Home > Telefonia > L段ndagine di Snom

L段ndagine di Snom

L段ndagine di Snom

Il sondaggio relativo al livello di soddisfazione della clientela del pioniere del VoIP fornisce validi suggerimenti per le strategie future

 

In contemporanea con l’introduzione del nuovo partner program tra la primavera e l’estate 2018, Snom, specialista berlinese nella telefonia IP, ha avviato un’indagine sulla soddisfazione dei propri clienti e partner nei principali mercati del vendor. Iniziativa che l’azienda tedesca ha avviato non solo con l’obiettivo di ottenere un feedback diretto sulle ultime novità di prodotto e sui nuovi servizi, ma anche con l’intento di capire come il brand venga valutato da parte di distributori e rivenditori anche in rapporto alla concorrenza. Nonostante il tempo necessario per rispondere alle domande poste tramite apposito questionario superasse la mezz’ora, grande il riscontro da parte dei partner con una quota di partecipazione superiore al 75%. “Il fatto che i partner di canale dedichino un’attenzione così elevata a un brand, è segnale di un ottimo – o di un pessimo rapporto con i clienti”, afferma Manfred Großert, Managing Director di united consultancy, agenzia incaricata di condurre il sondaggio per Snom. “In questo caso l’ampia maggioranza si è espressa positivamente”.
 
“Il successo di un’azienda non dipende soltanto dalle novità di prodotto che questa offre ai suoi clienti, bensì anche dalla sua reputazione. Soft skills come impegno e gentilezza, oppure la capacità di soddisfare tempestivamente richieste concrete rivolte alla logistica, alla vendita, al supporto tecnico sono fattori altrettanto determinanti”, sottolinea Gernot Sagl, amministratore delegato di Snom.  “Per valutare al meglio il nostro posizionamento sul mercato al di là dei rapporti degli analisti, era essenziale portare alla luce e quindi prendere coscienza dei nostri punti di forza e delle nostre eventuali lacune”, aggiunge Sagl.
 
La parola ai partner di canale
Il questionario rivolto ai partner di canale, che includono per il vendor anche gli ITSP, le telco tradizionali e gli operatori che erogano servizi di telefonia via cloud, invitava le organizzazioni ad esprimere apertamente opinioni, apprezzamenti o critiche riguardanti un’ampia varietà di argomenti tra cui il brand, i prodotti, le prestazioni, le politiche di prezzo, i servizi, il supporto tecnico fino alla valutazione dell’azienda stessa rispetto ai concorrenti. Una richiesta accolta positivamente da tre quarti delle aziende invitate a partecipare su scala globale, di cui la quasi totalità (84%) risulta dell’avviso che il telefono da tavolo sarà ancora la scelta predominante negli uffici del futuro .
 
„L’alta qualità e la sincerità delle risposte, dalle quali possiamo trarre validi suggerimenti, ci hanno piacevolmente sorpreso”, afferma il CEO di Snom che aggiunge “in questo modo, siamo venuti a conoscenza non solo delle attività che hanno riscosso il maggior successo presso i nostri partner, ma anche dei valori che stanno loro a cuore”. Tra questi, l’ingegnerizzazione dei prodotti in Germania, la carica innovativa del vendor, l’affidabilità e la leadership tecnologica, come l’immagine generale di Snom sui mercati di riferimento (valutata con un 8,8 su una scala da uno a dieci rispetto alla concorrenza che ha raggiunto in media un 7,5)  sono stati indicati dai partner come chiave del successo delle proprie attività commerciali.
 
“L’indagine ci ha fornito una solida base sulla quale costruire e far crescere Snom al meglio in linea con le nostre esigenze e quelle dei nostri clienti”, conclude Sagl.

Snom | VoIP | Unified Communications | Sondaggio | Channel Survey | partner |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MECSPE 2013: torna l誕ppuntamento con l段nnovazione e la formazione per il comparto della meccanica e dalla subfornitura


Cosa fare in Friuli Venezia Giulia


I telefoni snom certificati per la piattaforma VoIP di BroadSoft


Qualit delle cuffie, software intuitivi e perfetta integrazione hardware e software: queste le priorit assolute per i manager dei contact center


Sicurezza sul lavoro: un questionario per i medici competenti


Gastroscopia Transnasale


 

Ieri...

Stesso autore

Al via i preparativi per la terza edizione di 鼎yberbullismo - 0 in condotta

Al via i preparativi per la terza edizione di 鼎yberbullismo - 0 in condotta
In casa G DATA fervono i preparativi per la terza edizione dell’iniziativa “Cyberbullismo – 0 in condotta”, attività di sensibilizzazione rivolta a bambini, famiglie e docenti che sarà condotta in collaborazione con lo specialista Mauro Ozenda anche nell’anno scolastico 2018/2019. Diversi gli interventi già effettuati ancora nell’ultimo trim (continua)

Un consiglio ォdi sicurezzaサ per l但vvento: disinstallate Adobe Flash Player

Un consiglio ォdi sicurezzaサ per l但vvento: disinstallate Adobe Flash Player
Nel periodo antecedente al Natale i consumatori dovrebbero farsi un regalo: disinstallare il software Adobe Flash Player, soggetto a vulnerabilità. Il motivo è assai attuale: un exploit zero-day, simile a quelli firmati Hacking Team. Adobe ha pubblicato una patch di sicurezza per il software Flash, afflitto da numerose vulnerabilità: data la considerevole gravità d (continua)

Ambienti eterogenei sicuri sempre.

Ambienti eterogenei sicuri sempre.
Gruppo Distribuzione S.p.A. ha esigenze molto specifiche per la messa in sicurezza dei propri sistemi. Prima fra tutte: assicurare che anche le macchine customizzate, collegate ad Active Directories dei committenti, siano allineate alle policy di sicurezza aziendale.   Gruppo Distribuzione S.p.A., azienda certificata ISO 9001, ISO 14001, OHSAS 18001, ISO 27001, ISO 18295, nasce nel 2005 com (continua)

Come comunicheranno le aziende italiane tra 5 anni?

Come comunicheranno le aziende italiane tra 5 anni?
Molto articolato il quadro che emerge dal sondaggio lanciato da Snom Technology in collaborazione con BitMAT per scoprire quale sarà il futuro delle telecomunicazioni nelle aziende italiane.   Condotto su un campione rappresentativo di 266 aziende dal pioniere del VoIP Snom tra settembre e novembre con l’ausilio di BitMAT, il sondaggio mostra un quadro molto dinamico, per certi (continua)

Call Center fasulli spillano un 都i e prosciugano i portafogli delle proprie vittime

Call Center fasulli spillano un 都i e prosciugano i portafogli delle proprie vittime
Nel nostro Paese le chiamate dei call center sono un tormentone ormai insopportabile ma noto. Il fatto che gli utenti si aspettino chiamate da chiunque fa gioco ai criminali, che seguendo lo stesso modello adottato da call center legittimi, propongono ai consumatori offerte e sconti fasulli: un caso sempre più frequente ai danni della clientela di operatori di telefonia mobile come Vodafone (continua)