Home > Telefonia > L段ndagine di Snom

L段ndagine di Snom

L段ndagine di Snom

Il sondaggio relativo al livello di soddisfazione della clientela del pioniere del VoIP fornisce validi suggerimenti per le strategie future

 

In contemporanea con l’introduzione del nuovo partner program tra la primavera e l’estate 2018, Snom, specialista berlinese nella telefonia IP, ha avviato un’indagine sulla soddisfazione dei propri clienti e partner nei principali mercati del vendor. Iniziativa che l’azienda tedesca ha avviato non solo con l’obiettivo di ottenere un feedback diretto sulle ultime novità di prodotto e sui nuovi servizi, ma anche con l’intento di capire come il brand venga valutato da parte di distributori e rivenditori anche in rapporto alla concorrenza. Nonostante il tempo necessario per rispondere alle domande poste tramite apposito questionario superasse la mezz’ora, grande il riscontro da parte dei partner con una quota di partecipazione superiore al 75%. “Il fatto che i partner di canale dedichino un’attenzione così elevata a un brand, è segnale di un ottimo – o di un pessimo rapporto con i clienti”, afferma Manfred Großert, Managing Director di united consultancy, agenzia incaricata di condurre il sondaggio per Snom. “In questo caso l’ampia maggioranza si è espressa positivamente”.
 
“Il successo di un’azienda non dipende soltanto dalle novità di prodotto che questa offre ai suoi clienti, bensì anche dalla sua reputazione. Soft skills come impegno e gentilezza, oppure la capacità di soddisfare tempestivamente richieste concrete rivolte alla logistica, alla vendita, al supporto tecnico sono fattori altrettanto determinanti”, sottolinea Gernot Sagl, amministratore delegato di Snom.  “Per valutare al meglio il nostro posizionamento sul mercato al di là dei rapporti degli analisti, era essenziale portare alla luce e quindi prendere coscienza dei nostri punti di forza e delle nostre eventuali lacune”, aggiunge Sagl.
 
La parola ai partner di canale
Il questionario rivolto ai partner di canale, che includono per il vendor anche gli ITSP, le telco tradizionali e gli operatori che erogano servizi di telefonia via cloud, invitava le organizzazioni ad esprimere apertamente opinioni, apprezzamenti o critiche riguardanti un’ampia varietà di argomenti tra cui il brand, i prodotti, le prestazioni, le politiche di prezzo, i servizi, il supporto tecnico fino alla valutazione dell’azienda stessa rispetto ai concorrenti. Una richiesta accolta positivamente da tre quarti delle aziende invitate a partecipare su scala globale, di cui la quasi totalità (84%) risulta dell’avviso che il telefono da tavolo sarà ancora la scelta predominante negli uffici del futuro .
 
„L’alta qualità e la sincerità delle risposte, dalle quali possiamo trarre validi suggerimenti, ci hanno piacevolmente sorpreso”, afferma il CEO di Snom che aggiunge “in questo modo, siamo venuti a conoscenza non solo delle attività che hanno riscosso il maggior successo presso i nostri partner, ma anche dei valori che stanno loro a cuore”. Tra questi, l’ingegnerizzazione dei prodotti in Germania, la carica innovativa del vendor, l’affidabilità e la leadership tecnologica, come l’immagine generale di Snom sui mercati di riferimento (valutata con un 8,8 su una scala da uno a dieci rispetto alla concorrenza che ha raggiunto in media un 7,5)  sono stati indicati dai partner come chiave del successo delle proprie attività commerciali.
 
“L’indagine ci ha fornito una solida base sulla quale costruire e far crescere Snom al meglio in linea con le nostre esigenze e quelle dei nostri clienti”, conclude Sagl.

Snom | VoIP | Unified Communications | Sondaggio | Channel Survey | partner |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Da snom un portafoglio completo di telefoni IP certificati Microsoft Lync


Buon compleanno! Snom festeggia 20 anni di telefonia IP.


Fabio Albanini alla guida di snom technology Italia


Libert, flessibilit e qualit audio ai massimi livelli. La nuova era delle conferenze secondo Snom


Certificazione Microsoft OCS per il telefono IP snom 821


snom technology annuncia la sua nuova linea di telefoni SIP


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Stormshield apre 40 nuove posizioni a sostegno della propria crescita

Stormshield apre 40 nuove posizioni a sostegno della propria crescita
 Stormshield, leader europeo della sicurezza informatica e società interamente di proprietà di Airbus CyberSecurity ha aperto oltre 40 nuove posizioni per ampliare il proprio team di esperti in Francia e all'estero. Questo annuncio strategico è frutto della significativa crescita del produttore, che ha conseguito eccellenti risultati nel 2018.   Anche il 2018 &egra (continua)

Al via la nuova EVA per la cybersecurity firmata Stormshield

Al via la nuova EVA per la cybersecurity firmata Stormshield
 Con la nuova linea di soluzioni per la sicurezza IT virtualizzate il produttore offre sostegno concreto ai reparti IT incaricati di ottimizzare i costi operativi dell’infrastruttura cloud attraverso una gestione più appropriata delle risorse.   Con la nuova gamma di firewall UTM/IPS modulari e ad alte prestazioni SN2100, SN3100 e SN6100 per la tutela proattiva delle reti (continua)

Orange si unisce alla ULE Alliance

Orange si unisce alla ULE Alliance
Orange entra a far parte della ULE Alliance e opta per la tecnologia ULE per la propria proposta di dispositivi per la casa interconnessa.   In occasione del DECT Forum annuale e dell'incontro dei membri della ULE Alliance a Norimberga, Orange ha annunciato il suo ingresso nella ULE Alliance. Questa decisione segue l'intenzione formulata dal Gruppo di focalizzarsi sull'impiego della tecnolo (continua)

Fiducia: una parola dalle mille implicazioni nel mondo della cybersecurity

Fiducia: una parola dalle mille implicazioni nel mondo della cybersecurity
L’opinione dell’esperto – Matthieu Bonenfant – CMO Stormshield La questione della fiducia è oggi al centro di numerosi dibattiti nel settore della sicurezza informatica e assume una dimensione strategica, poiché foriera di costanti questioni irrisolte anche lato tensioni geopolitiche, fortemente percettibili nel 2018, che hanno avuto numerose ripercussioni ne (continua)

Snom e TELES: una partnership tecnologica tutta europea

Snom e TELES: una partnership tecnologica tutta europea
Snom, pioniere tedesco del VoIP e produttore leader di telefoni IP per aziende, e TELES, sviluppatore di piattaforme UCaaS (Unified Communications as a Service) leader a livello europeo, hanno avviato una nuova partnership tecnologica. Alla base della collaborazione vi è l'obiettivo congiunto delle due aziende di assicurare l'interoperabilità e l'integrazione delle proprie soluzioni (continua)