Home > Musica > Il Cantico delle Creature ed Enzo Avitabile chiudono il 6 gennaio 2019 “Musica del Sud: identità e rivoluzione”

Il Cantico delle Creature ed Enzo Avitabile chiudono il 6 gennaio 2019 “Musica del Sud: identità e rivoluzione”

Il Cantico delle Creature ed Enzo Avitabile chiudono il 6 gennaio 2019 “Musica del Sud: identità e rivoluzione”

 Il Cantico delle Creature ed Enzo Avitabile chiudono il 6 gennaio 2019 “Musica del Sud: identità e rivoluzione”

Domenica 6 gennaio 2019 cala il sipario sulle rassegne “Sacro Sud - Anime Salve”, con l’attesissimo concerto di Enzo Avitabile che ne è stato anche il direttore artistico, e “Classico Napoletano” per la direzione artistica di Iolanda Schioppi che aprirà alle 18:00 del 6 gennaio 2019 alla Sacrestia di San Severo al Pendino con “Il Cantico delle Creature”.

L’appuntamento con “Sacro Sud” di Enzo Avitabile è invece alle ore 21:00 presso la chiesa di S. Maria di Costantinopoli (Cappella Cangiani).

Entrambi i concerti sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti. 

Domenica 6 gennaio 2019 un doppio appuntamento musicale chiuderà le rassegne “Classico Napoletano”, svoltasi sotto la direzione artistica di Iolanda Schioppi, e “Sacro Sud – Anime Salve” per la direzione artistica di Enzo Avitabile. 

Si parte alle 18:00 dalla Sacrestia della chiesa di San Severo al Pendino (via Duomo, n° 286) che, appunto per “Classico Napoletano”, ospiterà il concerto dedicato a San Francesco ed intitolato: “Il Cantico delle Creature”.

Diretto dal M. Andrea Ceccomori (anche al flauto), il concerto proporrà un programma musicale tra francescano e natalizio con il quale, attraverso le note vibranti dell’arpa suonata da Maria Chiara Fiorucci, del violoncello di Ermanno Vallini, ad accompagnare la voce del soprano Elisa Bovi, verrà omaggiata la musica sacra incontrando quella napoletana.

Il concerto è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti.
La rassegna “Classico Napoletano” è stata realizzata grazie anche al prezioso lavoro di “OP Eventi”, mentre per la comunicazione ha beneficiato della dinamica esperienza della “xeventi&Communications”.

Alle 21:00, invece, alla chiesa di S. Maria di Costantinopoli (Cappella Cangiani) l’ultimo appuntamento per “Sacro Sud – Anime Salve” proporrà l’attesissimo concerto di Enzo Avitabile intitolato per l’appunto “Sacro Sud” e che vuol essere un viaggio interiore alla ricerca delle radici della spiritualità, un percorso immaginario da Nazareth a Napoli.
Sacro Sud è una preghiera spontanea, una ricerca di devozioni tradizionali, cantate e pregate. Il tema della “nascita”, importantissimo e al tempo stesso molto profondo e coinvolgente, è il punto centrale di questo concerto intimo che conduce l’ascoltatore attraverso i suoni di ieri e di oggi. Con i ritmi, le danze, i simboli di appartenenza alle proprie radici, le melodie, le parole, i racconti di vita e le favole ispirate alla lotta per l'esistenza. La fede, le religioni, la magia, le aspirazioni universali.
 

Sacro è esperienza spirituale e musicale personale. Sud non è inteso come posizione geografica ma come una fede che vive nella strada, nel popolo, nella realtà di tutti i giorni in sintonia con il grande messaggio Alfonsiano, che nel suo famoso scritto “Il grande mezzo della preghiera” invitava i fedeli ad una preghiera confidenziale e familiare con il Signore.

La preghiera spontanea viene onorata in Sacro Sud dalla ricerca di devozioni tradizionali e nuove devozioni cantate e pregate, scritte oggi da Avitabile nel cemento: il recupero dei gioielli del passato nella civiltà urbana.

Un messaggio natalizio che pone le sue radici in una fede fatta di speranza e coscienza.

Sul palco con Enzo Avitabile (voce, arpina e saxello) ci saranno Gianluigi Di Fenza alla chitarra, Marco Pescosolido al violoncello ed Emidio Ausiello alle percussioni.
Il concerto è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti.
Realizzata grazie anche al prezioso lavoro di “Black Tarantella”, anche la rassegna “Sacro Sud” è stata affidata alla collaudata efficienza della “xeventi&Communications” per la comunicazione.

Entrambe le rassegne sono comprese nel più ampio progetto “Musica del Sud: identità e rivoluzione”, ideato e curato dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e finanziato dalla Regione Campania a valere sul Programma operativo complementare (POC) 2014-2020 – piano strategico regionale per la cultura e i beni culturali- programmazione 2018.


 

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Enzo Avitabile: Un Festival di Concerti-preghiera…


Enzo Avitabile: Un Festival di Concerti-preghiera…


Alireza Ghorbani in concerto con “Lost in Love… Persian love songs” alla chiesa di Santa Maria Donnaregina Vecchia


Nella calza della befana il concerto dedicato a San Francesco


Il concerto di Alireza Ghorbani “Lost in Love… Persian love songs”, che prende il titolo dal suo album del 2015, ha fatto scalpore alla chiesa di Santa Maria Donnaregina Vecchia


Un doppio Enzo Avitabile chiude le feste regalando un imprevisto concerto


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA IN AULA CAMERA DELL’ONOREVOLE DEL MONACO SUL CASO DEI DUE MARÒ MASSIMILIANO LATORRE E SALVATORE GIRONE

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA IN AULA CAMERA DELL’ONOREVOLE DEL MONACO SUL CASO DEI DUE MARÒ MASSIMILIANO LATORRE E SALVATORE GIRONE
 Roma - Question Time in Aula al Ministro della Difesa. Durante le interrogazioni a risposta immediata di mercoledì 20 febbraio alla Camera dei Deputati e trasmessa in diretta da Rai 2 alle ore 15.00, l’Onorevole Antonio Del Monaco, ha chiesto al Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, di aggiornare il Parlamento sul caso dei due Marò Massimiliano Latorre e Salvatore Gir (continua)

CONFRONTO FRA ESPERIENZE CIVILI E MILITARI NELLE EMERGENZE

CONFRONTO FRA ESPERIENZE CIVILI E MILITARI NELLE EMERGENZE
Si è svolto ieri giovedì 20 febbraio, al Circolo Unificato dell’Esercito in Palazzo Salerno, sede del Comando delle Forze Operative Sud, il Convegno Nazionale“Comparison between civil and military environment”, promosso da IDMA (International Disaster Medicine Association), da IGESAN, (Ispettorato Generale della Sanità Militare Interforze) (continua)

ESERCITO: UN CONVEGNO PER GESTIRE I DISASTRI CON LA COOPERAZIONE DELLA SANITÀ MILITARE E CIVILE

ESERCITO: UN CONVEGNO PER GESTIRE I DISASTRI CON  LA COOPERAZIONE DELLA SANITÀ MILITARE E CIVILE
Napoli – Il giorno 20 febbraio 2019, presso il Circolo Unificato dell’Esercito in Palazzo Salerno (Piazza del Plebiscito 33), avrà luogo il Convegno Nazionale “Comparison between civil and military environment”, il quale metterà a confronto esperienze civili e militari nelle emergenze. Un convegno per promuovere la cooperazione tra militari e civili nella ges (continua)

PRESENTATA LA DODICESIMA EDIZIONE DELLA CROCIERA DELLA MUSICA NAPOLETANA: IL TURISMO EMOZIONALE A NAPOLI

PRESENTATA LA DODICESIMA EDIZIONE DELLA CROCIERA DELLA MUSICA NAPOLETANA: IL TURISMO EMOZIONALE A NAPOLI
Si è svolta nella giornata di ieri, 15 febbraio 2019 presso l’Antisala dei Baroni del Maschio Angioino di Napoli la conferenza stampa di presentazione della dodicesima edizione della Crociera della Musica, Arte e Cultura Napoletana, evento ormai considerato all’unanimità il primo esempio di turismo esperienziale in Campania ed in Italia. In un’epoca in cui il rappor (continua)

Alla Basilica di San Domenico Maggiore con I Fuochi della Filosofia

Alla Basilica di San Domenico Maggiore con I Fuochi della Filosofia
Domenica 17 Febbraio alle ore 17,00 presso la Basilica di San Domenico Maggiore, si svolgerà l’evento intitolato “Fuochi di Filosofia” in memoria del filosofo Giordano Bruno.  L’iniziativa è organizzata nell’anniversario della sua morte, avvenuta tramite rogo per eresia, proprio nel complesso monumentale nel quale egli aveva studiato, gettando le b (continua)