Home > Spettacoli e TV > Grande successo per lo spettacolo "SE CHIURE’ NA PORTA E S’ARAPE NU CUNVENTO"

Grande successo per lo spettacolo "SE CHIURE’ NA PORTA E S’ARAPE NU CUNVENTO"

Grande successo per lo spettacolo

 “SE CHIURE’ NA PORTA E S’ARAPE NU CUNVENTO” questo il tiolo della commedia interpretata dalla compagnia teatrale “TIEMPE BELLE ‘E ‘NA VOTA” di Ida Russomanno. Due atti di Antonello Aprea, con adattamento a cura di Enzo Cicala, che sono andati in scena presso la Sala Consiliare del Comune di Melito di Napoli, domenica 6 Gennaio.

Il titolo della commedia, nasce parafrasando un vecchio detto napoletano “Se chiude ' na porta e s'arape nu' portone”, questo detto vuol significare che, nella vita, non bisogna mai arrendersi, se la situazione sembra oramai compromessa, all' improvviso ci sarà una via di uscita che risolverà ogni problema.

“Nel caso nostro, un gruppo di popolani napoletani sono costretti a lasciare un palazzo pericolante e non trovano di meglio che rifugiarsi in un convento con sole tre suore e che rischia di essere chiuso. Le suore sono disperate, ma, nello stesso tempo, la badessa non vuole accettare questi popolani. All' insaputa della badessa e con la complicità di una novizia, su idea della capintesta popolana, per dimostrare che il convento è popolato, si travestono tutti da suore all' arrivo di una ispettrice da Roma – così continua Ida Russomanno - Lo stratagemma funziona fino a quando, in seguito ad alcuni episodi, viene scoperto. Una volta scoperti, i popolani fanno presente alla suora ispettrice le loro difficoltà e che non è giusto tenere strutture così grandi vuote mentre c' è gente che ha bisogno di alloggio. La suora ispettrice sorride a questa trovata e loda la fantasia dei napoletani.”

Questa rappresentazione , messa in scena dalla Compagnia Teatrale “TIEMPE BELLE ‘E ‘NA VOTA” e così composta: Anna Barretta nelle vesti della Madre Badessa – Raffaella Orefice in Margherita (novizia)  - Ornella Formichelli in Suor Ortensia – Maria Pia Trifari in Suor Restituta – Giacomo Vittorio in Geggè -  Enzo Boiano in Alessio – Filomena Izzo in Rosella – Domenico Venti in Domenico -  Biagio Chianese in zi ‘Ntonio – Simone Di Paola in Michele -  Anna Maria Cangiano in Patrizia – Enzo Cicala in Giovanni -  Clara Frustaci in Mariannina – Rosita Albano in Carmela – Rosalba Sodano in Ninetta – Manuela Esposito Giornalista -  Gabriella Curzio in Suor Katerina Kaiser – Agostino Brancale in Poliziotto, pare portare con se una metafora, come nelle migliori commedie dantesche, quasi un parallelismo con la realtà che ci troviamo a vivere, con i tempi e le questioni contemporanee. La commedia vuole essere un invito simbolico ed un monito per le istituzioni di utilizzare ogni struttura, soprattutto le più inutilizzate, per l'accoglienza.

A presentare la serata il Dott. Gabriele Blair in una sala gremita, che sin da subito ha manifestato il proprio coinvolgimento con intensi e lunghi applausi.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Stefano Madonna: "Giovane talento dello Spettacolo"


Casamarciano Festival Nazionale di Teatro 2017 Gran Gala. Serata conclusiva suggella il successo della VII Edizione “Scenari Casamarciano”. (Scritto da Antonio Castaldo)


Paul McKenna per la prima volta in Italia al Forum delle Eccellenze 2012 di Per-formance Strategies.


“Un Principe in frac”: spettacolo teatrale ispirato alla vita di Totò


Diamont Lemetre "Mister Spettacolo 2017"


Fari puntati sulla nuova stagione 2013/2014 del teatro Duse


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

#NonCiFermaNessuno, tour motivazionale ideato e promosso da Luca Abete

#NonCiFermaNessuno, tour motivazionale ideato e promosso da Luca Abete
  “Ho creduto fermamente in questa idea che all’inizio sembrava folle, ma che anno dopo anno ha dimostrato di essere un progetto concreto e di grande successo. Un esperimento decisamente riuscito andato ben oltre le aspettative, incontrando la gratitudine degli studenti, l’entusiasmo del mondo accademico e l’apprezzamento delle istituzioni. Se da una parte in molti ci (continua)

GRANDE SUCCESSO AL CONVEGNO SULLA DONAZIONE DEGLI ORGANI

GRANDE SUCCESSO AL CONVEGNO SULLA DONAZIONE DEGLI ORGANI
Pompei - Nonostante la temperatura polare che ha caratterizzato la giornata di sabato 23 febbraio 2019, non c’era più un solo posto a sedere negli 800 disponibili, nella bellissima Sala, all’interno del Santuario della Beata Maria Vergine del Santo Rosario di Pompei. Il simposio ha voluto promuovere la cultura della donazione degli organi, tessuti e cellule. La Campagna di sensi (continua)

LA SOLIDARIETÀ DI PISANI ALLA STORICA PIZZERIA DI MATTEO: “È TUTTO SCRITTO”

LA SOLIDARIETÀ DI PISANI ALLA STORICA PIZZERIA DI MATTEO: “È TUTTO SCRITTO”
 Napoli - Nottetempo, in via Tribunali, in pieno centro storico, ancora un altro locale simbolo di Napoli nel mirino: ignoti hanno esploso colpi d'arma da fuoco contro la storica pizzeria Di Matteo.  Attacchi alle pizzerie, è tutto scritto nel libro “Diritto alla Pizza” (Rogiosi Editore). “Leggete bene è tutto scritto – dichiara l’avvocato An (continua)

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA IN AULA CAMERA DELL’ONOREVOLE DEL MONACO SUL CASO DEI DUE MARÒ MASSIMILIANO LATORRE E SALVATORE GIRONE

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA IN AULA CAMERA DELL’ONOREVOLE DEL MONACO SUL CASO DEI DUE MARÒ MASSIMILIANO LATORRE E SALVATORE GIRONE
 Roma - Question Time in Aula al Ministro della Difesa. Durante le interrogazioni a risposta immediata di mercoledì 20 febbraio alla Camera dei Deputati e trasmessa in diretta da Rai 2 alle ore 15.00, l’Onorevole Antonio Del Monaco, ha chiesto al Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, di aggiornare il Parlamento sul caso dei due Marò Massimiliano Latorre e Salvatore Gir (continua)

CONFRONTO FRA ESPERIENZE CIVILI E MILITARI NELLE EMERGENZE

CONFRONTO FRA ESPERIENZE CIVILI E MILITARI NELLE EMERGENZE
Si è svolto ieri giovedì 20 febbraio, al Circolo Unificato dell’Esercito in Palazzo Salerno, sede del Comando delle Forze Operative Sud, il Convegno Nazionale“Comparison between civil and military environment”, promosso da IDMA (International Disaster Medicine Association), da IGESAN, (Ispettorato Generale della Sanità Militare Interforze) (continua)