Home > Autore : Alessia Mocci ha pubblicato 153 articoli

Intervista di Alessia Mocci a Lidia Beduschi: vi presentiamo il progetto “11 Odori Suoni Colori”

Intervista di Alessia Mocci a Lidia Beduschi: vi presentiamo il progetto “11 Odori Suoni Colori”
  “Io sono Nero. Come il mio fratello gemello Bianco, sono spesso chiamato un “non colore”, perché né io né lui siamo visibili nell’arcobaleno. Bianco prende molto male questa faccenda. Io no! Dicono che mi mangio tutti i colori, che sono ingordo, che metto paura come il Babau. Che dicano! Hanno ragione; se vogliono spaventarsi davanti a me, li accontento volentieri.” ‒ “11 Odori Suoni Colori – la storia di Nero” “11 Odori Suoni Colori” è un kit cartonato pubblicato nel 2009 dalla casa editrice ...

negretto editore | alessia mocci |


In libreria “Cinema e Pittura: condivisioni, presenze, contaminazioni” di Luc Vancheri edito da Negretto Editore

In libreria “Cinema e Pittura: condivisioni, presenze, contaminazioni” di Luc Vancheri edito da Negretto Editore
 “[…] qual è il rapporto dell’immagine con il visibile, la realtà, il pensiero, il desiderio, la rappresentazione? E come vi si accostano il cinema e la pittura?” “Il cinema rende sensibile ed intelligibile la presenza della pittura nei suoi film, ma come la espone? Secondo quale logica formale, figurativa o plastica? E a quale fine?” Pubblicato nel 2007 dalla casa editrice francese Armand Colin, “Cinema e pittura” arriva il 30 giugno 2018 in Italia con la casa editrice Negretto Editore per la collana editoriale Studi cinema...

negretto editore | alessia mocci |



Nadia Alberici e la sua silloge Mi prende d’amore una forma: immagini evocative dovute a uno sguardo curioso

Nadia Alberici e la sua silloge Mi prende d’amore una forma: immagini evocative dovute a uno sguardo curioso
  “Nei vuoti un orlo di pensiero/ Ai margini una fuga gialla/ L’attimo che zampilla/ sottile/ un fuscello che affiora/ dalla memoria/ e il vento/ il vento/ il verde/ sono i miei amanti/ Mi piovono dentro.” Seconda raccolta poetica di Nadia Alberici, edita nel 2018 da Negretto Editore in collaborazione con Gilgamesh Edizioni, Mi prende d’amore una forma gode di una premessa iniziale, quanto mai completa e accurata, del professor Claudio Borghi. In finale, invece, una nota dell’editore Silvano Negretto che si è occupato di editare la miscellanea ...

nadia alberici | negretto editore |


Intervista di Alessia Mocci a Giancorrado Barozzi: vi presentiamo Altruismo e cooperazione in Pëtr A. Kropotkin

Intervista di Alessia Mocci a Giancorrado Barozzi: vi presentiamo Altruismo e cooperazione in Pëtr A. Kropotkin
  “[…] Ogni corporazione d’artigiani praticava in comune sia la vendita dei prodotti che gli acquisti in comune delle materie prime, e i suoi membri erano al tempo stesso mercanti e lavoratori manuali. Perciò il predominio raggiunto dalle antiche corporazioni, nella fase iniziale di vita della libera città, assicurò al lavoro manuale l’alta posizione che occupò in seguito nella città stessa. Infatti, in una città del Medioevo il lavoro manuale, stando a uno dei ‘misteri’, era considerato come un pio dovere ver...

negretto editore | alessia mocci |


“Mi prende d’amore una forma” di Nadia Alberici: i consueti verdi su per salite strane

“Mi prende d’amore una forma” di Nadia Alberici: i consueti verdi su per salite strane
   “Quel che dissi/ era un albero alto e diritto/ Beveva l’acqua dal canale/ e l’acqua si faceva forma/ e corteccia dura di tempo/ Raccoglieva visioni dall’azzurro/ e cuciva l’aria con disegni ritorti/ E dissi/ l’albero cresciuto materia/ era quel me/ che sarei divenuta/ se fossi cresciuta sola sotto la luna/ […]” ‒ “Quel che dissi” In una dimensione senza tempo, l’Io si individua in albero, nella materia in cui avrebbe potuto esprimere ciò che l’acqua rievocava. L’Io sibila i versi tra la f...

nadia alberici | negretto editore |


In libreria “Il divenire della filosofia in François Zourabichvili” a cura di Cristina Zaltieri, edito da Negretto Editore

In libreria “Il divenire della filosofia in François Zourabichvili” a cura di Cristina Zaltieri, edito da Negretto Editore
 “Fin dove è possibile che una identità regga l’incalzare degli eventi, quando e come può finire per spezzarsi?” ‒ François Zourabichvili In arrivo nelle librerie fisiche ed online “Il divenire della filosofia in François Zourabichvili” edito dalla casa editrice mantovana Negretto Editore, per la collana editoriale “Il corpo della filosofia”. La collana “Il corpo della filosofia” diretta da Rossella Fabbrichesi e Cristina Zaltieri, è la scrittura dei suoi testi, là dove il pensie...

Intervista di Alessia Mocci a Giovanna Fracassi: vi presentiamo il nuovo libro “Nella clessidra del cuore”

Intervista di Alessia Mocci a Giovanna Fracassi: vi presentiamo il nuovo libro “Nella clessidra del cuore”
“Ci sono ore/ in cui la malinconia/ s’avvicina con passo felpato/ e allora il sole/ si smarrisce in tanto cielo// le foglie e i fiori/ diventano fragili cristalli/ e la brezza è un velo lieve/ che veste l’anima/ di un soffice silenzio./ Abbracciami” ‒ “Soffice silenzio” Conosciuta per pubblicazioni come “Arabesques” (2012), “Opalescenze” (2013), “La cenere del tempo” (2014), “Emma, alle porte della solitudine” (2015), “In esilio da me” (2016), svariate antologie, enciclopedie e riviste...

giovanna fracassi | alessia mocci |


Intervista di Alessia Mocci a Cristina Zaltieri: traduttrice del filosofo François Zourabichvili per Negretto Editore

Intervista di Alessia Mocci a Cristina Zaltieri: traduttrice del filosofo François Zourabichvili per Negretto Editore
“Sarebbe un delirio di onnipotenza pensare di porre termine ad ogni ibridazione del sé con l’altro (noi non siamo Dio, sia modi finiti di Dio) ma il cammino etico che Spinoza ci indica è quello del passaggio dall’essere in balia delle chimere alla separazione dagli inviluppi che ci snaturano (dipendenze, relazioni mortifere …) e inoltre dalla dipendenza inconsapevole dall’altro ad un’attiva sinergia con esso.” ‒ Cristina Zaltieri François Zourabichvili è stato un filosofo francese, di origini armene, che si dedic&ogr...

cristina zaltieri | negretto editore | alessia mocci |


“1945 Anno zero sul lago” di Franco Rizzi: un pilota inglese di origini italiane ritorna sul luogo del misfatto

“1945 Anno zero sul lago” di Franco Rizzi: un pilota inglese di origini italiane ritorna sul luogo del misfatto
“Durante la navigazione le onde, colorate dalla tinteggiatura mimetica a forti toni di verde e di marrone aggiunta da pochi mesi, si rincorrono lungo le fiancate del battello, ma nessuno pensa che in questo modo il battello sia diventato invisibile, semplicemente tutti sperano che mai nessuno si sognerebbe di attaccarlo.” Domenica, 5 novembre 1944, sul lago Iseo un battello fa la spola tra i vari paesini. Sono più o meno le dieci del mattino quando il battello lascia il pontile di Iseo.  A bordo si trovano adesso quarantaquattro persone tra passeggeri ed equipaggio. ...

franco rizzi | la paume |


Intervista di Alessia Mocci a Massimo Pinto: vi presentiamo la silloge poetica “Cento Farfalle e… più”

Intervista di Alessia Mocci a Massimo Pinto: vi presentiamo la silloge poetica “Cento Farfalle e… più”
  “Come ogni sera ancora,/ con la tua onda lunga/ tu mi addormenti, mare,/ e mi culli amoroso/ nella notte stellata./ Sicuro come un bimbo/ sulla barca ondeggiante/ si affollano nel sogno/ le domande di sempre:/ perché mai proprio tu,/ tu che non sai perché,/ sei stato un giorno eletto/ ad elemento primo/ di questo nostro globo?/ […]” ‒ “Sogno del pescatore (Cantico del mare)” Edita a dicembre 2017, “Cento Farfalle e… più” è la prima raccolta poetica di Massimo Pinto, autore conosciuto con il romanzo stor...

massimo pinto | alessia mocci |


 

Pag: « 1 2 [3] 4 5 6 7 ... 16 »

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Associazione Amici di S. Veronica Giuliani

Associazione Amici di S. Veronica Giuliani
  ASSOCIAZIONE AMICI DI SANTA VERONICA GIULIANI: PERCHÉ L’urgenza di Maria Vergine in questi tempi giustamente detti “mariani“ è l’urgenza di Santa Veronica Giuliani. È questo un richiamo forte e nuovo, sollecitato da esperienze di fede venute dall’Oriente cristiano tribolato, dalla Siria e dal Libano, per incoraggiare una ri (continua)

Cosa ha da insegnare al mondo e alla Chiesa S. Veronica Guiliani?

Cosa ha da insegnare al mondo e alla Chiesa S. Veronica Guiliani?
 1-Cosa ha da insegnare al mondo e alla Chiesa Santa Veronica Giuliani oggi? Questa santa di tre secoli fa. Il segreto di Santa Veronica e della sua missione, secondo uno dei più grandi conoscitori suoi il Card. Palazzini, è che questa grande sua missione è stata provvidenzialmente lasciata dal Signore a questi nostri tempi. In effetti, il Signore in una visione che la s (continua)


Chiuso il monastero di Santa Veronica Giuliani

Chiuso il monastero di Santa Veronica Giuliani
 Per la prima volta dal 1643, temporaneamente chiuse, a Città di Castello, le porte del monastero di Santa Veronica Giuliani e della chiesa. Una decisione non facile né indolore causata dall’emergenza sanitaria causata dal Covid-19, presa come “…atto dovuto per preservare chiunque dal contagio”. Le sorelle clarisse di clausura, con un tri (continua)

Emergenza Coronavirus: ospedali religiosi in prima linea, più di 100 medici contagiati. “Fare chiarezza sulla Sanità Privata”

Emergenza Coronavirus: ospedali religiosi in prima  linea, più di 100 medici contagiati.  “Fare chiarezza sulla Sanità Privata”
L’esplosione dell’epidemia di Covid-19 sta mettendo a dura prova l’intero sistema sanitario nazionale e regionale, evidenziandone in modo ancora più significativo alcune radicate lacune. Si tratta senza dubbio di una emergenza che merita di essere trattata con la priorità assoluta e il massimo sforzo da parte di tutti gli attori in campo, ma che non (continua)

DAVIDE LO SURDO IN ASCESA, SCALA LA CLASSIFICA DELLA “TOP CELEBRITY OF MUSIC”.

DAVIDE LO SURDO IN ASCESA, SCALA LA CLASSIFICA DELLA “TOP CELEBRITY OF MUSIC”.
Davide Lo Surdo, il chitarrista più veloce del mondo, sale nella classifica del TOP CELEBRITY piazzandosi al sedicesimo posto. Davide Lo Surdo, Il Chitarrista più veloce del mondo con le sue 129 note al secondo, continua l’ascesa al successo su più fronti; Il Sanremo Music Awards gli ha consegnato da qualche mese l’Awards come “Miglior Chitarrista dell’Anno”, la classifica “TOP CELEBRITY of MUSIC (continua)