Home > Moda e fashion > Nuovi mercati e segnali di ripresa: VicenzaOro è positiva per Graziella

Nuovi mercati e segnali di ripresa: VicenzaOro è positiva per Graziella

Nuovi mercati e segnali di ripresa: VicenzaOro è positiva per Graziella

Graziella archivia con il sorriso l’edizione invernale di VicenzaOro. Il più moderno abbinamento tra moda e gioiello ha permesso di aprire nuovi mercati, ma allo stesso tempo sono arrivati segnali di ripresa anche dalle aree interessate alle classiche produzioni in oro: questi due risultati hanno permesso all’azienda aretina di tracciare un bilancio particolarmente positivo dell’evento che ha aperto il calendario fieristico del 2019. La partecipazione a VicenzaOro è stata caratterizzata da un rinnovo dello stand nelle vetrine e negli ambienti interni attraverso un progetto studiato appositamente per raccontare la ricchezza delle varie collezioni orientate ad aree del mondo diversificate, che hanno trovato apprezzamenti e interesse da tanti buyers dall’Italia, dall’Est Europa e da nuove aree come il Sud America.

Un’attenzione particolare è stata rivolta alla valorizzazione del connubio tra l’oreficeria di Graziella e la pelletteria della fiorentina Braccialini, proponendo linee orientate al mondo della moda attraverso l’unione tra gioielli e borse. Nella fiera vicentina è stata infatti presentata la collezione Primavera-Estate 2019 dal nome “Wonder’s Cruise” che, ispirata al tema marino e ideata per i mercati occidentali, è caratterizzata da forme leggere e colorate che integrano pelli, pietre, argento, oro e seta.

Lo stand di VicenzaOro ha ospitato anche le tradizionali collezioni in oro che da sessant’anni rappresentano il fulcro dell’operato e della creatività di Graziella, permettendo all’azienda di consolidarsi tra i brand di riferimento in Est Europa, Nord Africa, Medio Oriente ed Estremo Oriente. Queste aree hanno conosciuto negli ultimi anni una flessione dei consumi che ha motivato l’azienda a compiere scelte innovative come il progetto con Braccialini, ma nella prima fiera del nuovo anno è stata registrata una ripresa del giro d’affari che fa ben sperare per il proseguo del 2019. «La fiera si avvia alla conclusione con molteplici motivi di ottimismo - commenta Eleonora Gori, retail manager di Graziella. - Il progetto di sinergia tra Graziella e Braccialini ha permesso di orientarci maggiormente verso il mondo della moda che caratterizza le scelte d’acquisto nei mercati occidentali, diversificando così la nostra produzione che negli ultimi decenni era stata concentrata sui gioielli in oro. Questo ha favorito una nostra internazionalizzazione e una nostra crescita nel mondo, ma per lungo tempo ci ha visti assenti dal mercato nazionale. L’intuizione di unire borse e gioielli è stata ben accolta e abbiamo ottenuto ottime risposte soprattutto dall’Italia, con il nostro stand che è stato visitato da tanti operatori di tutta la penisola e con l’apertura di nuovi interessanti orizzonti commerciali».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Banca del territorio, quali opportunità dalla crisi? Dal convegno di Cabel Holding un nuovo modo di fare banca


INNOVAZIONE, QUALITA’ E INTERNAZIONALITA’ I DRIVER DEL SUCCESSO DI MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT


L’ottimismo di Carlo Maffioli, presidente di Promos, trova conferma nei risultati positivi di Pitti Immagine Uomo 2011


Italia: aumentano le assunzioni di manager e impiegati


Flavio Cattaneo: Nuovo record storico per il titolo Terna a 3.36 euro. Da inizio anno +12%.


Nuovi scenari per i mercati finanziari


 

Ieri...

Stesso autore

Le nuove collezioni Graziella&Braccialini in vetrina al Mipel

Le nuove collezioni Graziella&Braccialini in vetrina al Mipel
Le nuove collezioni firmate Graziella&Braccialini sono state presentate al Mipel di Milano, il più importante evento internazionale dedicato alla pelletteria e agli accessori fashion. La fiera, giunta all’edizione numero 115, ha riunito le migliori aziende del mondo e ha catalizzato migliaia di buyers da ogni continente, andando a configurare una prestigiosa vetrina per raccontare (continua)

Dalla Valdichiana a Siena, Scannagallo celebra la storia della Toscana

Dalla Valdichiana a Siena, Scannagallo celebra la storia della Toscana
Dalla Valdichiana a Siena per rievocare il glorioso passato della Toscana. Il 2019 di Scannagallo si aprirà all’Archivio di Stato senese dove sabato 16 febbraio, dalle 11.00 alle 17.30, è in programma “Il Granducato a Palazzo” che proporrà un viaggio indietro nei secoli per riscoprire le atmosfere e le usanze della vita di corte dai Medici all’unit&agr (continua)

Un San Valentino dedicato alla bellezza nelle Farmacie Comunali

Un San Valentino dedicato alla bellezza nelle Farmacie Comunali
Un San Valentino dedicato alla bellezza nelle Farmacie Comunali di Arezzo. Mercoledì 13 e giovedì 14 febbraio, le otto farmacie di città e frazioni ospiteranno due giornate di approfondimenti e promozioni legate alla cosmesi per viso e corpo, con i farmacisti che saranno a disposizione per fornire consigli personalizzati dedicati ad una miglior cura di sé. La festa degl (continua)

Le ricette di Chef Shady in gara su RaiUno da Elisa Isoardi

Le ricette di Chef Shady in gara su RaiUno da Elisa Isoardi
Da RaiUno a Cortona: la cucina aretina torna in vetrina con chef Shady Hasbun. Il cuoco vivrà una settimana particolarmente intensa che lo vedrà protagonista di una nuova puntata de “La prova del cuoco” e docente di un nuovo corso di cucina nella cortonese Tavarnelle per la Polisportiva Val di Loreto. Nella mattinata di mercoledì 13 febbraio, chef Shady sarà (continua)

Le Farmacie Comunali ospitano la Giornata di Raccolta del Farmaco

Le Farmacie Comunali ospitano la Giornata di Raccolta del Farmaco
Le Farmacie Comunali di Arezzo aderiscono alla Giornata di Raccolta del Farmaco, l’iniziativa solidale promossa dalla Fondazione Banco Farmaceutico. L’appuntamento è fissato per sabato 9 febbraio quando, nelle otto farmacie di città e frazioni, sarà possibile acquistare medicinali senza obbligo di prescrizione da donare agli enti assistenziali dislocati su tutto il (continua)