Home > Musica > Il concerto di Alireza Ghorbani “Lost in Love… Persian love songs”, che prende il titolo dal suo album del 2015, ha fatto scalpore alla chiesa di Santa Maria Donnaregina Vecchia

Il concerto di Alireza Ghorbani “Lost in Love… Persian love songs”, che prende il titolo dal suo album del 2015, ha fatto scalpore alla chiesa di Santa Maria Donnaregina Vecchia

Il concerto di Alireza Ghorbani “Lost in Love… Persian love songs”, che prende il titolo dal suo album del 2015, ha fatto scalpore alla chiesa di Santa Maria Donnaregina Vecchia

Per la rassegna “SACRO SUD - Anime Salve”, affidata alla direzione artistica di Enzo Avitabile, si è svolto ieri, venerdì 28 dicembre, presso la chiesa di Santa Maria Donnaregina Vecchia, il concerto  dell’iraniano Alireza Ghorbani intitolatoLost in Love… Persian love songs”.

Dopo aver superato brillantemente i precedenti appuntamenti in programma per la rassegna “SACRO SUD - Anime Salve”, affidata alla direzione artistica di Enzo Avitabile, con testimonianza, compartecipazione e vicinanza, la nostra città ha dimostrato quest’anno la validità di un Natale che raggiunga anche quelle zone, solitamente “marginali”, rendendole protagoniste del ciclo della rassegna.
Sulla stessa lunghezza d’onda, ieri l’artista Alireza Ghorbani ci ha regalato uno strepitoso e coinvolgente concerto, con grande successo di pubblico. 

Ad introdurre l’artista iraniano, amato ed acclamato assieme alla sua band,  è stato il giornalista di lunga militanza nella musica mondiale Ciro Derosa, che ha avuto sentite parole di stima e di elogio per l’ospite internazionale. 

Ad accompagnare la sua voce, sul palco si sono esibiti:  Saman Samimi, Kamancheh, Milad Mohammadi e Zakariya Yousefi, grazie ai quali il pubblico ha potuto ascoltare le meravigliose musiche ed una selezione di canti classici iraniani, presentati con un interpretazione talmente carica di suggestioni, da catturare l’attenzione della platea in sala con la sua grande dote comunicativa.

La rassegna rientra nel più ampio progetto “Musica del Sud: identità e rivoluzione”, ideato e curato dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e finanziato dalla Regione Campania a valere sul Programma operativo complementare (POC) 2014-2020 – piano strategico regionale per la cultura e i beni culturali- programmazione 2018.
Realizzata grazie anche al prezioso lavoro di “Black Tarantella”, ed affidata alla collaudata efficienza della “xeventi&Communications” per la comunicazione, la rassegna si chiuderà Domenica 6 gennaio 2019 con il concerto del direttore Enzo Avitabile intitolato appunto “Sacro Sud” ed in programma presso la chiesa di S. Maria di Costantinopoli (Cappella Cangiani) alle ore 21:00.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


Enzo Avitabile: Un Festival di Concerti-preghiera…


Mohammad Reza Mortazavi, il Re del Tombak alla chiesa di Santa Maria Donnaregina Vecchia


Emozioni e antiche percussioni con Mohammad Reza Mortazavi


this speech collected Zi Zi students usually written down


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

#NonCiFermaNessuno, tour motivazionale ideato e promosso da Luca Abete

#NonCiFermaNessuno, tour motivazionale ideato e promosso da Luca Abete
  “Ho creduto fermamente in questa idea che all’inizio sembrava folle, ma che anno dopo anno ha dimostrato di essere un progetto concreto e di grande successo. Un esperimento decisamente riuscito andato ben oltre le aspettative, incontrando la gratitudine degli studenti, l’entusiasmo del mondo accademico e l’apprezzamento delle istituzioni. Se da una parte in molti ci (continua)

GRANDE SUCCESSO AL CONVEGNO SULLA DONAZIONE DEGLI ORGANI

GRANDE SUCCESSO AL CONVEGNO SULLA DONAZIONE DEGLI ORGANI
Pompei - Nonostante la temperatura polare che ha caratterizzato la giornata di sabato 23 febbraio 2019, non c’era più un solo posto a sedere negli 800 disponibili, nella bellissima Sala, all’interno del Santuario della Beata Maria Vergine del Santo Rosario di Pompei. Il simposio ha voluto promuovere la cultura della donazione degli organi, tessuti e cellule. La Campagna di sensi (continua)

LA SOLIDARIETÀ DI PISANI ALLA STORICA PIZZERIA DI MATTEO: “È TUTTO SCRITTO”

LA SOLIDARIETÀ DI PISANI ALLA STORICA PIZZERIA DI MATTEO: “È TUTTO SCRITTO”
 Napoli - Nottetempo, in via Tribunali, in pieno centro storico, ancora un altro locale simbolo di Napoli nel mirino: ignoti hanno esploso colpi d'arma da fuoco contro la storica pizzeria Di Matteo.  Attacchi alle pizzerie, è tutto scritto nel libro “Diritto alla Pizza” (Rogiosi Editore). “Leggete bene è tutto scritto – dichiara l’avvocato An (continua)

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA IN AULA CAMERA DELL’ONOREVOLE DEL MONACO SUL CASO DEI DUE MARÒ MASSIMILIANO LATORRE E SALVATORE GIRONE

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA IN AULA CAMERA DELL’ONOREVOLE DEL MONACO SUL CASO DEI DUE MARÒ MASSIMILIANO LATORRE E SALVATORE GIRONE
 Roma - Question Time in Aula al Ministro della Difesa. Durante le interrogazioni a risposta immediata di mercoledì 20 febbraio alla Camera dei Deputati e trasmessa in diretta da Rai 2 alle ore 15.00, l’Onorevole Antonio Del Monaco, ha chiesto al Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, di aggiornare il Parlamento sul caso dei due Marò Massimiliano Latorre e Salvatore Gir (continua)

CONFRONTO FRA ESPERIENZE CIVILI E MILITARI NELLE EMERGENZE

CONFRONTO FRA ESPERIENZE CIVILI E MILITARI NELLE EMERGENZE
Si è svolto ieri giovedì 20 febbraio, al Circolo Unificato dell’Esercito in Palazzo Salerno, sede del Comando delle Forze Operative Sud, il Convegno Nazionale“Comparison between civil and military environment”, promosso da IDMA (International Disaster Medicine Association), da IGESAN, (Ispettorato Generale della Sanità Militare Interforze) (continua)