Home > Internet > Acronis estende la protezione informatica con Acronis SDI Appliance

Acronis estende la protezione informatica con Acronis SDI Appliance

Acronis estende la protezione informatica con Acronis SDI Appliance

 Acronis, leader globale della protezione informatica e dello storage in cloud ibrido, ha annunciato il lancio di Acronis SDI Appliance, un'infrastruttura universale basata su Acronis Software-Defined Infrastructure, software preconfigurato e recentemente aggiornato. Acronis Software-Defined Infrastructure (in precedenza nota come Acronis Storage, soluzione di storage software-defined) è in grado di trasformare l'hardware standard in un sistema iperconvergente protetto di livello enterprise ed è progettata specificamente per la protezione informatica di tutti i dati, le applicazioni e i sistemi.

 

L'appliance semplifica le complesse attività di protezione digitale, offrendo a partner e clienti una modalità ottimizzata per l'archiviazione e la gestione dei dati protetti con le soluzioni Acronis Backup e Acronis Backup Cloud. Acronis SDI Appliance consolida l'offerta per clienti e partner supportando i cinque pilastri della protezione informatica: sicurezza, accessibilità, privacy, autenticità e protezione dati. Ne risulta un approccio completo che garantisce una difesa semplificata, efficiente e sicura di tutti i dati, le applicazioni e i sistemi.

 

“Aiutiamo clienti e partner a integrare nelle proprie infrastrutture il miglior approccio possibile alla protezione digitale. Questa infrastruttura software-defined, integrata, preinstallata e testata su hardware affidabile, costituisce una solida base per i servizi di protezione dati di Acronis ed è strategica per la nostra mission: fornire una protezione informatica a 360°. La nuova soluzione integra il livello più avanzato di affidabilità, convenienza e universalità, semplificando ai clienti le procedure di protezione dati e consentendo loro di dedicare più tempo ad attività aziendali più rilevanti”, ha affermato Serguei Beloussov, CEO di Acronis.

 

Collaborando fianco a fianco con il partner tedesco per la produzione e la logistica, RNT RAUSCH GmbH, Acronis ha progettato e sviluppato una soluzione hardware che completa le soluzioni software proprietarie. L'obiettivo di Acronis SDI Appliance è quello di soddisfare le esigenze dei data center degli utenti che puntano a ottimizzare l'impiego del software Acronis.

 

Oltre a produrre l'hardware per Acronis SDI Appliance, RNT gestirà gli ordini e le spedizioni dell'appliance nei paesi in cui sarà disponibile. La scuderia automobilistica Racing Point Formula 1 è uno dei clienti che utilizzano l'hardware di RNT RAUSCH GmbH e il software Acronis per archiviare in sicurezza diversi terabyte di dati tecnici.

 

Acronis Software-Defined Infrastructure, base su cui si fonda Acronis SDI Appliance, offre soluzioni affidabili, economiche, scalabili e universali che coniugano elaborazione, rete, storage a blocchi, file e oggetti, e impiegano hardware di largo consumo. La protezione informatica è fornita dall'integrazione di Acronis CloudRAID e di Acronis Notary con la tecnologia blockchain, che garantisce l'immutabilità dei dati e ne salvaguarda l'autenticità in documenti importanti e riservati.

 

Include inoltre la virtualizzazione per l'elaborazione iperconvergente con elevate prestazioni e alta disponibilità, compatibilità con AWS S3, rete software-defined e monitoraggio.

 

"La nuova infrastruttura Acronis SDI è particolarmente robusta in termini di gestione e storage dei dati” commenta Phil Goodwin, Direttore Ricerche di IDC. “L’hardware plug and play comprende virtualizzazione e gestione automatizzata tramite software per la sicurezza privata e su cloud pubblici. Noi crediamo che sia la soluzione ottimale per gli utilizzatori di Acronis Backup e Acronis Backup Cloud. Acronis sta innalzando ulteriormente il livello del suo ecosistema di soluzioni, passando in modo naturale allo step successivo e introducendo un’applicazione concepita specificatamente per le soluzioni di backup”.

Acronis SDI Appliance viene distribuita in moduli da 3U con montaggio su rack, con supporto per cinque nodi, ognuno dotato di processore core Intel 16, 32 GB di RAM (fino a 256 GB) e 3 SATA HDD Seagate 4/8/10/12 TB Enterprise. La soluzione consente lo storage di un massimo di 180 TB di dati non elaborati. Al momento, Acronis SDI Appliance è disponibile negli Stati Uniti, in Canada, Regno Unito, Germania, Svizzera, Austria e nei paesi del Nord Europa.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Acronis estende la protezione informatica con Acronis SDI Appliance


A Sofia la prima conferenza degli sviluppatori di Acronis Cyber Protection chiama a raccolta i leader tecnologici internazionali


Da NETASQ ben sei nuove appliance per la sicurezza IT


Acronis e ID Quantique mettono al sicuro i dati nel cloud affidandosi alla crittografia quantistica


AV-TEST premia Acronis True Image New Generation


Acronis Storage velocizzato dalla Library di Intel


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Knitting: i benefici per corpo e mente che lo equiparano allo yoga

Knitting: i benefici per corpo e mente che lo equiparano allo yoga
 Sempre di più il lavoro a maglia è vissuto non solo come semplice passatempo ludico/creativo, ma anche come strumento per le persone che hanno bisogno di rilassarsi, magari dovendo gestire una depressione o un dolore fisico. Com’è stato dimostrato da numerosi studi sviluppati negli anni da sociologi, ricercatori e psicologi.     (continua)

Crisi immobiliare? La soluzione si chiama affitto breve

Crisi immobiliare? La soluzione si chiama affitto breve
È da sempre opinione comune che un proprietario immobiliare sia una persona benestante, in netta contrapposizione con chi invece una casa non ce l’ha. Eppure, oggi più che mai, non esiste convinzione più errata. Negli ultimi otto anni, nel nostro Paese il valore degli immobili è calato più del 15% e questo lo dice l’Istat. Calo che per abitazioni pi&u (continua)

Bambini e Web: 10 consigli di Cynny per una navigazione più sicura

Bambini e Web: 10 consigli di Cynny  per una navigazione più sicura
 I genitori lo sanno: l’età in cui avvengono le prime esperienze d’intrattenimento attraverso uno smartphone o un tablet si sta abbassando sempre più. Un sondaggio condotto in Italia dal Centro per la Salute del Bambino Onlus di Trieste, in collaborazione con l’Associazione Culturale Pediatri, evidenzia che un infante su cinque entra in contatto con il telefoni (continua)

Bambini e Web: 10 consigli di Cynny per una navigazione più sicura

Bambini e Web: 10 consigli di Cynny  per una navigazione più sicura
 I genitori lo sanno: l’età in cui avvengono le prime esperienze d’intrattenimento attraverso uno smartphone o un tablet si sta abbassando sempre più. Un sondaggio condotto in Italia dal Centro per la Salute del Bambino Onlus di Trieste, in collaborazione con l’Associazione Culturale Pediatri, evidenzia che un infante su cinque entra in contatto con il telefoni (continua)

Carlo Rosati vola nel CDA di Cynny

Carlo Rosati vola nel CDA di Cynny
 Carlo Rosati entra nel CDA di Cynny Spa, con l’obiettivo di aiutare l’azienda a gestire l’attuale momento di crescita ed esprimere al massimo le proprie potenzialità. "Sono molto orgoglioso di entrare a far parte di una squadra che corre per qualcosa di così innovativo da rendere affascinante la sfida per il raggiungimento degli obiettivi di breve e di lu (continua)