Home > Lavoro e Formazione > AIS VENETO: PIÙ GIOVANI E PIÙ DONNE TRA I SOMMELIER

AIS VENETO: PIÙ GIOVANI E PIÙ DONNE TRA I SOMMELIER

AIS VENETO: PIÙ GIOVANI E PIÙ DONNE TRA I SOMMELIER

In aumento gli under 35 e le quote rosa che vogliono approfondire il mondo del vino. Dal 21 gennaio in partenza 27 nuovi corsi in tutta la regione

Il mondo dei sommelier di AIS Veneto è in crescita e i dati raccolti negli ultimi due anni segnano un incremento degli iscritti tra i 18 e i 35 anni, che oggi rappresentano quasi il 60% del totale, con 1 corsista su 4 che ha meno di 25 anni. Trend in costante crescita anche per le quote rosa, oggi il 46% dei partecipanti.

Durante i questionari somministrati ai nuovi allievi nel corso del primo semestre del 2018 è stato evidenziato, inoltre, che il 25% dei partecipanti ritiene le lezioni non solo un momento di formazione personale, ma anche un'importante occasione per costruire nuove opportunità lavorative.
Il 21 gennaio inizieranno in tutta la regione 27 nuovi corsi di primo, secondo e terzo livello per diventare sommelier. In partenza anche due corsi di secondo livello del WSET Award in Wine and Spirits, corso sul vino in lingua inglese iniziato lo scorso anno e realizzato assieme a Italian Wine Academy, per offrire agli allievi una preparazione a livello internazionale.

"I dati raccolti – commenta Marco Aldegheri, presidente di AIS Veneto – sono un segnale che, grazie alla preparazione dei docenti e all’eccellenza dei vini proposti in degustazione, la nostra associazione è stata in grado di raggiungere anche quel pubblico che fino a qualche anno fa non riusciva a coinvolgere a pieno all'interno del mondo del vino. Ci dà grande soddisfazione sapere che i nostri corsi sommelier vengano valutati come un momento di formazione importante, in grado di aiutare i nostri allievi a sviluppare la propria sensibilità e creare nuove opportunità lavorative".

Tutte le informazioni relative ai corsi e all'iscrizione si trovano sul sito www.aisveneto.it



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il maître primo elemento della ristorazione


V EDIZIONE DELLA BORSA DI STUDIO "I BALZINI"


V Borsa di Studio I BALZINI


GRANDE SUCCESSO PER IL PREMIO MUSA D'ARGENTO II EDIZIONE


16mila euro per il “Progetto Luce” di Semi di Pace


A GRESSONEY TOMMY MORIGGL SPICCA IL VOLO, IN COPPA EUROPA BENE ANCHE FAIVRE PICON


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

LA COLOMBA DI ACQUA CRUA: IL RITORNO ALLE ORIGINI DI GIULIANO BALDESSARI

LA COLOMBA DI ACQUA CRUA: IL RITORNO ALLE ORIGINI DI GIULIANO BALDESSARI
  Il dolce pasquale è un omaggio alla ricetta di famiglia con un tocco di sperimentazione. Disponibile fino al 15 aprile nel formato da 500 gr   Una ricetta di famiglia, ma con la mano dello chef. Da Aqua Crua torna la Colomba per festeggiare le festività pasquali, realizzata come tradizione vuole, ma con il tocco di creatività della polvere di fava tonka. Il dolc (continua)

VINIFERA 2019: IL PROGRAMMA COMPLETO DEL FORUM E DEL SALONE DEI VINI ARTIGIANALI DELL’ARCO ALPINO

VINIFERA 2019: IL PROGRAMMA COMPLETO DEL FORUM E DEL SALONE DEI VINI ARTIGIANALI DELL’ARCO ALPINO
 Dal 7 al 22 marzo il Trentino si riempirà d’arte, sapori e incontri con esperti, in attesa del Salone in programma il 23 e il 24 marzo in Fiera a Trento Il Forum di Vinifera si presenta per la sua seconda edizione con una proposta davvero ricca di eventi. La rassegna precede il Salone, la due giorni ded (continua)

RADICI DEL SUD 2019: IL SALONE DEL VINO SI FA DIGITALE

RADICI DEL SUD 2019: IL SALONE DEL VINO SI FA DIGITALE
 MEMORvINO e la formuta Taste&Buy sono le novità del 2019. Appuntamento dal 4 al 10 giugno a Bari con i principali buyer e giornalisti nazionali e internazionali La quattordicesima edizione di Radici del Sud prende forma e si preannuncia ricca di novità. Dal 4 al 10 giugn (continua)

NUOVI LIMITI RAME: FIVI CHIEDE AL MIPAAF MAGGIORI TUTELE PER LE AZIENDE BIOLOGICHE

NUOVI LIMITI RAME: FIVI CHIEDE AL MIPAAF MAGGIORI TUTELE PER LE AZIENDE BIOLOGICHE
I Vignaioli Indipendenti temono che le aziende, costrette dal nuovo limite di rame per ettaro ad abbandonare il regime biologico, siano obbligate a restituire i contributi percepiti Matilde Poggi, presidente FIVI, torna a scrivere al Ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio in merito ai nuovi limiti annuali sull’utilizzo (continua)

CANTINA TRAMIN: UN 2018 DA INCORNICIARE

CANTINA TRAMIN: UN 2018 DA INCORNICIARE
Numerosi riconoscimenti e fatturato in crescita del 7% con un aumento concentrato negli ultimi mesi dell'anno. Salgono le vendite di bottiglie di alta gamma Cantina Tramin chiude il 2018 con un incremento del 7% che porta il fatturato totale a 15.200.000 euro. Balzo in avanti in Italia con un +10%. Aumenta il valore medio delle bottiglie che il consumatore ricerca, a fronte di una produzione (continua)