Home > Cultura > Una terribile droga LSD

Una terribile droga LSD

Una terribile droga LSD

Lo LSD è davvero una droga terribile, dagli effetti devastanti ed è più diffusa di quanto si possa pensare. Per questo i volontari di Mondo Libero dalla Droga hanno diffuso 100 opuscoli di prevenzione dal titolo "La Verità sull'LSD" a Desenzano. Non si deve abbassare la guardia sui pericoli che corrono i ragazzi assumendo sostanze magari per un nuovo tipo di sballo.

LSD: meglio sapere di cosa si tratta prima di assumerlo

L’LSD è tra le più potenti sostanze chimiche che alterano l’umore. Deriva dall’acido lisergico, che si trova nell’ergotina, un fungo che cresce sulla segale ed altri tipi di cereali.

Viene prodotto in forma di cristalli all’interno di laboratori illegali, principalmente negli Stati Uniti. Questi cristalli vengono poi convertiti in forma liquida per la distribuzione. È inodore, incolore e ha un sapore leggermente amaro.

Conosciuto come “acido” e con molti altri nomi, l’LSD viene venduta illegalmente sotto forma di piccole pillole (“micropunte”), capsule o quadrati di consistenza gelatinosa (“window panes”). A volte della carta assorbente viene impregnata con questa sostanza e poi suddivisa in piccoli quadrati decorati con personaggi dei cartoni animati (“loony toons”). Occasionalmente viene venduta in forma liquida. Ma, indipendentemente dalla sua forma, l’LSD porta chi ne fa uso sempre allo stesso punto: una grave dissociazione dalla realtà.

Chi fa uso di LSD chiama un’esperienza con l’LSD un “trip” (viaggio). Solitamente dura circa dodici ore. Le reazioni avverse, che sono frequenti, vengono chiamate “brutti trip”, un’espressione con la quale si sottintende che si è provato l’inferno.

La prevenzione dalla droga, attraverso l'opera dei volontari di "Mondo libero dalla droga", oggi è arrivata a Desenzano dove oltre 100 libretti "La verità sull'LSD" sono stati posizionati nelle cassette postali delle abitazioni, contribuendo a diffondere consapevolezza su questa terribile sostanza.

La più ampia campagna "La verità sulla Droga" è per i giovanissimi. Loro hanno bisogno di informazioni per evitare di cadere nella trappola e spesso per aiutare i loro amici a starne lontani. Questo è il motivo per cui molti volontari ogni settimana distribuiscono centinaia di opuscoli informativi.

Questi semplici opuscoli permettono di esaminare le proprie scelte in modo libero e senza l'influenza di persone verso le quali spesso nasce un senso di rifiuto.

Gli interessati possono trovano una informazione completa, quanto oggettiva, che affronta gli argomenti in modo semplice, ma non banale.

Informiamo in continuazione

Riteniamo che l’istruzione sia portatrice di cambiamento. Solo se ben informati, i giovani sono in grado di prendere decisioni consapevoli ed utili a condurre una vita libera dalla droga ed in armonia con il prossimo ed i propri cari.

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

Dato che fornire ai giovani fatti puri e semplici sui danni che la droga è in grado di causare, aumenta notevolmente le loro possibilità di rifiutarla di propria iniziativa, La Verità sulla Droga è un programma molto richiesto come strumento educativo da scuole, forze dell’ordine e svariati settori della società.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare ed utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani affinché, loro per primi, crescano nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

 

Droga | Prevenzione | Hubbard | Scientology | Marijuana | Cocaina | Hashish | Ecstasy | Sostanze | Alcool | Farmaci | legalizzazione |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Attività di prevenzione alla fiera di San Settimio > Jesi


Fiera di S. Settimio a Jesi, tra sano divertimento e scambi commerciali


Per concludere la fiera di San Settimio Jesi


Prevenire è meglio che curare….


Prevenzione anche a San Giovanni in Marignano


 

Ieri...

Stesso autore

Più alcol e meno divertimento a Palazzolo

Più alcol e meno divertimento a Palazzolo
Il maggiore divertimento è quello spontaneo e naturale Il commerciante di un centro commerciale è a contatto ogni giorno con molte persone. E' il suo lavoro. Dialoga con chiunque e gli offre i suoi prodotti o servizi. Un volontario dell'Associazione "Mondo libero dalla droga", ha deciso di coinvolgere alcuni di loro. Ha consegnato a Palazzolo i libretti informativi " (continua)

La Stazione come zona di prevenzione

La Stazione come zona di prevenzione
Conoscenza delle droghe ai giovani I giovani non nascono sapendo tutto sulle droghe. Loro non sanno nulla a riguardo. Gli adulti spesso evitano l'argomento, un pò per paura un pò per disagio od ignoranza sulla questione. Quando i genitori o la scuola cercano di fare qualcosa spesso inculcano paura. Si spera che il terrore li terrà lontani. I volontari di "Mondo libero d (continua)

Attività di prevenzione a Desenzano

Attività di prevenzione a Desenzano
La Cocaina e le droghe possono affascinare se non sono conosciute. La distribuzione di 320 opuscoli "La verità sulla Cocaina" a Desenzano costituiscono una iniziativa di prevenzione basata sul diffondere tutte le informazioni possibili sulla sostanza. L'alone di mistero e di proibito rischia di stimolare curiosità nei ragazzi. Sentono parlare di strani ed eccitanti effetti (continua)

A Odolo si diffonde l'informazione sulle droghe

A Odolo si diffonde l'informazione sulle droghe
La verità dei fatti puri e semplici Alcuni volontari diffondono la semplice verità sulle droghe e non si stancano di fare prevenzione. Anche ad Odolo ogni settimana vengono posizionati un centinaio di libretti pressi alcuni esercizi commerciali che offrono la loro disponibilità a veicolare gli opuscoli versi giovani ed adulti. Il libretto dà una informazione completa (continua)

Sarebbe ora di conoscere i Diritti Umani

Sarebbe ora di conoscere i Diritti Umani
Materiale divulgativo viene distribuito a Brescia. Le persone potranno così venire a conoscenza della storia millenaria dei Diritti Umani e dei valori da essi sanciti. Divulgare i diritti innati dell'essere umano. La campagna "Gioventù per i Diritti Umani" ha messo a disposizione dei cittadini decine di opuscoli illustrativi che diffondono la conoscenza dei Diritti Umani. (continua)