Home > News > Nel Quartiere del Sole a Cagliari splende la verità sulla droga dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga

Nel Quartiere del Sole a Cagliari splende la verità sulla droga dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga

   Nel Quartiere del Sole a Cagliari splende la verità sulla droga dei volontari di  Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga

 

 

            Continua nel quartiere del Sole a Cagliari, l’iniziativa di prevenzione alle droghe dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology che, nella serata di Lunedì 11 marzo distribuiranno centinaia di opuscoli “La verità sulla droga” nei negozi e nelle case del bel quartiere residenziale cagliaritano.

 L’iniziativa di qualche settimana fa aveva visto i commercianti entusiasti e coinvolti nell’idea lanciata dai volontari di contribuire attivamente a diffondere tra i residenti il messaggio di vivere liberi dalla droga.

         “Come posso dire di no ad una iniziativa di questo tipo? – ha esclamato senza esitazione un noto esercente del quartiere – ho una figlia di 14 anni che frequenta la terza media, e sono preoccupato perché, per quanto abbia tutte le attenzioni da parte della famiglia, il pericolo è sempre in agguato. Lo dimostrano le notizie di adolescenti coinvolti in traffici e ricoverati in coma etilico, che i media divulgano ogni fine settimana. Le precauzioni non sono mai abbastanza”.

La dichiarazione preoccupata non era isolata e non ha lasciato indifferenti i volontari, sempre pronti a raccogliere il grido d’allarme dei genitori angosciati dalla paura che “strane” compagnie o il pusher “benevolo” desideroso di aiutare i ragazzi in difficoltà, arrivi e trascini i loro figli in esperienze che si sa dove li porteranno.

“Le droghe sono l’elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale …. E priva la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere”, scriveva il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, del quale tra qualche giorno ricorre il 108° anniversario della nascita. I volontari suoi seguaci, intendono onorare l’impegno che lui aveva preso con se stesso di liberare la società dalla droga restituendo la libertà spirituale all’Essere Umano, creando un programma di disintossicazione dalle dipendenze che sta dando speranza di una nuova vita a decine di migliaia di persone in tutto il mondo.

Info: www.noalladroga.it

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Festival Smart Cityness: l’innovazione territoriale e la collaborazione locale, dal 2 al 4 ottobre, Cagliari


Le droghe distruggono la cultura


DISTRIBUZIONE DI OPUSCOLI INFORMATIVI SULLA DROGA A PADOVA


LEI Festival


UN MONDO LIBERO DALLE DROGHE E’ NECESSARIO PER CELEBRARE LA GIORNATA MONDIALE DELLA SALUTE


Aumentano i risultati ottenuti dalla prevenzione alle droghe.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Nell’Istituto Tecnico “Martini” di Cagliari si discute di DIRITTI UMANI

Nell’Istituto Tecnico “Martini” di Cagliari  si discute di DIRITTI UMANI
          Continua l’iniziativa dei volontari di Uniti per i Diritti Umani nelle scuole di Cagliari. Anche questa settimana nella mattinata di mercoledì 20 marzo, saranno all’ingresso dell’Istituto Tecnico Economico ” Martini” per diffondere i trenta articoli contenuti nella Dichiarazione Universale promulgata dalle (continua)

Non si placca l’ira dei volontari di Scientology contro lo spaccio e l’uso di droghe

  Non si placca l’ira dei volontari di Scientology  contro lo spaccio e l’uso di droghe
            Città dell’Area Metropolitana, piccoli centri periferici, agglomerati urbani più grandi, dal nord al sud, al centro Sardegna fino al nord est gallurese; non escludono nessuno i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology quotidianamente impegnati nella campagna non governativa (continua)

Non si placca l’ira dei volontari di Scientology contro lo spaccio e l’uso di droghe

  Non si placca l’ira dei volontari di Scientology  contro lo spaccio e l’uso di droghe
            Città dell’Area Metropolitana, piccoli centri periferici, agglomerati urbani più grandi, dal nord al sud, al centro Sardegna fino al nord est gallurese; non escludono nessuno i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology quotidianamente impegnati nella campagna non governativa (continua)

Non si placca l’ira dei volontari di Scientology contro lo spaccio e l’uso di droghe

  Non si placca l’ira dei volontari di Scientology  contro lo spaccio e l’uso di droghe
            Città dell’Area Metropolitana, piccoli centri periferici, agglomerati urbani più grandi, dal nord al sud, al centro Sardegna fino al nord est gallurese; non escludono nessuno i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology quotidianamente impegnati nella campagna non governativa (continua)

La prima volta dei volontari per una Zerfaliu libera dalla droga

La prima volta dei volontari per una Zerfaliu libera dalla droga
             Per quanto sia ovvio che siano i grossi centri urbani quelli in cui circola la maggior quantità di droga, non possiamo ignorare il fatto che la mancanza di attrattive dei piccoli centri possa portare i ragazzi a cercare nello sballo un tentativo di evasione. È questo il caso anche del paese di Zerfaliu dove volont (continua)