Home > News > FORDONGIANUS: SI GIOCA UN TORNEO DI CALCIO A 5 CONTRO L'USO DI DROGA

FORDONGIANUS: SI GIOCA UN TORNEO DI CALCIO A 5 CONTRO L'USO DI DROGA

 

 

 

 

Da qualche giorno è presente per le vie del paese la locandina che titola “Fordongianus Libera dalla Droga”. E' il nome del torneo di calcio a 5 che è stato organizzato dall'associazione Tomy Escursioni e da Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e che si giocherà sabato 13 ottobre nel campo al centro del paese a partire dalle 18:00.

 

Non si tratta della prima volta in cui i volontari della Fondazione fanno tappa in questo centro del Barigadu e in effetti è dalle attività precedenti e dall'amicizia con Tomy Escursioni che nasce l'evento di questo fine settimana. D'altra parte, per quanto sia un paese tranquillo e noto per la sua storia, anche a Fordongianus purtroppo il problema droga si fa sentire e talvolta costringe qualche cittadino a piangere i propri cari.

 

I volontari della Fondazione, spinti da quanto affermò il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard che disse: “la droga è l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale”, si occuperanno anche di distribuire a tutto il pubblico ed ai componenti delle squadre partecipanti i libretti informativi sulla droga, grazie ai quali chiunque può facilmente rendersi conto degli effetti che queste provocano al corpo e alla ragione rendendo la persona irrazionale. Il messaggio che si vuole è di vivere liberi dalla droga in quanto è una sicura certezza che in questo modo il futuro possa essere più roseo.

Info: www.noalladroga.it



Commenta l'articolo

 
 

Ieri...

Stesso autore

Nelle vie di NUORO non si arresta la prevenzione all’alcool

 Nelle vie di NUORO non si arresta la prevenzione all’alcool
      I volontari non ci stanno a vedere piazze e strade della loro città disseminate di bottiglie di birra (quando va bene) e di super alcolici; e l’alcol non è che l’inizio di una triste convivenza con altre droghe ben più pesanti e una vita senza libertà. Un degrado che danno una immagine del capoluogo barbaricino a dir poco preoccupant (continua)

Nelle vie di NUORO non si arresta la prevenzione all’alcool

 Nelle vie di NUORO non si arresta la prevenzione all’alcool
      I volontari non ci stanno a vedere piazze e strade della loro città disseminate di bottiglie di birra (quando va bene) e di super alcolici; e l’alcol non è che l’inizio di una triste convivenza con altre droghe ben più pesanti e una vita senza libertà. Un degrado che danno una immagine del capoluogo barbaricino a dir poco preoccupant (continua)

Un mese di iniziative per la libertà dalla droga a Monserrato

Un mese di iniziative per la libertà dalla droga a Monserrato
      Procede da due settimane e continuerà nelle prossime un'iniziativa di prevenzione all'uso di droga a Monserrato. Ad effettuarla sono i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga che distribuiscono gratuitamente materiale informativo all'interno del quale gli effetti della droga vengono spiegati tramite le esperienze di ex consumatori.   Non c'&e (continua)

I DIRITTI UMANI: la frontiera della Giustizia

       I DIRITTI UMANI: la frontiera della Giustizia
  “L’ingiustizia in un luogo qualsiasi è una minaccia alla Giustizia ovunque”. Sono parole pronunciate da Martin Luther King, mentre si batteva per i diritti degli Africani in America negli anni ‘60.  Parole pesanti che chiunque abbia un pò di buon senso può fare sue, perché le ingiustizie commesse da qualsiasi parte e nei confro (continua)

Alcol: la sostanza più abusata tra i ragazzi

Alcol: la sostanza più abusata tra i ragazzi
                           Anche questa settimana i volontari della Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology non si fermano e nel pomeriggio di lunedì 21 gennaio distribuiranno i libretti informativi “la verità sull'al (continua)