Home > Informatica > Acronis riceve il riconoscimento Gartner Peer Insights Customers’ Choice 2018 per le soluzioni di backup e ripristino per data center

Acronis riceve il riconoscimento Gartner Peer Insights Customers’ Choice 2018 per le soluzioni di backup e ripristino per data center

Acronis riceve il riconoscimento Gartner Peer Insights Customers’ Choice 2018 per le soluzioni di backup e ripristino per data center

 Acronis, leader globale della protezione informatica e delle soluzioni cloud ibride che celebra quest’anno il suo 15° anno di attività, ha annunciato di aver nuovamente ricevuto il riconoscimento Gartner Peer Insights Customers’ Choice per il 2018, per le sue soluzioni di backup e ripristino per data center. 

Il riconoscimento Gartner Peer Insights Customers' Choice Distinction si basa sulle opinioni e sulle classifiche espresse da professionisti di settore che hanno esperienza nell'acquisto, nell'implementazione e/o nell'uso del prodotto o del servizio oggetto della recensione. I rigorosi criteri del riconoscimento valutano anche il numero di opinioni e i punteggi complessivi assegnati dagli utenti. 

Fino al 15 novembre 2018 Acronis aveva ricevuto 4,5 su 5 stelle in oltre 100 recensioni espresse da clienti verificati, per i suoi prodotti Acronis Backup e Acronis Backup Cloud. Per poter partecipare al Gartner Peer Insights Customers' Choice, un fornitore deve avere un minimo di 50 recensioni pubblicate, con un punteggio medio complessivo che parte da 4,2 stelle.

Nella definizione di Gartner, il mercato del software per il backup e il ripristino dei data center è orientato all'erogazione di funzionalità di backup per gli ambienti del mercato di fascia medio alta (aziende con 500-999 dipendenti) e delle grandi imprese (1.000 e più dipendenti).

 Un riconoscimento meritato

Alcune delle recensioni che hanno contribuito al punteggio ottenuto da Acronis provengono da aziende con fatturati che vanno dai 500 milioni ai 3 miliardi di dollari USA. Ecco alcuni dei commenti tratti dalle recensioni:

“Sto usando Acronis Backup e Acronis Cloud. Entrambi i prodotti sono eccellenti e intuitivi. Le ottime soluzioni Acronis ti consentono di conservare tutti i dati sull'unità locale o nel cloud”. Professionista infrastruttura e operation, settore manifatturiero.

“La maggiore facilità d’impiego mai riscontrata in un prodotto. Interfaccia utente intuitiva, backup dei dispositivi mobili… Un insieme di funzionalità completo”. Responsabile account, settore dei servizi.

“Acronis mi è stato raccomandato dal mio consulente informatico e si è rivelato un ottimo programma per il backup del portatile e del desktop. Ritengo sia una soluzione migliore rispetto al backup del solo disco rigido. Ne avevo una così e non ha funzionato. Consiglio Acronis a chi è alla ricerca di un ottimo sistema per eseguire il backup dei propri dati”. Analista, settore finanziario.

“Dopo aver implementato questo servizio e completato la migrazione dal sistema di backup nel cloud precedente, non abbiamo avuto rimpianti. Forse il sistema di avvisi e la velocità sono migliorabili, ma malgrado questo non abbiamo motivo alcuno per passare a un'altra soluzione e siamo soddisfatti di aver scelto Acronis”. COO e responsabile privacy. 

“Ogni nostra attività è dedicata ai clienti; in questi 15 anni abbiamo festeggiato insieme ogni successo”, ha affermato Serguei Beloussov, CEO di Acronis. “Voglio sinceramente ringraziare i clienti Acronis per l'onore che ci hanno concesso con questo riconoscimento, perché siamo convinti che premi il nostro impegno quotidiano nell’offrire i migliori prodotti per la protezione informatica. Siamo anche orgogliosi del fatto che il riconoscimento 2018 Gartner Peer Insights Customers’ Choice sia stato conferito in questo 15° anno di attività: è uno stimolo per proseguire alla ricerca del successo insieme ai nostri partner e clienti”.

 I cinque pilastri della protezione informatica

Ogni innovazione apportata ai prodotti Acronis punta a migliorare i cinque pilastri della protezione informatica: sicurezza, accessibilità, privacy, autenticità e protezione. Queste basi fanno sì che soluzioni come Acronis Backup Cloud e Acronis Backup 12.5 siano semplici, efficienti e sicure, e di conseguenza adatte a ogni tipo di utenza, dal mercato di fascia medio alta alle grandi imprese. Acronis definisce gli standard di settore per quanto riguarda protezione informatica e storage nel cloud ibrido, proteggendo ogni tipo di dati, applicazioni e sistemi.

 Acronis Backup 12.5 è la soluzione di backup più semplice e rapida oggi presente sul mercato e offre le stesse funzionalità che sia installata in locale, su sistemi remoti, nei cloud pubblici e privati o su dispositivi mobili. Grazie alla protezione attiva contro il ransomware, alla convalida avanzata del backup e all'autenticazione con blockchain di Acronis Notary, l'affidabilità dei backup di Acronis Backup 12.5 non teme confronti. La soluzione supporta ambienti cloud fisici e ibridi ed è eseguibile su oltre 20 piattaforme, tra cui Windows, Office 365, Azure, Linux, macOS, Oracle, VMware, Hyper-V, Red Hat Virtualization, Linux KVM, Citrix XenServer, iOS e Android. 

Acronis Data Cloud è una piattaforma che offre protezione informatica con un livello di semplicità senza precedenti, e che consente ai service provider di introdurre i nuovi servizi di backup, disaster recovery, sincronizzazione e condivisione file, autenticazione e firma elettronica tramite l'infrastruttura di gestione dei client già esistente. Supporta l'integrazione nativa con le piattaforme di hosting di automazione, i sistemi PSA per servizi di automazione professionali e gli strumenti di monitoraggio e gestione remota più diffusi, oltre a garantire funzionalità complete di monitoraggio e creazione di report. L'aggiornamento più recente di Acronis Data Cloud 7.8 include la protezione per Microsoft Office 365 completa da cloud a cloud, la protezione da ransomware migliorata e una soluzione potenziata da blockchain per l'autenticazione dei dati e la firma elettronica.

 Informazioni su Peer Insights

Peer Insights è una piattaforma online che recensisce e classifica software e servizi IT. I contribuiti sono scritti e letti da professionisti IT e da responsabili decisionali che si occupano delle tecnologie aziendali. La piattaforma aiuta i responsabili IT a prendere decisioni di acquisto informate e i provider di tecnologie a migliorare i propri prodotti grazie alle recensioni obiettive e senza conflitto d'interessi espresse dagli utenti. Gartner Peer Insights include oltre 70.000 recensioni verificate, per oltre 200 mercati. Per ulteriori informazioni, visitare www.gartner.com/reviews/home.

 

Disclaimer

I riconoscimenti Gartner Peer Insights Customers’ Choice sono basati su opinioni soggettive di singoli utenti finali espresse in recensioni, classifiche e dati a fronte di una metodologia documentata; non rappresentano in alcun modo l’opinione di Gartner o delle sue società consociate.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

HP aiuta i clienti ad accelerare il passaggio ai data center all-flash


Extreme Networks è tra i 'Visionary' nel Gartner Magic Quadrant per l'Infrastruttura di Accesso a Wired e Wireless LAN


HP amplia il portafoglio di prodotti per lo storage flash con l'array all-flash automatizzato più economico del settore


Vendite conformi al GDPR? Acronis ti dice come fare


Acronis distribuisce la nuova versione di Acronis Data Cloud, per una protezione dei dati informatici più semplice


Attacchi web: la “guida alla sopravvivenza” di Imperva


 

Ieri...

Stesso autore

Jabra lancia Evolve 65t, i primi auricolari True Wireless per uso professionale

Jabra lancia Evolve 65t,  i primi auricolari True Wireless per uso professionale
 Jabra, leader nella produzione di soluzioni audio per le UC, lancia gli Evolve 65t - auricolari wireless specificamente progettati per i professionisti che operano in mobilità. Questa nuova edizione, parte della gamma di cuffie professionali leader di mercato Evolve, segna il raggiungimento di un altro traguardo ingegneristico per Jabra, pioniera dei primi auricolari true-wireless al (continua)

Quello che non sai sulla possibilità di ridurre il pignoramento della casa

Quello che non sai sulla possibilità di ridurre il pignoramento della casa
 Da qui a 5 anni più di 1.650.000 immobili andranno all’asta, mettendo in seria difficoltà numerose famiglie, a seguito di azioni di pignoramento. Sull’argomento c’è ancora molta ignoranza e disinformazione e sono molte le famiglie che rischiano di trovarsi “a sorpresa” letteralmente buttate fuori casa, senza possibilità di r (continua)

Grazie ai centri operativi per la sicurezza informatica di Acronis, gli utenti hanno una nuova difesa contro il cryptomining

Grazie ai centri operativi per la sicurezza informatica di Acronis, gli utenti hanno una nuova difesa contro il cryptomining
 Acronis, leader globale della protezione informatica e delle soluzioni cloud ibride, ha annunciato l'implementazione di una tecnologia di rilevamento dei malware di cryptomining nelle proprie soluzioni di protezione informatica. Risultato delle ricerche condotte dalla rete globale di centri SOC (Security Operations Centers, centri operativi per la sicurezza), il rivoluzionario sistema di dif (continua)

Acronis diventa partner ufficiale del Manchester City Football Clubll Club

Acronis diventa partner ufficiale del Manchester City Football Clubll Club
 Acronis, leader mondiale nel campo della protezione informatica e delle soluzioni cloud ibride, ha annunciato una partnership tecnologica globale con il Manchester City Football Club. Come parte della partnership, Acronis aiuterà il Club a migliorare e sviluppare le sue capacità di backup e archiviazione dei dati.     Nel calcio di alto livello, le squadr (continua)

La generazione dell'identità tecnologica: un'indagine di Acronis sui millennial

La generazione dell'identità tecnologica: un'indagine di Acronis sui millennial
 Chi sono i millennial? Dal punto di vista demografico, costituiscono la generazione con la più ampia forza lavoro, ma anche i partecipanti più attivi all'imperante gig economy, l'economia dei lavori trovati tramite le piattaforme per free lance, e la fascia di popolazione più tecnologicamente connessa della storia. Molte fonti deridono la loro tendenza a essere sempre on (continua)