Home > Eventi e Fiere > IL CHIARETTO CHE VERRÀ: A BARDOLINO SI SCOPRE UN INEDITO ROSÈ

IL CHIARETTO CHE VERRÀ: A BARDOLINO SI SCOPRE UN INEDITO ROSÈ

IL CHIARETTO CHE VERRÀ:  A BARDOLINO SI SCOPRE UN INEDITO ROSÈ

 

Lunedì 10 dicembre dalle 14.30 alle 19.30 appuntamento a La Loggia Rambaldi per degustare il Chiaretto di Bardolino prima dell'imbottigliamento

 

Una giornata per scoprire un'insolita versione del Chiaretto di Bardolino. Lunedì 10 dicembre 2018 dalle 14.30 alle 19.30 il ristorante La Loggia Rambaldi di Bardolino ospiterà la prima edizione de Il Chiaretto che verrà, degustazione organizzata dal Consorzio Tutela del Chiaretto e del Bardolino per presentare il rosé in vasca, prima dell'imbottigliamento.

"Da alcuni anni – spiega Franco Cristoforetti, Presidente del Consorzio Tutela del Chiaretto e del Bardolino – siamo impegnati nel comunicare la longevità del Chiaretto di Bardolino attraverso degustazioni verticali che ne hanno dimostrato l’eccellente tenuta nel tempo. Crediamo tuttavia che vi sia un altro aspetto di grande fascino, ed è lo stato evolutivo del Chiaretto nei primi mesi dopo la fermentazione, quando il vino è ancora torbido e le note primarie di pompelmo rosa e albicocca sono molto intense. L'annata 2018 si preannuncia molto buona: abbiamo avuto una vendemmia equilibrata, capace di darci una gamma di profumi particolarmente intensa".

La prima edizione dell'evento Il Chiaretto che verrà vedrà la partecipazione di circa quaranta cantine consortili e sarà l'occasione per verificare insieme ai produttori se l'annata ha rispettato le aspettative, oltre che una giornata in cui pubblico e operatori potranno conoscere una versione inedita del Chiaretto di Bardolino, che finora solo pochi fortunati hanno avuto l'occasione di degustare. Insieme con il nuovo Chiaretto del 2018 le aziende porteranno in degustazione anche il Chiaretto del 2017.

Il banco d'assaggio si inserisce in un fine settimana di celebrazioni per il Consorzio, che da sabato 8 a lunedì 10 dicembre festeggia il cinquantesimo anniversario della fondazione e che domenica 9 dicembre alle 17.30 inaugura a Bardolino la nuova sede di Villa Carrara Bottagisio.

Durante tutto il pomeriggio di lunedì 10 dicembre il ristorante La Loggia Rambaldi si trasformerà in un banco d'assaggio con degustazioni libere dei rosati del Consorzio e specialità gastronomiche gardesane. Il costo del calice per le degustazioni è di € 10 per l’intero e di € 5 per il ridotto, riservato ai soci delle associazioni di settore con tessera valida (Slow Food, Ais, Onav, Fisar, Fis, Scuola europea Sommelier). L'ingresso è libero per i residenti nel Comune di Bardolino e per operatori di settore (ristoranti, enoteche, distribuzioni, gastronomie, hotel).

 

 

 

 

 

 

Ufficio stampa Italia:

 

Michele Bertuzzo Carlotta Flores Faccio

Bardolino |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Torino Immolata e Torino dal Quadrato al Tutto Tondo


MELEGATTI è main sponsor a Bardolino.


Poesie d`inverno all`Auditorium delle Fornaci: in scena D`Annunzio ed Eliot


Il 27 marzo i vincitori dell`operazione “Vinci l`Est”. “Vie dell`Est” vi aspetta al Globe ‘09


FIERACAVALLI ED ENOTECA VENETA: INTESA SPUMEGGIANTE DA TUTTO ESAURITO


CHIARETTO DI BARDOLINO: NASCE UNA NUOVA DOC


 

Ieri...

Stesso autore

ANTONELLA CORDA: IL COFANETTO NATALIZIO CHE RACCHIUDE L'ANIMA DELLA SARDEGNA

ANTONELLA CORDA: IL COFANETTO NATALIZIO CHE RACCHIUDE L'ANIMA DELLA SARDEGNA
 La cantina di Serdiana presenta una confezione per Natale con il Cannonau 2016, vincitore dei Tre Bicchieri del Gambero Rosso, e il tradizionale bottone sardo in filigrana Le festività natalizie saranno nel segno della Sardegna con il vino di Antonella Corda e la tradizione orafa della filigrana. La cantina di Serdiana si prepara alle celebrazioni presentando la confezione che racchi (continua)

MERCATO FIVI A PIACENZA: GIUSEPPE “BEPI” FANTI È IL VIGNAIOLO DELL’ANNO

MERCATO FIVI A PIACENZA:  GIUSEPPE “BEPI” FANTI È IL VIGNAIOLO DELL’ANNO
  Domenica 25 novembre la cerimonia di premiazione del pioniere della Nosiola trentina. Da quest’anno il premio è intitolato alla memoria di Leonildo Pieropan   Giuseppe Fanti, vignaiolo in Trentino, è il Vignaiolo dell’anno per la Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti. Il premio, intitolato da quest’anno a Leonildo Pieropan, gli verrà con (continua)

MACULAN: SELEZIONATO IL SANTALUCIA 2017. IL VINO CHE SOSTIENE LA RICERCA COMPIE DIECI ANNI

MACULAN: SELEZIONATO IL SANTALUCIA 2017. IL VINO CHE SOSTIENE LA RICERCA COMPIE DIECI ANNI
  Proviene dai vigneti di Merlot nella località Branza il vino scelto quest'anno per diventare il Santalucia 2017: il ricavato sarà interamente devoluto alla Fondazione Banca degli Occhi del Veneto Onlus per i progetti di ricerca   Ideato e realizzato dalla Cantina Maculan insieme a Fondazione Banca degli Occhi del Veneto Onlus, il progetto Santalucia compie quest'anno d (continua)

PATTO ROSÉ, SIGLATO L'ACCORDO CON IL CONSORZIO VINI CIRÒ

PATTO ROSÉ, SIGLATO L'ACCORDO CON IL CONSORZIO VINI CIRÒ
  Il Consorzio calabro entra nel Patto d'Intenti per la tutela e la promozione unitaria dei vini rosa italiani assieme al Chiaretto di Bardolino, Valtènesi, Cerasuolo d'Abruzzo, Castel del Monte e Salice Salentino.   Il Consorzio Vini Cirò e Melissa entra ufficialmente a far parte del Patto del Rosé. L'accordo, siglato durante il Merano Wine Festival dal President (continua)

ROSÉ- VINO IN FUTURO, LA CHARITY MASTERCLASS DEDICATA AL VINO ROSA ARRIVA AL MERANO WINE FESTIVAL

ROSÉ- VINO IN FUTURO, LA CHARITY MASTERCLASS DEDICATA AL VINO ROSA ARRIVA AL MERANO WINE FESTIVAL
 Il percorso creato dai Consorzi del Patto del Rosè affronta lo stile italiano del vino rosato attraverso i suoi luoghi più vocati. Appuntamento a sabato 10 novembre.   Un evento a scopo benefico tutto dedicato ai vini rosa provenienti da vitigni autoctoni italiani: Rosè- Vino in Futuro è la masterclass dei cinque Consorzi di Patto del Rosè- Chiaretto (continua)