Home > Altro > MACULAN STAPPA A VINITALY IL NUOVO VESPAIOLO VALVOLPARA

MACULAN STAPPA A VINITALY IL NUOVO VESPAIOLO VALVOLPARA

articolo pubblicato da: studiocru | segnala un abuso

MACULAN STAPPA A VINITALY IL NUOVO VESPAIOLO VALVOLPARA

 Nasce dal progetto di recupero di vecchie viti di uva Vespaiola. Prevede una macerazione a freddo sulle bucce di quattro giorni. Padiglione 7 – Stand B3

Si chiama Valvolpara il nuovo nato in casa Maculan che verrà presentato a Vinitaly (padiglione 7 – stand B3). Si tratta di un Vespaiolo, vino prodotto dalla varietà autoctona di Breganze, nato dalla vendemmia 2018 e realizzato in quantità limitata in sole 639 bottiglie.

Valvolpara nasce da un progetto di recupero di vecchie viti di varietà Vespaiola, la stessa con cui si produce il passito Torcolato, riprodotte per selezione massale e innestate nel 2009 nel vigneto in via Valvolpara, in località Branza, a Breganze.

L’uva viene raccolta a mano nella prima decade di settembre. La sua vinificazione vede un connubio tra diverse tecniche abituali nel territorio. Anzitutto un leggero appassimento di 10 giorni in cantina in un ambiente con umidità e temperatura controllata. Quindi una macerazione a freddo a 5°C sulle bucce per 4 giorni che esalterà l’estrazione degli aromi. Infine, la pressatura soffice e una fermentazione in acciaio per circa 15 giorni fino ad arrivare all’affinamento sulle fecce in vasche di acciaio per 4 mesi.

Un nuovo vino che conferma il ruolo guida della storica azienda gestita da Fausto Maculan con le figlie Angela e Maria Vittoria quale interprete della varietà autoctona di Breganze.

“La Vespaiola – spiega Fausto Maculan - è il vitigno che più ci caratterizza. Un’uva in cui crediamo, non solo nella sua versione passita con cui produciamo Torcolato e Acininobili, ma anche come vino bianco, piacevolmente fresco e fruttato adatto a molte occasioni. Il Valvolpara apre oggi una nuova strada: un vino bianco più strutturato e importante che non rinuncia alla sua piacevole freschezza”.

Dal colore paglierino carico, al naso è ricco e intenso, dal profumo floreale con sentori di frutta gialla matura, mela, pera e mandorla. In bocca presenta una freschezza invidiabile grazie anche alla sua innata acidità; nel finale ha una struttura gustativa equilibrata e una buona persistenza aromatica.

Valvolpara è disponibile nelle enoteche selezionate ad un prezzo medio di € 25.

Press info:

Elisa Rigon

Michele Bertuzzo

maculan | breganze | breganze doc | vespaiolo valvolpara |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

BREGANZE DOC: A VINITALY 2019 NUOVE INTERPRETAZIONI DI VESPAIOLO


IL PREMIO MACULAN A MAURO BUFFO DEL RISTORANTE 12 APOSTOLI CON UN PICCIONE ALLE ERBETTE


IL PREMIO MACULAN 2019 A SIMONE GOTTARDELLO DEL RISTORANTE EVO DI BARDOLINO


LA BREGANZE DOC A VINITALY 2018


MACULAN: UN VINO PER FESTEGGIARE 40 VENDEMMIE


VINI D.O.C. BREGANZE: BINOMIO PERFETTO CON IL BACALÀ


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

ASOLO WINE TASTING 2019, AL VIA L’OTTAVA EDIZIONE

 Domenica 5 maggio 2019 a Palazzo Beltramini di Asolo il banco d’assaggio dei vini del territorio, dall’Asolo Prosecco DOCG alla Recantina DOC, passando per il Montello DOCG Il Consorzio Vini Asolo Montello si prepara per l’ottava edizione dell’Asolo Wine Tasting, il banco d’assaggio in programma domenica 5 maggio 2019 dalle 10.00 alle 19.00 a Palazzo Beltramini (continua)

VESPAIOLONA 2019: TORNA LA FESTA NELLE CANTINE PER LA NOTTE BIANCA (E ROSSA) DELLA DOC BREGANZE

VESPAIOLONA 2019: TORNA LA FESTA NELLE CANTINE PER LA NOTTE BIANCA (E ROSSA) DELLA DOC BREGANZE
 Venerdì 21 giugno 2019 appuntamento per la dodicesima edizione della festa estiva tra le colline della DOC Breganze. Prevendite online a partire dal 4 giugno Venerdì 21 giugno 2019, torna la Vespaiolona, nella notte più corta dell'anno, la notte bianca e rossa tra le cantine della DOC Breganze. L'appuntamento organizzato dall'associazione Strada del Torcolato e dal Cons (continua)

RADICI DEL SUD PREMIA I MIGLIORI VINI DEL MEZZOGIORNO

RADICI DEL SUD PREMIA I MIGLIORI VINI DEL MEZZOGIORNO
 Torna il Concorso che il 10 giugno decreterà le tre aziende vincitrici assolute del Salone degli oli e dei vini del Sud Italia. Confermata la presenza di oltre 100 cantine e il padiglione dei vini artigianali Radici del Sud, il multievento dedicato ai vini e agli oli del Sud Italia che premia da quattordici anni il meglio dell’enologia del Meridione, mette in palio qu (continua)

BROLO DEI GIUSTI: PRIMO AMARONE CERTIFICATO VIVA

BROLO DEI GIUSTI: PRIMO AMARONE CERTIFICATO VIVA
 Amarone della Valpolicella e Valpolicella Superiore Brolo dei Giusti sono i primi a ricevere la certificazione VIVA - La sostenibilità nella viticoltura in Italia Brolo dei Giusti, linea di alta gamma di Cantina Valpantena Verona, ottiene la certificazione VIVA – La sostenibilità nella vitivinicoltura in Italia per i vini Amarone della Valpolicella DOCG 2011 e Valpolicel (continua)

GOURMANDIA: IL MIGLIOR PANINO DEL TRIVENETO È A PORDENONE

GOURMANDIA: IL MIGLIOR PANINO DEL TRIVENETO È A PORDENONE
 Ad aggiudicarsi il premio dell’Accademia del Panino Italiano Luca Sacilotto con il suo Panciotto È Luca Sacilotto, del Panificio Follador di Pordenone, il vincitore del premio Miglior Panino del Triveneto, contest indetto dall’Accademia del Panino Italiano: il suo Panciotto ha sbaragliato gli altri quattro finalisti. Il riconoscimento è stato consegnato durante l&r (continua)