Home > Economia e Finanza > Ecobonus, un toccasana per la nostra economia. Ma la richiesta è alzare l’aliquota

Ecobonus, un toccasana per la nostra economia. Ma la richiesta è alzare l’aliquota

Ecobonus, un toccasana per la nostra economia. Ma la richiesta è alzare l’aliquota

 

Le detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie e la riqualificazione energetica, come ad esempio la sostituzione di nuovi infissi in legno, rappresentano una misura di vitale importanza per la nostra economia in grado di fornire un enorme contributo alla sua crescita. E se la conferma arriva direttamente dalle stesse istituzioni parlamentari c’è da fidarsi. Il dossier elaborato lo scorso novembre dal Servizio Studi dei dipartimenti Ambiente e Finanze della Camera dei Deputati in collaborazione con Cresme – il Centro ricerche di mercato nell’edilizia – dimostra ampiamente l’impatto positivo che tali misure fiscali hanno sull’economia italiana.

Per comprenderne bene gli effetti, è sufficiente guardare al settore dei serramenti: sono nel 2017 l’Ecobonus è valso oltre 1,7 miliardi di euro di lavori. Certamente un valore ancora lontano dai livelli pre-crisi ma comunque considerevole, che dovrebbe mantenersi costante anche per il 2018 appena trascorso e per il 2019 nonostante le previsioni prevedano un rallentamento globale dell’economia per quest’anno.

Sta di fatto che le detrazioni fiscali costituiscono non solo un volano di sviluppo per i settori edilizia e serramenti, ma anche un incentivo importante al miglioramento della qualità energetica e ambientale, senza dimenticare ovviamente i vantaggi economici per imprese e famiglie.

Sebbene l’Ecobonus sia previsto dalla Legge di Bilancio 2019, le associazioni di categoria chiedono al governo il potenziamento di questa misura anche nel caso di sostituzione di serramenti, chiusure e schermature. A farlo è soprattutto Finco – la Federazione delle Industrie per le Costruzioni – di cui sono membri anche le associazioni Anfit, Unicmi e Assites, la quale, seppur abbia apprezzato la proroga nel 2019, ritiene sia indispensabile riportarla al 65% rispetto al 50% attuale e di eliminare definitivamente i limiti di spesa. Ma ciò che per Finco è più importante, è rendere l’Ecobonus una misura strutturale in virtù dei suoi tanti vantaggi fiscali, energetici ed ambientali.

Poi c’è ovviamente il fattore qualità, assolutamente non trascurabile, perché ci sono serramenti e serramenti. Quelli prodotti da Modesti Srl ad esempio, ovvero infissi in legno e legno-alluminio, finestre in legno, portoni blindati, scuroni, persiane, porte interne ecc, sono tutti di elevata artigianalità e pregevole fattura, e rendono ancora più sicuro e remunerativo nel tempo l’investimento fatto.

infissi in legno | finestre in legno | portoni blindati |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

CONFERMATE DALLA LEGGE DI BILANCIO LE DETRAZIONI FISCALI 2019


Aliquota IVA, l’analisi dello studio di commercialisti a Londra, AE Morgan


Società Limited Ltd


Ottava Edizione Conferenza sulla Comunicazione e sui Media BRAND IDENTITY. L’IDENTITA’ FRA IMPRESE, BRAND, PRODOTTI E SERVIZI 4 dicembre 2013 Ore 9.30-17.00 Auditorium Enel - Roma, Viale Regina Margherita 125


Riqualifichiamo Insieme tour: il 7 luglio seconda tappa campana a Sorrento


MASTER IN ECONOMIA E GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE E DEI MEDIA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Autotrasporto, dall’Austria nuove limitazioni ai camionisti italiani

Autotrasporto, dall’Austria nuove limitazioni ai camionisti italiani
  Nuovo duro colpo dell’Austria nei confronti dell’autotrasporto italiano. La politica del “dosaggio” dei Tir alla frontiera con la Germania non solo continua ma viene ulteriormente rafforzata. Il Land del Tirolo ha deciso, infatti, di prorogare il contingentamento anche nel secondo semestre 2019, portando i giorni a 32 rispetto ai 27 della seconda parte del 2018. Un (continua)

Mercato immobiliare e lavori pubblici: dall’OPMI un appello al rilancio

Mercato immobiliare e lavori pubblici: dall’OPMI un appello al rilancio
  Rilanciare con forza il mercato immobiliare e l’edilizia pubblica e privata in Italia: è questo in sintesi il risultato dei lavori dell’OPMI – l’Osservatorio Parlamentare sul Mercato Immobiliare – svoltisi nei giorni scorsi alla presenza dei presidenti di Confassociazioni Immobiliare, Confedilizia e Fiaip (Federazione Italiana Agenti Immobiliari Profess (continua)

Posa in opera dei serramenti: norma UNI 11673-1:2017

Posa in opera dei serramenti: norma UNI 11673-1:2017
  Qualità dei materiali e conformità ai nuovi standard energetici e acustici europei sono certamente elementi imprescindibili per classificare le diverse tipologie di infissi in legno e serramenti, ma tuttavia non del tutto sufficienti a fornire una valutazione tecnica adeguata se non si considera un altro aspetto altrettanto fondamentale: la posa in opera. Quanto importante s (continua)

Macchine agricole: su Cordinisrl.com trovi l’intera gamma di Lubrificanti SDF

Macchine agricole: su Cordinisrl.com trovi l’intera gamma di Lubrificanti SDF
 Efficienza, qualità e durata nel tempo sono tutte caratteristiche che contraddistinguono da sempre la linea integrale di attrezzature e macchine agricole che Cordini Srl propone in tutta Italia alla sua clientela, con risultati e prestazioni eccellenti anche nei settori usato e noleggio. Per garantire una buona tenuta dei macchinari nel tempo è assolutamente essenziale una cor (continua)

Uso spray peperoncino: arrivano chiarimenti del Viminale alla Camera

Uso spray peperoncino: arrivano chiarimenti del Viminale alla Camera
  Lo spray peperoncino è tornato nelle ultime ore ad occupare il dibattito nelle aule delle istituzioni parlamentari. Ormai non si può negare la centralità di questo prodotto, che negli ultimi mesi ha conosciuto una diffusione massiccia tra i cittadini, ma anche una polarità impressionante per le note vicende di cronaca che lo vedono protagonista in negativo. Ed & (continua)