Home > News > Alcol: una moda che distrugge giovani vite

Alcol: una moda che distrugge giovani vite

Alcol: una moda che distrugge giovani vite

Anche questa volta i volontari dell’associazione Mondo Libero dalla Droga hanno fatto prevenzione sull’alcol e sulle altre tossicodipendenze nel centro storico di Vicenza. Nel week-end erano presenti nel cuore della città e hanno distribuito a tutti i ragazzi l’opuscolo informativo gratuito “LA VERITA’ SULL’ALCOL”.

 

Il perché di questa iniziativa è sotto i nostri occhi; specie nei fine settimana dove masse di giovani si ritrovano con il bicchiere in mano tanto per fare qualcosa in compagnia senza neanche rendersi conto della quantità di alcol ingerita.

 

Sono proprio gli alcolici i “numeri uno” delle classifiche distruttive, attualmente punto di realtà della maggior parte dei giovani.  Dopotutto è legale, è parte della vita sociale ed è perfino consigliato da alcuni medici come salutare se preso a piccole dosi.

 

Questo opuscolo contiene le statistiche internazionali, spiega chiaramente che cos’è l’alcolismo e la dipendenza, inoltre numerose testimonianze rendono chiara l’idea dei danni che l’alcol può causare.

 

Gli incidenti per stato di ebrezza sono la causa principale della morte dei giovani in Italia ed in altri paesi europei. In Italia l’alcol è responsabile di almeno 24.000 morti ogni anno.

 

L’alcol viene assorbito nel sistema circolatorio attraverso dei piccoli vasi sanguigni nelle pareti dello stomaco e dell’intestino tenue. Entro pochi minuti dall’assunzione di alcol, viaggia dallo stomaco al cervello, dove produce velocemente i suoi effetti, rallentando l’azione delle cellule nervose.

 

Cosa succede se insieme all’alcol vengono usate altre droghe?

 

Le numerose testimonianze rendono l’idea di come un bicchiere in compagnia possa trasformarsi in tragedia.

 

I volontari ispirati da anni dalle parole dell'umanitario L. Ron Hubbard, che scrisse: "L'arma più efficace nella guerra contro le droghe è l'istruzione.", svolgono attività di prevenzione tramite la corretta informazione consegnando opuscoli informativi ai giovani e materiale didattico ad educatori e insegnanti gratuitamente.

 

Per maggiori informazioni visita il sito www.noalladroga.it  

 

droga | la verità sulla droga | prevenzione | Mondo Libero dalla Droga | dico no alla droga | sociale | Vicenza | giovani | studenti | scuole |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Prevenzione e ancora prevenzione!


11 agosto: “La Verità sulla Droga” nell’hinterland fiorentino.


I volontari a Senigallia


Prevenzione è meglio


L'Ecstasy illustrata a Bedizzole.


La pessima moda di assumere alcol.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Un’iniziativa per sapere qualcosa in più sulle droghe

Un’iniziativa per sapere qualcosa in più sulle droghe
Prevenire è il punto fondamentale per evitare il peggio. Il primo passo per affrontare il mondo della droga è saperne di più. Spesso i ragazzi fanno uso di droghe per due o tre anni prima che i genitori si accorgano di quanto sta avvenendo. Gli insegnanti non sanno di avere in classe degli studenti che usano e, magari, spacciano droghe. Per affrontare un problema, magari, per (continua)

Dico No alla Droga Puglia con la campagna di prevenzione a Turi in Provincia di Bari

Dico No alla Droga Puglia con la campagna di prevenzione a Turi in Provincia di Bari
L’operazione di volontariato contro l’uso delle sostanze stupefacenti continua nelle località pugliesi   Durante la giornata di venerdì i volontari di Dico No alla Droga Puglia hanno dato vita ad una distribuzione di opuscoli informativi nella città di Turi, in provincia di Bari. L’operazione è stata portata a termine con tenacia per allargare a (continua)

Perché alcuni giovani iniziano a drogarsi?

Perché alcuni giovani iniziano a drogarsi?
Ognuno di noi è consapevole che purtroppo al numero uno delle classifiche distruttive attualmente ci sono le droghe che attirano la maggior parte dei giovani e non solo.   Un filosofia spiega la dipendenza come un doppio problema che consisterebbe in una dipendenza fisica e mentale da sostanze chimiche, unita ad un disordine mentale preesistente (es. depressione, disturbo bipolare o (continua)

Dico No alla Droga Puglia distribuisce materiale informativo in diverse località della Regione

Dico No alla Droga Puglia distribuisce materiale informativo in diverse località della Regione
Le attività svolte in regione per una maggiore consapevolezza al fine di prevenire l’uso di droghe.   Lo scorso martedì 5 febbraio i volontari di Dico No alla Droga Puglia, nella città di Trani, hanno portato avanti la campagna di volontariato con la distribuzione di materiale informativo incentrato sugli effetti dannosi derivanti dall’uso di sostanze stupef (continua)

Mondo Libero dalla Droga con la campagna informativa a Vicenza

Mondo Libero dalla Droga con la campagna informativa a Vicenza
Distribuiti opuscoli sugli effetti dannosi delle sostanze stupefacenti   Sabato mattina, i volontari dell’associazione Mondo Libero dalla Droga hanno organizzato una distribuzione di opuscoli informativi direttamente nel centro della città di Vicenza. Un’attività che si rivela sempre decisiva e fondamentale per creare consapevolezza ed informare sugli effetti provo (continua)