Home > News > A CAGLIARI E' DI CASA LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI

A CAGLIARI E' DI CASA LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI

 A CAGLIARI E' DI CASA LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI

 

 

Uniti per i Diritti Umani e volontari della chiesa di Scientology proseguono con le loro iniziative di divulgazione della Carta Universale dei Diritti dell'Uomo al fine di rendere i cagliaritani sempre più consapevoli dell'importanza che riveste nella vita di tutti i giorni, il rispetto di sani e semplici principi come quelli esposti in questo documento.

 

Nella serata di mercoledì 10 ottobre sono stati distribuiti decine di libretti "La storia dei Diritti Umani" nel quartiere di San Benedetto a Cagliari col riscontro che risulta sempre più importante ricordare alle persone quali siano i loro diritti ma anche invitarle a fare in modo che siano i primi a rispettarli. Molti di coloro che hanno parlato coi volontari in effetti hanno mostrato che è facile cadere nel tranello di pretendere che gli altri rispettino i nostri diritti senza prima essere davvero sicuri di aver concesso per primi tale privilegio.

 

Alla base di queste mancanze c'è sempre una mancata conoscenza di ciò che sono e che rappresentano questi 30 articoli e questo è il motivo per cui le iniziative di questi gruppi di volontari sono semplici come passare le informazioni e lasciare che le persone riflettano. D'altra parte, ispirati dal filosofo L. Ron Hubbard il quale disse che “i diritti umani devono essere resi una realtà non un sogno idealistico”, i volontari sono interessati a far si che tutti conoscano questo documento nella speranza che un giorno non sia nemmeno necessario ragionare sul rispetto in quanto è stato ripristinato dall'osservanza di questi semplici principi.

 



Commenta l'articolo

 
 

Ieri...

Stesso autore

Nelle vie di NUORO non si arresta la prevenzione all’alcool

 Nelle vie di NUORO non si arresta la prevenzione all’alcool
      I volontari non ci stanno a vedere piazze e strade della loro città disseminate di bottiglie di birra (quando va bene) e di super alcolici; e l’alcol non è che l’inizio di una triste convivenza con altre droghe ben più pesanti e una vita senza libertà. Un degrado che danno una immagine del capoluogo barbaricino a dir poco preoccupant (continua)

Nelle vie di NUORO non si arresta la prevenzione all’alcool

 Nelle vie di NUORO non si arresta la prevenzione all’alcool
      I volontari non ci stanno a vedere piazze e strade della loro città disseminate di bottiglie di birra (quando va bene) e di super alcolici; e l’alcol non è che l’inizio di una triste convivenza con altre droghe ben più pesanti e una vita senza libertà. Un degrado che danno una immagine del capoluogo barbaricino a dir poco preoccupant (continua)

Un mese di iniziative per la libertà dalla droga a Monserrato

Un mese di iniziative per la libertà dalla droga a Monserrato
      Procede da due settimane e continuerà nelle prossime un'iniziativa di prevenzione all'uso di droga a Monserrato. Ad effettuarla sono i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga che distribuiscono gratuitamente materiale informativo all'interno del quale gli effetti della droga vengono spiegati tramite le esperienze di ex consumatori.   Non c'&e (continua)

I DIRITTI UMANI: la frontiera della Giustizia

       I DIRITTI UMANI: la frontiera della Giustizia
  “L’ingiustizia in un luogo qualsiasi è una minaccia alla Giustizia ovunque”. Sono parole pronunciate da Martin Luther King, mentre si batteva per i diritti degli Africani in America negli anni ‘60.  Parole pesanti che chiunque abbia un pò di buon senso può fare sue, perché le ingiustizie commesse da qualsiasi parte e nei confro (continua)

Alcol: la sostanza più abusata tra i ragazzi

Alcol: la sostanza più abusata tra i ragazzi
                           Anche questa settimana i volontari della Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology non si fermano e nel pomeriggio di lunedì 21 gennaio distribuiranno i libretti informativi “la verità sull'al (continua)