Home > Keyword : IRA cliccata 343 volte

“A Belfast boy”, l’autobiografia dello scrittore nordirlandese Michael Phillips

 “A Belfast boy”, l’autobiografia dello scrittore nordirlandese Michael Phillips
Michael Phillips scrive per liberarsi dai dolorosi e tossici fantasmi del passato, ma anche per non far dimenticare che la “guerra sporca” non è finita ma è solo in quiescenza, in attesa di esplodere ancora. Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta A Belfast Boy di Michael PhillipsLo scrittore e giornalista nordirlandese Michael Phillips presenta il coraggioso memoir “A Belfast Boy”, il racconto del suo viaggio dai Troubles nell’Irlanda del Nord passando per i fuochi dell’IRA e il carcere a Londra, fino alla nuova vita in Italia. L’autore riflette su cosa abbia significato nascere e crescere in una zona di guerra nel cuore d’Europa, e su come la severa lezione di quell’esperienza stia venendo gettata al vento: non è infatti ancora estinta la fiamma del conflitto tra indipendentisti e lea...

A Belfast boy | Michael Phillips | romanzo autobiografico | Homeless Book | scrittore | libri | Irlanda del Nord | IRA | Troubles | prigione | ribellione | zona di guerra | Brexit | lealisti e indipendentisti | Bobby Sands | Il Taccuino ufficio stampa | ufficio stam |


La situazione dei diritti umani in Iran

La situazione dei diritti umani in Iran
La “Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo”, approvata dalle Nazioni Unite (ONU) nel 1948 rappresenta una pietra miliare nel progresso civile del genere umano. La maggior parte delle nazioni del pianeta l’ha formalmente sottoscritta, ma sappiamo bene che in molti paesi i diritti umani sono bel lungi dall’essere rispettati. È interessante analizzare la situazione dei diritti dell’uomo in Iran, al centro dell’attenzione internazionale per l'uccisione del generale Qassem Soleimani da parte degli USA e per le successive rappresaglie da part...

Scientology | Diritti Umani | ONU | L Ron Hubbard | Gioventù per i Diritti Umani | Iran |



“Uniti per i Diritti Umani” forma la polizia nel Kurdistan iracheno

“Uniti per i Diritti Umani” forma la polizia nel Kurdistan iracheno
Il Kurdistan è una regione geo-culturale che include parti della Turchia sud-occidentale, dell'Iraq settentrionale, dell'Iran settentrionale e della Siria settentrionale. Nel mezzo del tumulto del Kurdistan iracheno c'è Issa Suffy, un funzionario dell'organizzazione “Alleanza per la pace e i diritti umani” e membro della Missione di assistenza delle Nazioni Unite. Quando Issa ha scoperto l’associazione “Uniti per i Diritti Umani”, ha trovato proprio quello di cui aveva bisogno per insegnare al suo popolo la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani...

Scientology | Diritti Umani | ONU | Iraq | Kurdistan | L Ron Hubbard | Gioventù per i Diritti Umani | Uniti per i Diritti Umani |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

"Dile" è il nuovo singolo di Estoy Pocho


La giovane promessa dell’urban latin italiano Estoy Pocho, dopo il debutto nel 2019 con “Senza Te” ed il successo di “Otra Noche” (2021), torna nei digital store con “Dile” (No Limit Group), il suo nuovo singolo.Il brano, prodotto dall’estro creativo del celebre ed ormai fidato producer Dany De Santis, segue la scia emozionale delle precedenti release, avvolgendo l’ascoltatore in un abbraccio musi (continua)

-Brusciano “Dialoghi Senza Barriere” con l’Associazione “Il Fare Perbene”. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Brusciano “Dialoghi Senza Barriere” con l’Associazione “Il Fare Perbene”. (Scritto da Antonio Castaldo)
Brusciano “Dialoghi Senza Barriere” con l’Associazione “Il Fare Perbene”. (Scritto da Antonio Castaldo) Nel mondo, secondo l’UNICEF, le persone con disabilità sfiorano il numero di un miliardo e di queste circa 240 milioni sono bambini e adolescenti con crescente svantaggio rispetto ai coetanei non disabili. In Italia, dati Istat 2019, le persone con disabilità sono 3 milioni e 150mila ( (continua)


“Vivere e morire in trincea”, ecco il nuovo libro di Marcello Caremani

“Vivere e morire in trincea”, ecco il nuovo libro di Marcello Caremani
“Vivere e morire in trincea”. Questo è il titolo del nuovo libro di Marcello Caremani che, insieme al figlio Francesco, ha condotto un’indagine volta a portare alla luce le difficoltà e le sofferenze vissute dai soldati nelle trincee durante la Prima guerra mondiale, nella quale contrassero molte malattie, alcune conosciute e altre mai viste. Il saggio, edito da Arancia Publishing (marchio d (continua)

La Sgrevi premiata tra le eccellenze del panorama edile italiano

La Sgrevi premiata tra le eccellenze del panorama edile italiano
La Sgrevi premiata tra le eccellenze del panorama edile italiano. L’azienda aretina è stata scelta tra le realtà meritevoli di ricevere lo Store Innovation Award che, giunto alla sesta edizione, rappresenta il più importante riconoscimento nazionale assegnato ai rivenditori di materiali, sistemi, finiture e accessori per l’edilizia, l’architettura e la casa. Questo premio impreziosisce un momento (continua)

Una partnership per lo sviluppo di tennis e padel a Sansepolcro

Una partnership per lo sviluppo di tennis e padel a Sansepolcro
Una partnership tra Tennis Giotto e Valtiberina Tennis per lo sviluppo del tennis e del padel a Sansepolcro. L’accordo prenderà il via a partire da lunedì 10 gennaio e vedrà il circolo della città di Arezzo porre le proprie competenze tecniche e organizzative al servizio del movimento tennistico biturgense per favorirne il consolidamento e la crescita a tutti i livelli: dai bambini agli adulti. Qu (continua)