Home > News > I DIRITTI UMANI DIVULGATI A SANT’AVENDRACE.

I DIRITTI UMANI DIVULGATI A SANT’AVENDRACE.

  I DIRITTI UMANI DIVULGATI A SANT’AVENDRACE.

 

      

        Non capita tutti i giorni che qualcuno ti fermi per strada e ti regali il libretto contenente i propri diritti. È successo nella serata di mercoledì 5 dicembre nel quartiere di Sant’Avendrace a Cagliari, dove i volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology hanno regalato ai cittadini increduli i libretti “Che cosa sono i Diritti Umani?” dei quali tra qualche giorno ricorre il 70° anniversario della promulgazione.

 La sorpresa era data dal fatto che al giorno d’oggi parlare di diritti sembra quasi parlare una lingua sconosciuta, dato che la maggior parte delle persone sono convinte che i diritti siano negati ai più.

“Grazie per ciò che fatte – ha detto meravigliata una anziana commerciante  costretta a stare dietro il banco nonostante per “arrottondare la pensione” - mi chiedo se ho ancora il diritto di lavorare alla mia età. Posso avere qualche libretto in più per i miei figli e nipoti?”

        “I Diritti Umani devono essere resi una realtà e non un sogno idealistico”  scriveva il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard. Purtroppo a distanza di 70 anni  le leggi contenute nella Dichiarazione Universale sono ancora un sogno per tantissime persone e i volontari sono costantemente impegnati a farli conoscere e rispettare, perché la loro realizzazione parte innanzi tutto dai comportamenti che ciascuno di noi ha nei confronti del proprio vicino.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

CONOSCERE I DIRITTI UMANI, UNICO BALUARDO CONTRO LE INGIUSTIZIE.


VIA SANT'AVENDRACE: SORPRESA E AMMIRAZIONE PER I VOLONTARI DI UNITI PER I DIRITTI UMANI.


Ancora i libretti sui DIRITTI UMANI nelle strade di Cagliari


La Chiesa di Scientology di San Pietroburgo vince una causa importante  davanti alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo


Stefano Mosca presenta Le Ali di Christina - Edizioni Psiconline - alla Rassegna Letteraria LIBeRI: che cosa possono le parole? - Caserta


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

I Diritti Umani nel complesso universitario di Sa Duchessa a Cagliari

 I Diritti Umani nel complesso universitario di  Sa Duchessa a Cagliari
      Per gli studenti della facoltà di Magistero non è una novità la visita dei volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology, che nella serata di lunedì 18 febbraio hanno distribuito decine di libretti “ Che cosa sono i Diritti Umani” all’esterno della facoltà. L'interesse all'argomento è eme (continua)

A Olbia prosegue la campagna di prevenzione alle droghe. Il dovere di istruire per creare responsabilità.

 A Olbia prosegue la campagna di prevenzione alle droghe.  Il dovere di istruire per creare responsabilità.
      Il dovere primario di genitori, amministratori, educatori e di coloro che sono preposti alla educazione dei giovani è quello di creare le condizioni perchè il loro futuro sia il più possibile sereno e sicuro. Dando anche solo un rapido sguardo alla società e alla situazione giovanile in particolare, non si può non essere preoccupati. (continua)

La lotta contro il tempo delle volontarie di MONSERRATO

 La lotta contro il tempo delle volontarie di MONSERRATO
      Da sei settimane i volontari distribuiscono i libretti informativi nei negozi e nelle strade della cittadina, incontrando l’appoggio dei commercianti locali.   Non si fermano i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, che hanno dichiarato apertamente guerra agli spacciatori. I volontari sono ben consapevoli che la (continua)

I volontari di Cabras divulgano il messaggio con “la verità sulla droga”

 I volontari di Cabras divulgano il messaggio con  “la verità sulla droga”
      Nessuna esitazione da parte di commercianti di Cabras nell’aderire alla campagna di prevenzione e informazione che i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology stanno proponendo da qualche settimana per arginare la diffusione di droghe e abuso di farmaci prescritti. “Tutti i commercianti stanno rispondendo con entus (continua)

A Nuoro non si ferma la prevenzione alle droghe dei volontari di Scientology

  A Nuoro non si ferma la prevenzione alle droghe  dei volontari di Scientology
    Continua senza soluzione di continuità, l’azione dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero alla Droga e della Chiesa di Scientology di Nuoro, che da oltre tre anni ogni settimana si riversano nelle strade dei quartieri del capoluogo barbaricino, distribuendo centinaia di libretti informativi sulle conseguenze causate dall’uso di droghe. Il messaggio (continua)