Home > News > CIO' CHE NON CONOSCI DELLA DROGA PUO' UCCIDERTI.

CIO' CHE NON CONOSCI DELLA DROGA PUO' UCCIDERTI.

CIO' CHE NON CONOSCI DELLA DROGA PUO' UCCIDERTI.

 

 

 

"Ciò che non conosci della droga può ucciderti" è lo slogan scritto sullo striscione che i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology usano per comunicare ai giovani i pericoli causati dalla droga.

La droga ogni giorno miete migliaia di vite umane, e la maggior parte di loro sono giovanissimi. Coloro che dovrebbero essere la parte di società da tutelare perchè sono il nostro futuro, sono i più esposti e i meno protetti.

Martellati dalle sirene degli spacciatori che promettono libertà e felicità, se si "libereranno" dei pensieri e problemi che li assillano assumendo le loro droghe, si infilano in un tunnel la cui luce che vedono in lontananza non è quella "libertà" promessa dai pusher ma un treno a gran velocità che li travolgerà con tutti i loro sogni e la voglia di vivere.

Informare e prevenire sono questi gli unici obiettivi delle iniziative dei volontari, sicuri che solo la conoscenza de "la verità sulla droga" starà alla base della decisione consapevole di non farne mai uso e per questo nella serata di mercoledì 17 ottobre hanno distribuito altre centinaia di opuscoli informativi nelle case delo quartiere Bandinu.

Convinti che, come scriveva il filofofo L. Ron Hubbard: "la droga priva la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l'unica ragione di vivere", i volontari di Olbia persistono nella distribuzione di migliaia di libretti informativi e a divulgare il messaggio di vivere liberi dalla droga in tutti i quartieri della città.

Info: www.noalladroga.it

 

 



Commenta l'articolo

 
 

Ieri...

Stesso autore

Nelle vie di NUORO non si arresta la prevenzione all’alcool

 Nelle vie di NUORO non si arresta la prevenzione all’alcool
      I volontari non ci stanno a vedere piazze e strade della loro città disseminate di bottiglie di birra (quando va bene) e di super alcolici; e l’alcol non è che l’inizio di una triste convivenza con altre droghe ben più pesanti e una vita senza libertà. Un degrado che danno una immagine del capoluogo barbaricino a dir poco preoccupant (continua)

Nelle vie di NUORO non si arresta la prevenzione all’alcool

 Nelle vie di NUORO non si arresta la prevenzione all’alcool
      I volontari non ci stanno a vedere piazze e strade della loro città disseminate di bottiglie di birra (quando va bene) e di super alcolici; e l’alcol non è che l’inizio di una triste convivenza con altre droghe ben più pesanti e una vita senza libertà. Un degrado che danno una immagine del capoluogo barbaricino a dir poco preoccupant (continua)

Un mese di iniziative per la libertà dalla droga a Monserrato

Un mese di iniziative per la libertà dalla droga a Monserrato
      Procede da due settimane e continuerà nelle prossime un'iniziativa di prevenzione all'uso di droga a Monserrato. Ad effettuarla sono i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga che distribuiscono gratuitamente materiale informativo all'interno del quale gli effetti della droga vengono spiegati tramite le esperienze di ex consumatori.   Non c'&e (continua)

I DIRITTI UMANI: la frontiera della Giustizia

       I DIRITTI UMANI: la frontiera della Giustizia
  “L’ingiustizia in un luogo qualsiasi è una minaccia alla Giustizia ovunque”. Sono parole pronunciate da Martin Luther King, mentre si batteva per i diritti degli Africani in America negli anni ‘60.  Parole pesanti che chiunque abbia un pò di buon senso può fare sue, perché le ingiustizie commesse da qualsiasi parte e nei confro (continua)

Alcol: la sostanza più abusata tra i ragazzi

Alcol: la sostanza più abusata tra i ragazzi
                           Anche questa settimana i volontari della Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology non si fermano e nel pomeriggio di lunedì 21 gennaio distribuiranno i libretti informativi “la verità sull'al (continua)