Home > Siti web e pubblicità > Colore e lunghezza d'onda della penna laser

Colore e lunghezza d'onda della penna laser

 Puntatore laser verde

Il cristallo non lineare viene eccitato da un laser a infrarossi con lunghezza d'onda di 808 nm per generare luce infrarossa a 1064 nm, e quindi raddoppia per generare una luce verde a 532 nm, che appartiene a un laser solido. Alcuni laser verdi funzionano in modalità pulsata o quasi continua per ridurre il raffreddamento ed estendere la durata della batteria. I laser verdi che non richiedono moltiplicatori sono più efficienti. Di notte, si può vedere anche una luce verde a bassa potenza. Questo tipo di penna laser viene spesso utilizzato dagli appassionati di astronomia per designare stelle e costellazioni. Il puntatore laser verde può avere più potenze di uscita. 5 mW (IIIA) è il più sicuro da usare ed è visibile anche con un'illuminazione più scura. Quindi, se acquisti un puntatore laser verde per la strada, non hai bisogno di più potenza.
 
 
Puntatore laser blu
Rispetto ai laser verdi, i puntatori laser blu con una lunghezza d'onda specifica di 473 nm di solito hanno la stessa infrastruttura. Molte fabbriche hanno iniziato a produrre moduli laser blu nel 2006. La penna laser blu emette il più delle volte una lunghezza d'onda di 473 nm, che viene moltiplicata per una frequenza di radiazione laser a diodi a 946 nm e un laser ND. : YAG o cristallo di vanadio di ittrio.
 
 
Puntatore laser rosso e rosso arancio
Questo è il laser più semplice perché i diodi rossi sono i più facili da produrre. Solo un diodo laser alimentato a batteria. Il primo puntatore laser rosso pubblicato nei primi anni '80 fu venduto per centinaia di dollari. Ma oggi i diodi rossi sono molto più piccoli e di solito costano meno. I laser a 671 nm rossi (DPSS) a stato solido pompati a diodo sono comuni.
 
 
Puntatore laser blu-viola
Un raggio violetto da 405 nm è stato emesso usando un laser a semiconduttore al nitruro di gallio. È una luce quasi ultravioletta, molto vicina alla luce che gli umani accettano. Produce anche una fluorescenza blu brillante. Molto penetrante per nebbia o polvere, ampiamente utilizzato nei display e nella riproduzione di stampa. Il laser GaN emette direttamente a 405 nm senza frequenza, eliminando il pericolo di pericolosi raggi infrarossi.
 
 
Puntatore laser giallo
I puntatori laser gialli sono estremamente rari sul mercato. La tecnica DPSS consente di ottenere due raggi laser aventi una lunghezza d'onda di 1064 nm e 1342 nm aggiungendo un cristallo non lineare. La complessità di questo processo rende instabile e inefficiente il puntatore laser giallo da 200 m, con una potenza in uscita che va da 1 a 10 mW con una temperatura e un'interruzione della modalità in caso di surriscaldamento o troppo freddo. Questo perché la dimensione del puntatore laser fornisce un componente stabile alla temperatura e un componente di raffreddamento che non sono tenuti a fornire una luce gialla. Inoltre, la maggior parte dei puntatori laser da 593.5 nm funzionano in modalità a impulsi per adattarsi a diodi di piccole dimensioni e di pompe di alimentazione.

pointeur laser 200mw | pointeur laser vert | pointeur laser bleu |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Sensazione di colore

  Sebbene Aristotele abbia già discusso la relazione tra luce e colore, è Newton a chiarire davvero la relazione tra i due. Goethe ha anche studiato le cause del colore. Thomas Young propose per la prima volta la teoria del colore ternario nel 1801 e Helmholtz lo perfezionò in seguito. Negli anni '60 la gente scoprì i pigmenti che odoravano il colore all'interno d (continua)

Il puntatore laser non è pericoloso

Secondo gli standard internazionali, i laser hanno una potenza superiore a 5 MW. Piccoli poteri a volte brillano sul corpo umano o sugli occhi, qualunque cosa. Laser ad alta potenza perché la stessa luce laser ha una temperatura e una combustione. Puoi accendere partite, sigarette e altri. Se questo tipo di laser viene accidentalmente esposto al corpo umano, può avere una sensazione (continua)