Home > News > UNITI PER I DIRITTI UMANI CONTINUA A DIFFONDERE A OLBIA LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE

UNITI PER I DIRITTI UMANI CONTINUA A DIFFONDERE A OLBIA LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE

UNITI PER I DIRITTI UMANI CONTINUA A DIFFONDERE A OLBIA LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE

 

 

La cadenza settimanale delle attività intese a diffondere i 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, procede a Olbia. I volontari di Uniti per i Di ritti Umani e della Chiesa di Scientology effettueranno, nella serata di mercoledì 10 ottobre, una distribuzione di libretti informativi tramite i quali i cittadini possono farsi un'idea propria di che cosa sia questo documento.

 

L'argomento Diritti Umani suscita sempre tanto interesse ma troppo spesso è deviato dal concetto secondo cui, quando vengono citati, si sta certamente parlando di informazioni relative a fatti che accadono nel terzo mondo. Ebbene questo è il più grande errore che si possa fare quando si approccia a questo soggetto in quanto le violazioni di questi 30 articoli sono all'ordine del giorno e, seppure è vero che avvengono maggiormente nei paesi del terzo mondo, è anche vero che si consumano principalmente nel nostro tanto decantato mondo occidentale. In pochi sanno per esempio che il picco più alto di schiavitù nella storia lo viviamo proprio ora e che questo vede nella prostituzione il suo lato più evidente.

 

“I diritti umani devono essere resi una realtà non un sogno idealistico” disse il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard. Ecco perché le attività procedono intensamente e con continuità, ed Olbia, con la sua apertura, deve essere informata su che cosa siano questi articoli.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Diritti Umani in ogni luogo


Vasta distribuzione di opuscoli sui Diritti Umani: Fano – Marotta – Senigallia


Opuscoli sui Diritti Umani presso gli esercizi pubblici di Cerasolo


I Diritti Umani presso gli esercizi pubblici di Dogana- San Marino


I Diritti Umani presso esercizi pubblici di Corinaldo


Iniziativa sui Diritti Umani


 

Ieri...

Stesso autore

LA DROGA SEMPRE PIÙ DIFFUSA TRA GLI ADOLESCENTI

LA DROGA SEMPRE PIÙ DIFFUSA TRA GLI ADOLESCENTI
  Per i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, fare prevenzione alla droga oggi significa, in primo luogo, attivarsi perchè le mani degli spacciatori non arrivino sulle vite degli adolescenti. Il fattore tempo è determinante affinchè il ragazzo riceva informazioni corrette prima che le riceva in strada dagli spacciat (continua)

CIO' CHE NON CONOSCI DELLA DROGA PUO' UCCIDERTI.

CIO' CHE NON CONOSCI DELLA DROGA PUO' UCCIDERTI.
      "Ciò che non conosci della droga può ucciderti" è lo slogan scritto sullo striscione che i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology usano per comunicare ai giovani i pericoli causati dalla droga. La droga ogni giorno miete migliaia di vite umane, e la maggior parte di loro sono giovanissimi. C (continua)

DIRITTI UMANI: CONTINUA L'INFORMAZIONE A OLBIA

DIRITTI UMANI: CONTINUA L'INFORMAZIONE A OLBIA
      Non passa giorno in cui non si parli di diritti: dai lavoratori che necessitano di più spazi, a datori di lavoro che vedono calpestati i loro diritti per via delle tasse, a episodi di inaudita violenza o al razzismo più vile. Tutto questo sarebbe risolto in un istante se i singoli cittadini conoscessero ed applicassero la Dichiarazione Universale dei Diritti (continua)

CONTINUA A CAGLIARI LA VIA DELLA FELICITA'

CONTINUA A CAGLIARI LA VIA DELLA FELICITA'
      La curiosità dei Cagliaritani per il libro La Via della Felicità di L. Ron Hubbard, spinge i volontari della fondazione locale a continuare con le iniziative di distribuzione della versione tascabile di questo libro.   Ciò che è stato notato è una sempre crescente voglia, da parte dei cittadini, di guardare al futuro nella speranz (continua)

DROGA: PERCHE' CONTINUARE AD INFORMARE.

DROGA: PERCHE' CONTINUARE AD INFORMARE.
      Da anni i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology della Sardegna sono impegnati in una lotta contro il tempo per arrivare ai giovani prima che ci arrivino gli spacciatori. L'unico modo per avere successo in questa impresa è di informare i ragazzi perchè siano in grado di prendere le giuste decisioni in base a dati (continua)