non c'è un’età per smettere ma è importante ascoltare le proprie sensazioni e apprendere sempre dall'esperienza. Il treno dello sport a volte passa e bisogna farsi trovare pronti e decisi alla fermata per prenderlo al volo e lasciarsi trasportare per strade, ville, parchi, monti e mari. Puoi salire quando vuoi sul treno dello sport, puoi stare davanti o dietro, non c'è un'esatta modalità per partecipare al treno dello sport, puoi sperimentare benessere o performance o entrambi, together is much better (insieme è molto meglio), scegli il tuo sport, il tuo allenamento, la tua gara, il tuo evento, partecipa con i tuoi tempi e modalità. Lo sport rende felici, ti libera la mente da tensioni e problemi accumulati durante la giornata o nel corso di altre attività quotidiane meno piacevoli. Non restare immobile, prova ad abbandonare la tua zona di confort, now is the moment (ora è il momento), è sempre il momento giusto per iniziare, non aspettare il momento migliore, sali sul treno dello Sport, entra nei gruppi whatsap, facebook, mailing list. Il treno dello Sport raccoglie gente e le porta in giro per allenamenti e gare, per faticare e divertirsi insieme, per sperimentarsi e mettersi in gioco, condividere partenze, percorsi e arrivi. Questo è lo sport che vogliamo, uno sport che rende felici nonostante la fatica, nonostante le avverse condizioni climatiche. Lo sport rende felici nonostante la fatica, nonostante le salite, nonostante le avverse condizioni climatiche. Per ottenere qualcosa bisogna crederci; fidarsi e affidarsi; essere consapevole delle proprie capacità e limiti; impegnarsi duramente; essere determinati; mettere in conto infortuni, avversari più forti, sconfitte e momenti bui; rialzarsi sempre e ripartire con pazienza, senza fretta, con modestia e umiltà, rispettando gli altri e apprezzando sempre l'esperienza che dà frutti importanti da portare a casa con serenità. Matteo SIMONE Psicologo, Psicoterapeuta 380-4337230 - 21163@tiscali.it http://www.mjmeditore.it/autori/matteo-simone http://www.ibs.it/libri/simone+matteo/libri+di+matteo+simone.html


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Strasiponto, manifestazione regionale di corsa su strada a circuito


Pietro Moro: Avis Marathon mi ha fatto conoscere un Pietro che non conoscevo


7 atleti Italiani convocati al Mondiale 24h, il prossimo 1 e 2 luglio a Belfast


BUSINESS PER ALCUNI, OPPORTUNITÀ PER ALTRI: ECCO COME SI FA VACANZA NELL’ANNO DELLA CRISI


Primiero Dolomiti Marathon: iscrizioni ancora aperte, servizi unici improntati al rispetto dell’ambiente


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Aurelia Rocchi: Non smetterò mai di essere una ultramaratoneta

Aurelia Rocchi: Non smetterò mai di essere una ultramaratoneta
Il mondo delle ultramaratone permette di incontrare e conoscere tanta gente, tante persone speciali e straordinarie che si mettono in gioco in questo sport di fatica. Di seguito, Aurelia racconta la sua esperienza sportiva rispondendo ad alcune mie domande di un po’ ti tempo fa: Cosa significa per te essere ultramaratoneta? “Per me essere una ultramaratoneta vuole dire ess ere grande, forte.” A (continua)

Pamela Guidotti, ultrarunner: La nostra forza di volontà ci può portare ovunque

Pamela Guidotti, ultrarunner: La nostra forza di volontà ci può portare ovunque
Si fa sempre in tempo per iniziare a praticare uno sport e accorgersi dei benefici che se ne ricavano a livello di sensazioni fisiche e mentali. Di seguito Pamela racconta la sua esperienza rispondendo ad alcune mie domande: Qual è stato il tuo percorso per diventare un atleta? “Ho iniziato correndo per 3-4 Km 2/3 volte a settimana per poi aumentare gradualmente sia nei km, sia nella velocità. Ade (continua)

Un grande Aldo Zaino per l’età, classe 1935, e per essere sempre presente

Un grande Aldo Zaino per l’età, classe 1935, e per essere sempre presente
Un grande Aldo Zaino per l’età, classe 1935, e per essere sempre presente quando si tratta di correre, di presentare un libro, quando c'è una conferenza stampa di presentazione gara e atleti. Grande per raccontare e imprimere momenti di sport suoi e di altri attraverso foto che scatta prima, durante e dopo le gare e scrivendo articoli di presentazione e resoconti di gare ed eventi. Grande per ess (continua)

Lo sport aiuta a stare con gli altri confrontandosi e condividendo gioia e fatica

Lo sport aiuta a stare con gli altri confrontandosi e condividendo gioia e fatica
Lo sport diventa una terapia naturale meglio di tanti farmaci, diventa un addestramento alla vita, incrementa consapevolezza nei propri mezzi e proprie capacità, incrementa fiducia in sé, aiuta a stare al mondo con una visione positiva e propositiva, l’esercizio fisico attraverso lo sport ti permette di elaborare pensieri e problemi, prendere decisioni ragionate, aiuta a pianificare progetti e met (continua)

Presso il bar Caffettiamo (Roma) verrà presentato il libro "Lo sport delle donne

Presso il bar Caffettiamo (Roma) verrà presentato il libro
Venerdì 8 marzo alle ore 18.30 Presso bar Caffettiamo (Via Olevano Romano 35 – Roma) verrà presentato il libro "Lo sport delle donne. Donne sempre più determinate, competitive e resilienti" di Matteo Simone. Moderatrice dell'evento sarà l'ingegnere e atleta Alessandra Penna, inoltre saranno presenti, per testimoniare le loro esperienze descritte nel libro, le maratonete: Francesca Boldrini, Elisa (continua)