Home > Keyword : FANV cliccata 340 volte

ETNA-AF: dati real-word aggiornati (ri)affermano i benefici di LIXIANA®

ETNA-AF: dati real-word aggiornati (ri)affermano i benefici di LIXIANA®
Congresso EHRA 2021: i risultati real -world a 2 anni di follow up del programma ETNA-AF confermano i benefici di edoxaban in tutti i gruppi di età, compresi i pazienti anziani Roma 26 aprile 2021 – Nuovi dati confermano l'efficacia e il profilo di sicurezza di LIXIANA® (edoxaban) nella protezione contro il rischio di ictus nelle persone con fibrillazione atriale (FA). Oltre 13.000 pazienti sono stati valutati nella pratica clinica quotidiana a due anni, e i tassi di ictus e sanguinamento riscontrati sono stati in linea con quelli osservati dopo un anno di follow-up e durante il trial clinico randomizzato ENGAGE AF-TIMI 48. I risultati sono stati presentati oggi all'incontro scientifico annuale della European Heart Rhythm Association (EHRA 2021).[i] "La fibrilla...

Daiichi Sankyo | Daiichi Sankyo Europa | European Heart Rhythm Association | anticoagulanti orali | ETNA-AF-Europe | LIXIANA | edoxaban | fibrillazione atriale | FA | fibrillazione atriale non valvolare | FANV | EDOSURE | Congresso EHRA 2021 | EHRA 2021 | EHRA | EN |


Registro ETNA AF LIXIANA® efficace e sicuro nei pazienti anziani con FANV

Registro ETNA AF LIXIANA® efficace e sicuro nei pazienti anziani con FANV
 ESC 2019: dati real world del Registro ETNA- AF dimostrano efficacia e sicurezza di Edoxaban per il trattamento della fibrillazione atriale non valvolare anche nei pazienti anziani e molto anziani Edoxaban (LIXIANA®) è efficace e sicuro per il trattamento della fibrillazione atriale non valvolare anche nei pazienti anziani e molto anziani, con o senza una storia pregressa di emorragia intracranica (ICH), con comorbilità e ad alto rischio cardiovascolare. Inoltre, i dati specifici europei dimostrano che i risultati di efficacia e sicurezza dello studio di Fase III ENG...

Daiichi Sankyo Europe | Congresso ESC 2019 Parigi | Edoxaban LIXIANA® | Registro ETNA- AF | FANV | ENGAGE AF-TIMI |



SIC 2018 edoxaban: Primi dati di real life dal Registro ETNA-AF

SIC 2018 edoxaban: Primi dati di real life dal Registro ETNA-AF
 Presentati al congresso SIC i dati dei pazienti italiani arruolati nel registro post-autorizzativo ETNA-AF Europe per valutare l’anticoagulante orale diretto Lixiana® Roma 17 dicembre 2018 – Al 79 ° Congresso della Società Italiana di Cardiologia di Roma, Daiichi Sankyo ha presentato i dati al basale relativi ai pazienti arruolati in Italia nell’ETNA AF, un registro europeo prospettico, multicentrico, osservazionale, post-autorizzativo disegnato per valutare sicurezza, efficacia e aderenza di edoxaban (Lixiana®) in monosomministrazione giornal...

Congresso SIC 2018 | Congresso Società Italiana Cardiologia | SIC 2018 edoxaban | registro ETNA-AF Europe | Daiichi Sankyo Lixiana® | Fibrillazione atriale non valvolare | FANV | ENGAGE-AF TIMI 48 |


Daiichi Sankyo FANV: presentati risultati studio Fase 3 ENGAGE AF-TIMI 48

 Dimostrata l’efficacia del nuovo anticoagulante orale edoxaban anche a basso dosaggio in un sottogruppo di pazienti affetti da Fibrillazione Atriale non valvolare a più alto rischio. Roma, 8 settembre 2014 – Nella cornice del congresso della Società Europea di Cardiologia, Daiichi Sankyo ha presentato i nuovi promettenti risultati del trial clinico di fase 3 ENGAGE AF-TIMI 48, che dimostrano l’efficacia del nuovo anticoagulante orale edoxaban anche a basso dosaggio in un sottogruppo di pazienti affetti da fibrillazione atriale non valvolare (FANV) ...

ENGAGE AF-TIMI 48 | Daiichi Sankyo | Fibrillazione Atriale FANV | Daiichi Sankyo FANV |


3CX e Fanvil annunciano partnership strategica

3CX e Fanvil annunciano partnership strategica
 Grazie alla partnership tecnologica e alla funzionalità di provisioning 'plug and play' del 3CX Phone System, gli utenti possono installare i telefoni IP Fanvil in pochi minuti. La partnership assicura la perfetta interoperabilità tra la piattaforma per la telefonia di 3CX e i telefoni IP Fanvil.   3CX, sviluppatore del pluripremiato centralino VoIP per Windows 3CX Phone System, e Fanvil, sviluppatore e produttore di telefoni IP, annunciano oggi di aver siglato una partnership tecnologica volta a fornire agli utenti una soluzione di telefonia pienamente interoperabil...

3CX | centralino VoIP virtualizzato | Fanvil | telefoni IP | VoIP per Windows |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

DANDY TURNER E IL SUO NUOVO SINGOLO "ANCORA TU"

DANDY TURNER E IL SUO NUOVO SINGOLO
"Ancora tu come Battisti, il mio alter ego rimane astratto come Kandinsky"così inizia il nuovo singolo "Ancora tu" di Dandy Turner in uscita il 7 maggio per VR Digital e per Universal Music Italia. In un atmosfera musicale che evoca gli anni 80' e la synthwave, Il brano è un caleidoscopio di ricordiche passa dalle due sfumaturedell'amore, ma resta sempre legato a quello che è stato il prop (continua)

Marchetti Tech srl partecipa al Progetto NEOM, superato ufficialmente l’accreditamento come fornitore

Marchetti Tech srl partecipa al Progetto NEOM, superato ufficialmente l’accreditamento come fornitore
Marchetti Tech srl, produttore di vernici ad alta tecnologia per proteggere le superfici dalla corrosione, ha completato il processo di accreditamento come fornitore per il progetto NEOM dell’Arabia Saudita, uno sviluppo futuristico per una megalopoli da 500 miliardi di dollari. Il Progetto NEOM per creare una città 33 volte più grande di New York è entrato in una svolta dopo le dichiarazioni del principe ereditario dell’Arabia Saudita Mohamed bin Salman che ha ufficialmente annunciato di voler realizzare una città “zero automobili, zero strade e zero emissioni di CO2” con un progetto denominato The Line per l’appunto nella futuristica città di NEOM. Un progetto ambizioso (continua)


Ancora un appello per la raccolta beni di prima necessità per i nostri vicini Croati

Ancora un appello per la raccolta beni di prima necessità per i nostri vicini Croati
La 6a spedizione è prevista per il 21 maggio – servono ancora beni di prima necessità La 6a spedizione è prevista per il 21 maggio – servono ancora beni di prima necessitàE’ previsto per il 21 maggio il prossimo viaggio di Botter e altri ministri volontari di Scientology italiani, che torneranno a Glina per portare altri beni di estrema necessità; per questo è partita un’altra raccolta da parte dei volontari di Scientology e della ProCiviCoS. Ettore Botter, ministro volontario (continua)

La via della felicità a sostegno delle famiglie

La via della felicità a sostegno delle famiglie
Ancora beni di prima necessità consegnati all’associazione Gulliver per le famiglie in difficoltà Ancora beni di prima necessità consegnati all’associazione Gulliver per le famiglie in difficoltà I volontari de La via della felicità hanno consegnato anche questa settimana alcune borse di abbigliamento per bambini e famiglie bisognose, direttamente all’associazione che le sostiene regolarmente.  Con le borse son state consegnate anche una trentina di Audiolibri La via della felic (continua)

Per aumentare i livelli di aderenza alla terapia più collaborazione tra le figure professionali che ruotano attorno al paziente. «Devono integrarsi, parlare tra di loro ed educare il malato sull’importanza dell’assun

15 maggio 2021 - L’aderenza alla terapia resta ancora una questione aperta da affrontare perché non è stata ancora risolta: attualmente non supera il 50% un po’ per tutte le patologie e tra le diverse e molteplici cause c’è il rapporto di comunicazione fra medico e paziente non del tutto efficace. Durante la recente pandemia le cose non sono certo migliorate: tra gennaio e febbraio 2021, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, si è registrato un calo dei consumi interni di farmaci e dispositivi dell’11% e un calo dei consumi retail del 7% e questo spiega che non si sta facendo terapia. Purtroppo gli effetti del 2020, che si sono visti nel breve periodo in modo drammatico, si vedranno anche nel medio e lungo periodo. 15 maggio 2021 - L’aderenza alla terapia resta ancora una questione aperta da affrontare perché non è stata ancora risolta: attualmente non supera il 50% un po’ per tutte le patologie e tra le diverse e molteplici cause c’è il rapporto di comunicazione fra medico e paziente non del tutto efficace.Durante la recente pandemia le cose non sono certo migliorate: tra gennaio e (continua)