Home > News > MONSERRATO comune libero dalla droga, l’impegno costante delle volontarie di Scientology

MONSERRATO comune libero dalla droga, l’impegno costante delle volontarie di Scientology

  MONSERRATO comune libero dalla droga, l’impegno costante delle volontarie di Scientology

 

 

L’impegno delle volontarie di Monserrato non accenna a diminuire e, come promesso, continuano nella loro azione di informazione, chiedendo la collaborazione dei commercianti ed esercenti locali per diffondere il messaggio di vivere liberi dalla droga.

“La prevenzione non può prescindere dall’informazione – dichiarano Mariolina e Mirella, le volontarie che da oltre un mese stanno diffondendo i libretti in città, ma abbiamo figli e nipoti ai quali vorremmo far trovare un mondo meno pericoloso.” Il prezioso lavoro delle volontarie è molto apprezzato dai commercianti che ben conoscono i libretti e l’importanza di divulgarli tra la gente.

“Spesso lo spaccio avviene alla luce del sole e senza veli – ha dichiarato un’esercente – l’iniziativa di informazione è di importanza fondamentale. Mi troverete sempre disponibile per queste azioni sociali.”

Le volontarie nella serata di giovedì 7 febbraio hanno distribuito centinaia di opuscoli contenenti informazioni su Marijuana, Alcool ed Eroina, tre droghe drammaticamente diffuse tra giovani e meno giovani, che gli spacciatori stanno diffondendo a piene mani, ben consapevoli ma colpevolmente incuranti delle conseguenze che potranno causare.

Se le droghe “sono l’’elemento più distruttivo ppresente nella nostra cultura attuale” come scriveva il filosofo L. Ron Hubbard, le volontarie intendono continuare a rendere dura la vita ai pusher e, con l’aiuto dei cittadini di buona volontà, far diventare Monserrato comune libero dalla droga.

Info: www.noalladroga.it

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

SENZA CONFINI IN SARDEGNA LA GUERRA AI PUSHER DEI VOLONTARI DI "FONDAZIONE PER UN MONDO LIBERO DALLA DROGA


SOSTANZE INALANTI: DIVENTARNE DIPENDENTI DOPO SOLI 4 GIORNI.


SALVARE UNA SOCIETA' INTOSSICATA CON "LA VERITA' SULLA DROGA".


6° EDIZIONE DEL TORNEO CALCIO A 5 COPPA DICO NO ALLA DROGA


"UNO SPINELLO MI HA MANDATO IN OSPEDALE, CON GLI ATTACCHI DI PANICO E LE ALLUCINAZIONI".


 

Ieri...

Stesso autore

UNITI PER I DIRITTI UMANI nei negozi del centro di Olbia

UNITI PER I DIRITTI UMANI nei negozi del centro di Olbia
    Il futuro di questo mondo non verrà deciso solo sulla scena internazionale. Ogni piccolo contesto in cui noi operiamo è un momento in cui i Diritti Umani devono essere messi in atto. I Diritti Umani verranno attuati con il loro impiego da parte di tutti noi, ciascuno nella sua sfera di influenza. Se molti lo faranno, le radici del terrorismo e della violenza verr (continua)

Nel quartiere Europeo a Cagliari diffusa “la verità sulla droga” dai volontari di Scientology

 Nel quartiere Europeo a Cagliari diffusa “la verità sulla droga” dai volontari di Scientology
      Continua l’ondata di prevenzione alle droghe a Cagliari dove, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, lunedì 11 febbraio, hanno distribuito centinaia di opuscoli “la verità sulla droga” nelle palazzine del quartiere Europeo.  Convinti che solo le menzogne di chi dice che “una dose (continua)

C’è bisogno di DIRITTI UMANI, i volontari li diffondono in tutta la Sardegna

 C’è bisogno di DIRITTI UMANI, i volontari li diffondono in tutta la Sardegna
      Viviamo in un periodo storico in cui i Diritti sembrerebbero qualcosa di astratto e confuso. Ognuno pensa che i propri siano calpestati da qualcuno che ne reclama a sua volta il rispetto nei suoi confronti. I trenta articoli contenuti nella Dichiarazione Universale promulgata dalla Nazioni Unite nel lontano 1948, sono rimaste parole scritte solo su una carta. Uno sguard (continua)

Continua ad Olbia l’impegno dei volontari di Scientology contro la droga

  Continua ad Olbia l’impegno dei volontari di Scientology contro la droga
    Gli esperti di comunicazione dicono che prima che un messaggio arrivi alle persone ed venga fatto proprio è necessario ripeterlo tante volte finchè rimane impresso nella mente e duplicato dalle persone cui è indirizzato. Ne abbiamo la prova dai messaggi pubblicitari di noti marchi che ci martellano quotidianamente su tutti i media per raggiungere i loro obietti (continua)

I volontari divulgano i Diritti Umani al Liceo Linguistico De Sanctis-Deledda a Cagliari,

I volontari divulgano i Diritti Umani al Liceo Linguistico  De Sanctis-Deledda a Cagliari,
    Proseguendo l’iniziativa intrapresa la scorsa settimana di promuovere il messaggio dei Diritti Umani nelle scuole di Cagliari, cento tra studenti e docenti dell’Istituto Tecnologico Linguistico di Cagliari, De Sanctis-Deledda, nella mattinata di mercoledì 13 febbraio, prima delle lezioni, hanno ricevuto i libretti “Che cosa sono i Diritti Umani?” dis (continua)