Home > Sport > BIATHLON CHE PASSIONE IN VAL MARTELLO. DUE SPRINT E SUSPENSE ALLA MASS START 60

BIATHLON CHE PASSIONE IN VAL MARTELLO. DUE SPRINT E SUSPENSE ALLA MASS START 60

BIATHLON CHE PASSIONE IN VAL MARTELLO. DUE SPRINT E SUSPENSE ALLA MASS START 60

 

IBU Cup in Val Martello dal 14 al 17 marzo

Centro del Biathlon innevato e all’avanguardia

Doppia prova sprint e Mass Start 60 domenicale

Russi favoriti alle ultime tappe della stagione

 

 

La Val Martello si trova nella parte occidentale dell’Alto Adige ed è una piccola valle laterale della Val Venosta, è celebre per la produzione di fragole, per lo scialpinismo e per un Centro del Biathlon che in questa stagione ospiterà – dal 14 al 17 marzo – le ultime tappe dell’IBU Cup.

Il programma sarà allettante, con possibilità di allenarsi a partire dalla giornata di martedì, anticipando di qualche ora il meeting dei capitani. Allenamento ufficiale anche nella giornata seguente fino alle ore 14, prima di prender parte alla sprint della giornata di giovedì, di 7.5 km per le donne e di 10 km per gli uomini.

Venerdì di recupero e di preparazione in vista di una nuova sprint che coinvolgerà i biatleti nella giornata di sabato, sulle medesime distanze della precedente, completando il festival di gara alla volta di un curioso (ed inedito) appuntamento domenicale alla Mass Start 60, dove si sfideranno sessanta atleti contrariamente ai consueti 30. Un format innovativo ed una sperimentazione che verrà testata in Val Martello, per vedere se potrà avere seguito anche in futuro. Il Centro del Biathlon si trova in una posizione che sovente “garantisce” la presenza di neve, in modo tale da far divertire gli sciatori dal mese di novembre fino all’inizio della primavera. Il Centro è dotato di un poligono con 30 postazioni di tiro elettroniche e la favorevole altitudine di 1.700 metri concede anche a tutti gli appassionati un perfetto allenamento in quota. 12 km di piste e un Centro all’avanguardia nel settore, per accogliere i protagonisti dell’IBU Cup nel migliore dei modi, immersi nel paesaggio naturale del Parco Nazionale dello Stelvio. Numerosi gli atleti candidati alla vittoria, in particolare i russi come Anton Babikov, Alexander Povarnitsyn, Sergey Korastylev e Victoria Slivko tra le donne, ma attenzione alle outsider Ingela Andersson, Elisabeth Hoegberg, Nadine Horchler e Janina Hettich.

Un poligono attrezzato, un centro totalmente innevato e uno scenario da favola, completato dalla perfetta combinazione tra innevamento artificiale e naturale. La Val Martello in pochi anni è riuscita a conquistarsi uno spazio importante nel panorama mondiale in una disciplina elettrizzante come il biathlon, e dal 14 al 17 marzo nella bella vallata delle fragole saranno attese circa 40 nazioni e 200 atleti.

 

Info: www.biathlon-martell.com e www.biathlonworld.com

 

 

newspower | ibu cup biathlon | val martello | alto adige |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

TORNA LO SPETTACOLO DELL’IBU CUP: BIATHLON PROTAGONISTA IN VAL MARTELLO (BZ)


LA GERMANIA ABDICA, VAL MARTELLO IN PRIMA LINEA: DUE GIORNATE DI SPETTACOLO CON LA IBU JUNIOR CUP


WEEK END AL CALOR BIANCO IN VAL MARTELLO. DOMANI SPRINT E DOMENICA INEDITA MASS START 60


24 MAGGIO, TAPPA DEL GIRO D’ITALIA DA NON PERDERE. ALTO ADIGE, VAL VENOSTA E …VAL MARTELLO IN SALITA!


UNA SETTIMANA DI IBU CUP IN VAL MARTELLO. RUSH FINALE TRA SPRINT E INEDITA MASS START 60


LE NAZIONI DELLA IBU CUP. VAL MARTELLO PRONTA A PARTIRE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

LA STORIA Ė SCRITTA: LIVIGNO CON WIERER E VITTOZZI SUI GRADINI PIÙ ALTI DELLA COPPA DEL MONDO GENERALE DI BIATHLON

LA STORIA Ė SCRITTA: LIVIGNO CON WIERER E VITTOZZI SUI GRADINI PIÙ ALTI DELLA COPPA DEL MONDO GENERALE DI BIATHLON
 Spettacolo per le portacolori di Livigno Wierer e Vittozzi Dorothea vince la Coppa del Mondo, Lisa è seconda assoluta Le due saranno presenti anche all’Olympic Week del ‘Piccolo Tibet’   Dorothea Wierer vince la Coppa del Mondo ed entra nella storia dell’Italia del biathlon portando con sé sul tetto del mondo anche i colori di Livigno. Seconda (continua)

SFIDE SOPRAFFINE SULL’ALPE DI SIUSI. MEZZA MARATONA PER DONNE CORAGGIOSE

SFIDE SOPRAFFINE SULL’ALPE DI SIUSI. MEZZA MARATONA PER DONNE CORAGGIOSE
  7.a Mezza Maratona Alpe di Siusi il 7 luglio a Compatsch Corsa di beneficenza in favore di Run For IOV (Istituto Oncologico Veneto) Iscrizioni a 40 euro entro il 23 giugno – Già iscritti oltre 200 atleti su 700 Il “Green Event” riserva anche allettanti pacchetti vacanza e allenamenti ad hoc La settima edizione della Mezza Maratona Alpe di Siusi avrà lu (continua)

IL “7 NAZIONI” DELLA ÖTZI ALPIN MARATHON. ISCRITTO L’IRONMAN MARC PSCHEBIZIN

IL “7 NAZIONI” DELLA ÖTZI ALPIN MARATHON. ISCRITTO L’IRONMAN MARC PSCHEBIZIN
 16.a Ötzi Alpin Marathon a Naturno in Alto Adige il 27 aprile Tra i partecipanti anche il plurivincitore dell’Inferno Triathlon 42.2 km e 3266 metri di dislivello da completare anche in staffetta Iscrizioni a 80 euro (singolo) e 185 euro (staffetta), 100 euro per il Camp di allenamento I partecipanti della Ötzi Alpin Marathon aumentano ogni giorno di più, e gli i (continua)

GF MASTER TOUR CONCLUDE LA STAGIONE. TITOLI DI CODA SULL’ALPE CIMBRA

GF MASTER TOUR CONCLUDE LA STAGIONE. TITOLI DI CODA SULL’ALPE CIMBRA
 Le più importanti ski-marathon d’Italia racchiuse in un circuito Sabato alle ore 15 a Malga Millegrobbe i festeggiamenti per i migliori di ogni categoria Prove superlative di Julian Brunner del Team Futura e di Marta Gentile Il bilancio conclusivo del responsabile del challenge Andrea Buttaboni La stagione dello sci nordico del Gran Fondo Master Tour si è conclusa. (continua)

CAMPIONATO MONDIALE GIOVANILE IFSC. AD ARCO 10 GIORNI DI ARRAMPICATA NON-STOP

CAMPIONATO MONDIALE GIOVANILE IFSC. AD ARCO 10 GIORNI DI ARRAMPICATA NON-STOP
 Dal 22 al 31 agosto IFSC Youth World Championships al Climbing Stadium Boulder, lead e speed in un cocktail frizzante. Sabato 31 il mitico Duello Sono attesi 1000 atleti di 50 nazioni, 10 giorni di arrampicata non-stop Adam Ondra sfiderà i migliori al mondo nel duello di sabato 31 “The show must go on!” Uno dei padri del Rock Master Festival, Albino Marchi, recenteme (continua)