Home > Sport > Sei squadre in campo per la nuova stagione del Valtiberina Tennis

Sei squadre in campo per la nuova stagione del Valtiberina Tennis

articolo pubblicato da: marcocavini | segnala un abuso

Sei squadre in campo per la nuova stagione del Valtiberina Tennis

Sei squadre e grandi ambizioni per la nuova stagione del Valtiberina Tennis&Sport. Il circolo di Sansepolcro presenta i ventinove atleti agonisti che, dalla serie D alle categorie giovanili, scenderanno in campo nei vari campionati toscani con la responsabilità di rappresentare il movimento tennistico tiberino e di provare a centrare qualche promozione. Le maggiori aspettative ricadono sulla squadra femminile di D2 che farà affidamento su Michela Metozzi e Viola Angelini, due tenniste di Seconda Categoria nate nel 2002 che rappresentano le punte di diamante della società.

Per la prima si tratta di un ritorno nel Valtiberina Tennis&Sport dove è cresciuta prima del passaggio al Ct Giotto con cui si è affermata, ha giocato in serie C e ha ottenuto i maggiori risultati della sua carriera, tra cui spiccano nel 2017 le due vittorie del titolo italiano e del titolo toscano con la squadra Under16. Al suo fianco sarà presente Angelini che, da anni, sta tenendo alto il nome del circolo biturgense e che la scorsa stagione ha trionfato nel master finale del Circuito delle Vallate Aretine, risultando come la migliore della categoria Under16. L’esperienza di Chiara Bruschi completerà infine la rosa della D2 che debutterà il 7 aprile al PalaPiccini di Sansepolcro contro il Tc Sesto e che giocherà poi anche con Tc Le Signe di Signa, Ct Firenze e Polisportiva Curiel di Pontassieve, con il dichiarato obiettivo di raggiungere la promozione in D1. «Siamo entusiasti del ritorno di un’atleta esperta e vittoriosa come Metozzi - commenta il presidente Carmelo Gambacorta, - che, insieme ad Angelini, andrà a costituire una squadra senza pari in D2 con cui speriamo di ottenere il salto di categoria e di portare così al nostro circolo un tennis di sempre più alto livello».

Tra i maschi, il Valtiberina Tennis&Sport schiererà ben tre squadre senior di D3, due composte prevalentemente da adulti (la prima farà affidamento su Francesco Cerrini, Riccardo Lorenzi, Fabio Marinangeli, Luigi Martini, Andrea Ronchi e Patrizio Tavernelli, e la seconda su Marcello Brizzi, Paolo Cenciarelli, Luca Cesari, Luca Ramponi e Manuel Tucci) e la terza con ragazzi del vivaio alla loro prima esperienza tra i “grandi” (Filippo Antonelli, Cristian Burchini, Giampiero Gervasio e i gemelli Andrea e Edoardo Donati Sarti). Il circolo di Sansepolcro, infine, sarà impegnato nei campionati toscani giovanili con due formazioni: l’Under14 con Gabriele Boncompagni, Augusto Gambacorta, Elia Martinelli e Lorenzo Pettinari, e l’Under12 con Filippo Gorini, Gregorio Leandri, Andrea Marinelli, Giovanni Pecorari e Gregorio Romano. «Le maggiori attenzioni - aggiunge il direttore sportivo Leo Marinelli, - sono orientate proprio verso le due squadre Under. Il nostro settore giovanile è in crescita e fa affidamento su quasi cento bambini a cui vogliamo proporre esperienze di sempre maggior qualità, per riuscire a radicare a Sansepolcro un movimento agonistico capace di ben figurare nelle principali competizioni provinciali e regionali».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

iTENNIS: IL GRAND SLAM DELLE APP


Ottanta atleti in campo nel torneo giovanile del Valtiberina Tennis


Blue Panorama Airlines, il grande tennis torna in Umbria


Angelini e Valois trionfano nel Master del Circuito delle Vallate Aretine


Premiazione degli internazionali under 12 al Circolo di tennis a Roma Canottieri


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

VespArezzo, torna il raduno nazionale del 1° maggio

VespArezzo, torna il raduno nazionale del 1° maggio
Alla scoperta del territorio aretino in sella ad una Vespa. Mercoledì 1 maggio si rinnova il tradizionale appuntamento con il raduno nazionale organizzato dal Vespa Club Arezzo che, giunto alla diciottesima edizione e patrocinato dai Comuni di Arezzo e di Chiusi della Verna, riunirà circa mille appassionati da tutta Italia e dall’estero per un evento che quest’anno far&ag (continua)

Tre chitarristi di calibro internazionale per il primo Arezzo Guit Fest

Tre chitarristi di calibro internazionale per il primo Arezzo Guit Fest
Tre chitarristi di calibro internazionale in città per la prima edizione dell’Arezzo Guit Fest. Il nuovo festival è organizzato dalla scuola di musica Proxima Music e ambisce a diventare un punto di riferimento per appassionati di chitarra classica da tutta la penisola che per tre giorni potranno partecipare a masterclass, a concerti e a mostre interamente dedicati a questo str (continua)

Ottanta atleti in campo nel torneo giovanile del Valtiberina Tennis

Ottanta atleti in campo nel torneo giovanile del Valtiberina Tennis
Ottanta giovani tennisti incrociano le loro racchette al PalaPiccini di Sansepolcro. Per il terzo anno consecutivo, una prova del Circuito delle Vallate Aretine farà tappa sui campi del Valtiberina Tennis&Sports che, nei giorni della Pasqua, ospiterà ben sei tornei delle categorie maschili e femminili dall’Under10 all’Under16. La manifestazione prenderà il via (continua)

Sport, sociale e turismo per il trofeo “Guido Guidelli” della Sba

Sport, sociale e turismo per il trofeo “Guido Guidelli” della Sba
I riflettori del basket giovanile italiano tornano ad essere puntati su Arezzo. Da venerdì 19 a domenica 21 aprile è in programma la trentaseiesima edizione del trofeo nazionale “Guido Guidelli” che, secondo torneo cestistico più longevo d’Italia, è organizzato dalla Scuola Basket Arezzo e riunirà in città quasi cinquecento atleti di tren (continua)

Scuola e folclore, la Casa Pia apre le porte alla città di Arezzo

Scuola e folclore, la Casa Pia apre le porte alla città di Arezzo
Le porte della Casa Pia sono sempre più aperte alla città di Arezzo. Lo storico istituto sta ospitando numerose iniziative che, scandite tra progetti di alternanza scuola-lavoro e visite dei gruppi storici del territorio, testimoniano la volontà di creare contatti sempre più stretti con le varie realtà cittadine per proporre momenti di allegria e di socializzazio (continua)