Home > Altro > I multifunzione intelligenti per il Digital Workplace

I multifunzione intelligenti per il Digital Workplace

La trasformazione digitale passa per i nuovi multifunzione intelligenti Ricoh sviluppati per essere scalabili, sicuri, sostenibili e semplici da utilizzare. Per competere nel mercato di oggi, le aziende devono essere in grado di evolvere e di cambiare direzione velocemente. Si spiega perché la flessibilità sia in cima all’agenda dei manager delle Pmi, come emerge dalla ricerca Ricoh “Empowering Digital Workplaces”. Per aumentare l’agilità del business, le aziende devono mettere a disposizione dei dipendenti tecnologie che permettono di lavorare in modo più smart. Ricoh ridefinisce il concetto di ufficio con l’idea di creare vere e proprie piattaforme che consentono di gestire informazioni cartacee e digitali superando i confini fisici degli spazi. Alla base di questo innovativo Digital Workplace vi sono i nuovi dispositivi multifunzione intelligenti a colori A3. La nuova serie Ricoh IM include 13 dispositivi multifunzione intelligenti a colori A3, tra cui Ricoh IM C2000, IM C2500, IM C3000, IM C3500, IM C4500, IM C5500 e IM C6000 che offrono una velocità di stampa rispettivamente di 20, 25, 30, 35, 45, 55 e 60 pagine al minuto. Si tratta di dispositivi particolarmente evoluti, flessibili e di semplice utilizzo. Oltre ad essere certificati Blue Angel ed EPEAT, tutti i modelli integrano stampa, scansione, copia, accessori per la finitura fino a formati di stampa SRA3, nonché il supporto standard per la stampa da dispositivi mobile. Identikit di un nuovo modo di lavorare Scalabilità, sicurezza, sostenibilità e semplicità sono i plus garantiti dalla nuova serie firmata Ricoh. Scalabilità perché le funzionalità del dispositivo possono essere ampliate al variare delle esigenze, senza l’intervento di un tecnico. Questo grazie alla piattaforma Always Current Technology di Ricoh che permette di accedere ad un’ampia gamma di applicazioni, aggiornamenti e funzionalità aggiuntive. La sicurezza delle informazioni e la possibilità di accedervi rapidamente costituiscono un punto irrinunciabile per il Digital Workplace e per questo la security rappresenta una priorità per Ricoh. La nuova gamma è stata pensata tenendo bene a mente questo aspetto ed integra infatti funzionalità all’avanguardia per la crittografia a protezione delle informazioni. Altrettanta attenzione è stata dedicata alla semplicità di utilizzo: i dispositivi sono molto user-friendly grazie allo Smart Operation Panel, un pannello touch dotato di un processore di ultima generazione e personalizzabile mediante numerose App. Per quanto riguarda la sostenibilità, tutti i modelli sono realizzati con plastiche riciclabili per minimizzare i rifiuti e offrono i più bassi consumi energetici del settore. La nuova serie concretizza l’approccio che Ricoh chiama Dynamic Workplace Intelligence a sottolineare la flessibilità con cui lavora con i propri clienti per creare ambienti di lavoro su misura.


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

UK Ministry of Defence Selects ATLAS Consortium to Transform the Defence Information Infrastructure (DII)


Digital Workplace: Ricoh presenta i nuovi multifunzione intelligenti


Da Ricoh nuove piattaforme tecnologiche per il futuro


Da Ricoh nuove piattaforme tecnologiche per il futuro


Stampanti multifunzione: noleggio o acquisto?


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Ricerca Ricoh: le richieste dei consumatori spingono le Pmi ad innovare

Da una nuova ricerca Ricoh emerge come le Pmi europee ritengono che i prodotti e servizi offerti cambieranno nei prossimi cinque anni per riuscire a rispondere alle nuove aspettative dei clienti. Il 59% dei 3.300 manager coinvolti nella nuova ricerca Ricoh sulle Pmi afferma che l’innovazione è una priorità assoluta. La netta maggioranza del campione (91%) pensa di modificare, almeno in parte, i (continua)

Ricoh lancia una nuova soluzione large format flatbed UV per i mercati Sign & Display e Décor

Con una velocità che arriva a 64,6m2/h su supporti fino a 11 cm di spessore, la nuova Ricoh Pro™ TF6250 offre grande flessibilità per applicazioni che spaziano dall’interior decoration alle graphic arts, dal packaging alla visual communication. Ricoh Pro™ TF6250 è la nuova soluzione large format flatbed UV che si affianca a Ricoh Pro™ T7210. Con una velocità di 64,6m2/h e dimensioni massime di (continua)

Pmi: senza innovazione si rischia di restare indietro

Da una ricerca Ricoh è emerso come le Pmi di tutta Europa concordano sul fatto che la propria azienda potrà fallire entro il 2020 se non riuscirà a trasformarsi per rispondere ai cambiamenti attualmente in atto nel mercato. La rivoluzione digitale sta trasformando in maniera profonda i rapporti tra le aziende, Pmi in primis, e il mercato. In questo contesto si parla sempre più della necessità (continua)

Pmi: senza innovazione si rischia di restare indietro

Da una ricerca Ricoh è emerso come le Pmi di tutta Europa concordano sul fatto che la propria azienda potrà fallire entro il 2020 se non riuscirà a trasformarsi per rispondere ai cambiamenti attualmente in atto nel mercato. La rivoluzione digitale sta trasformando in maniera profonda i rapporti tra le aziende, Pmi in primis, e il mercato. In questo contesto si parla sempre più della necessità (continua)

Ricerca Ricoh: tempo di cambiamenti per le Pmi

Secondo una nuova ricerca Ricoh le Pmi di tutta Europa si sentono coinvolte nelle trasformazioni che stanno rivoluzionando il mercato, ma poche sono pronte a cavalcarle. Il termine innovazione è molto abusato e questo purtroppo rende difficile per un’azienda capire come e quando innovare. Nonostante ciò, le imprese concordano sull’importanza di trasformarsi rapidamente. Questo è quanto emerg (continua)