Home > Cibo e Alimentazione > La pizza "meravigliosamente" pompeiana di Vincenzo Capuano nella città mariana e vesuviana

La pizza "meravigliosamente" pompeiana di Vincenzo Capuano nella città mariana e vesuviana

articolo pubblicato da: Renail87 | segnala un abuso

La pizza

 Il Pizzaiolo globe-trotter Vincenzo Capuano, presenza fissa nella trasmissione Detto Fatto di RaiDue prima con Caterina Balivo e ora con Bianca Guaccero, approda a Pompei nella centralissima Via Roma tra il Santuario e gli Scavi, realizzando una pizza con tipologie di farine utilizzate dai Romani 2000 anni fa, la multicereali, il cavolo, il Fior di fuscella e il garum-colatura d’alice.

 

La ricostruzione è favorita dal ritrovamento di un panetto da 280 grammi che sicuramente non era pane, in quanto troppo piccolo, e probabilmente era la pinsa romana antesignana della nostra pizza.

 

Gli ingredienti utilizzati per la farcitura sono quelli trovati nelle tabernae che animavano le insule della città degli svaghi degli antichi romani.

 

Ma il pizzaiolo star della televisione trovandosi ad operare nella moderna Pompei fatta di turisti, che ne fanno uno dei siti più visitati in Italia, non si è lasciato sfuggire l’occasione per insegnare ad italiani e stranieri l’arte bianca del pizzaiolo, in particolare la tecnica di lavorazione a mano dell’impasto che deve essere soffice e ben idratato, con una maglia glutinica che possa ben reggere i lunghi tempi di lievitomaturazione che donano leggerezza e digeribilità alla pizza.

 

Particolarmente curata la materia prima per la farcitura delle proposte con l’utilizzo di molte DOP e Presidi Slow Food abbinati anche a bollicine interessanti che vanno dai Classici dello Champagne alle immancabili Franciacorte.

 

I dolci proposti non potevano non essere quelli della dirimpettaia pasticceria De Vivo realizzati in esclusiva con una ricetta studiata apposta per accompagnare una scorpacciata di pizze.

 

“La posizione strategia e la sinergia con l’adiacente storico ristorante La Vineria di proprietà della famiglia Perillo socia della Pizzeria candidano- afferma con orgoglio Vincenzo Capuano- ad un sicuro successo il secondo locale con il mio marchio”.

 

“Vivere di Pizza è meraviglioso” recita il claim del pizzaiolo –scugnizzo e questo è palesato dal fatto che non ci si vuole fermare qui ma si sta già esplorando possibilità di nuove aperture a Londra e New York


food | pizza | campania | pompei | cibo | pizzeria | enogastronomia | gastronomia | città | evento | capuano |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Prospettive ed aspettative per i pizzaioli, trovano successo per il loro futuro


A Vico Equense la grande festa


Debutto perfetto per gli organizzatori della pizzata Escoffier


Successo al di sopra d’ogni aspettativa per “Pizza sotto il Vesuvio”


Sustable è la nuova realtà di Volla


L'Officina della Pizza: la miglior pizzeria napoletana a Pescara!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

“Illuminiamo il Volley”, la mission: promozionare lo sport come alternativa alla strada a Napoli

“Illuminiamo il Volley”, la mission: promozionare lo sport come alternativa alla strada a Napoli
 Domenica 28 aprile 2019, dalle ore 9 alle ore 13, sul lungomare di Napoli (ovvero lungo via Caracciolo) si terrà l’evento “Illuminiamo il Volley” organizzato dalla Nuova POLISPORTIVA PONTICELLI: si tratta della seconda edizione della festa del VOLLEY S3. Il progetto S3 consiste in un diverso approccio al gioco della pallavolo, fondato su tre (continua)

Pasqua deliziosa con le colombe di Helga Liberto, artista del grande lievitato.

Pasqua deliziosa con le colombe di Helga Liberto, artista del grande lievitato.
 A Battipaglia la Pasqua si colora di gusto con la nuova linea di colombe artigianali firmate Helga Liberto. Il tradizionale dolce, gustosa icona di pace, viene interpretato con creatività e spiccato senso del gusto dalla chef battipagliese.  Dal territorio campano, Liberto attinge prodotti di eccellenza che esaltano il gusto dei suoi grandi lievitati. È un esempio il& (continua)

AvVino “Avvicinamento al Vino”

AvVino “Avvicinamento al Vino”
Da lunedì 13 a giovedì 16 maggio presso l’Ottocento Napoletano Accademia sorta all’interno di Palazzo Pennese a Portici, si terrà  l’Avvicinamento al Vino “AvVino”, condotto da Angela Merolla sommelier e con l’intervento di produttori. Il partecipante in 4 appuntamenti, ovvero 4 giorni  di full immersion nel mondo del vino, v (continua)

La compagnia internazionale “Carros De Foc” per la prima volta in Italia Il 22, il 25 aprile e l’1 maggio al Nabilah

La compagnia internazionale “Carros De Foc” per la prima volta in Italia Il 22, il 25 aprile e l’1 maggio al Nabilah
 In occasione di uno dei ponti più lunghi degli ultimi tempi (22, 25 Aprile, e 1° Maggio) le organizzazioni Nabilah e Travelers, in partnership con la guida online della città “Visit Naples”, hanno organizzato una trilogia di eventi mai realizzati a Napoli che hanno come protagonista la compagnia internazionale «Carros de Foc», celebre (continua)

Il nuovo veicolo per lo street food ideato da Giovanni Kahn della Corte entra in commercio grazie la joint venture con la B Cargo Bike

Il nuovo veicolo per lo street food ideato da Giovanni Kahn della Corte entra in commercio grazie la joint venture con la B Cargo Bike
 Dopo aver ottenuto il brevetto dell’Apecar con forno a legna, Giovanni Kahn della Corte ha inventato un nuovo veicolo per lo street food dal forte accento ludico. Il nome è già un programma: beerETTA ovvero la “birra in bicicletta”. IL PROGETTO “BEERETTA”. Si tratta di un veicolo a tre ruote, la cui licenza è di proprietà della (continua)