Home > News > “La via della Felicità” la barriera al degrado sociale

“La via della Felicità” la barriera al degrado sociale

“La via della Felicità” la barriera al degrado sociale

 


 

Non sfugge a nessuno il degrado personale, sociale e ambientale che la società sta attraversando negli ultimi decenni. La spirale discendente iniziata negli anni ’70, con l’aumento del consumo di droghe, traffici di esseri umani e altri traffici illeciti di ogni genere, dalla pornografia alla pedofilia, agli organi umani, non accenna a invertire la rotta. Una realtà che sta conducendo la parte della società sana ad una sorta di rassegnazione, quasi di assuefazione ad uno status che nessuno vorrebbe ma che in troppi stanno subendo.

        Non è così per i volontari della Fondazione “la Via della Felicità” che non ci stanno ad osservare il generale declino di valori, consapevoli anche che non agire per cambiare le cose equivale ad essere corresponsabili della situazione.

        “Non devi fare altro che mettere in circolazione La Via della Felicità nella società. Come un mite olio che si espande nel mare infuriato, la calma si diffonderà dappertutto” scrive nell’ultima pagina del libro l’autore L. Ron Hubbard. Parole che si sono rivelate sempre veritiere ovunque siano stati distribuiti i libretti in grandi quantità e gli stessi siano passati di mano tra gli amici e famigliari, ripristinando relazioni interrotte da anni e mettendo calma nella società.

        L’impegno dei volontari della Fondazione e della Chiesa di Scientology prosegue, quindi, nelle attività commerciali di via Garibaldi a Cagliari, sicuri che l’osservanza dei 21 precetti contenuti nel libretto contribuiscano a ripristinare il rispetto di sé e la calma nella società.

Info: www.laviadellafelicita.it

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ANNO NUOVO, VIA NUOVA


INIZIARE IL NUOVO ANNO SULLA STRADA DELLA FELICITA’


La via della felicità al Carnevale di Cento


Fanno il "Tam tam" per aiutare i volontari de La Via della Felicità.


Ostia, alla Sagra della Tellina si distribuisce “La Via della Felicità”


Infondere fiducia, onestà e decoro con La Via della Felicità 21 precetti: imparali con il corso online


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

“La verità sulla droga” negli Istituti superiori “A. Deffenu” e “A. Diaz” di Olbia

“La verità sulla droga” negli Istituti superiori  “A. Deffenu” e “A. Diaz” di Olbia
          Proseguono le azioni di prevenzione nelle scuole di Olbia dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Missione della Chiesa di Scientology.   “E’ necessario indirizzare le nostre attenzioni sui ragazzi più a rischio, dichiara Barbara la responsabile per la Gallura delle iniziative di prevenzione (continua)

NO alla droga, SI alla vita! più che uno slogan per i volontari di Sassari

NO alla droga, SI alla vita! più che uno slogan per i volontari di Sassari
            NO alla droga, SI alla vita! Sembrerebbe un semplice slogan quello che i volontari di Scientology e di Fondazione per un Mondo libero dalla droga stanno promuovendo in tutta la città di Sassari, invece è qualcosa di più profondo che intendono inculcare nella mente dei cittadini, perché DROGA e VITA sono (continua)

Nell’Istituto Tecnico “Martini” di Cagliari si discute di DIRITTI UMANI

Nell’Istituto Tecnico “Martini” di Cagliari  si discute di DIRITTI UMANI
          Continua l’iniziativa dei volontari di Uniti per i Diritti Umani nelle scuole di Cagliari. Anche questa settimana nella mattinata di mercoledì 20 marzo, saranno all’ingresso dell’Istituto Tecnico Economico ” Martini” per diffondere i trenta articoli contenuti nella Dichiarazione Universale promulgata dalle (continua)

Non si placca l’ira dei volontari di Scientology contro lo spaccio e l’uso di droghe

  Non si placca l’ira dei volontari di Scientology  contro lo spaccio e l’uso di droghe
            Città dell’Area Metropolitana, piccoli centri periferici, agglomerati urbani più grandi, dal nord al sud, al centro Sardegna fino al nord est gallurese; non escludono nessuno i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology quotidianamente impegnati nella campagna non governativa (continua)

Non si placca l’ira dei volontari di Scientology contro lo spaccio e l’uso di droghe

  Non si placca l’ira dei volontari di Scientology  contro lo spaccio e l’uso di droghe
            Città dell’Area Metropolitana, piccoli centri periferici, agglomerati urbani più grandi, dal nord al sud, al centro Sardegna fino al nord est gallurese; non escludono nessuno i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology quotidianamente impegnati nella campagna non governativa (continua)