Home > Keyword : Marco Balloni cliccata 437 volte

ATLETICANOTIZIE:Campionati Italiani cadetti, primato italiano nel peso per Sydney Giampietro

ATLETICANOTIZIE:Campionati Italiani cadetti, primato italiano nel peso per Sydney Giampietro
atleticanotizie: Si sono conclusi con il botto i Campionati italiani cadetti, infatti nel getto del peso la protagonista della rassegna di Borgo Valsugana per una volta è stata una lanciatrice, la lombarda Sydney Giampietro, che porta la miglior prestazione italiana da m.16.67 a m.16.80. Un’altro risultato di rilievo arriva dalla goriziana Mara Lavrencic nei 300 metri (39.86, quinta cadetta di sempre), poi arrivano duye MPN nei 1200m siepi – con barriere da 0.76 e senza riviera – grazie all’anconetano Simone Barontini (3:20.71) e alla reggiana di Montecchio Emilia, Giulia Leonardi (3:48.57). T...

Armando De Vincentis | atleticanotizie myblog it | fidal | Marco Balloni | record italiano getto del peso cadette 2014 | risultati Campionati Italiani cadetti 2014 |



 

Pag: [1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Occhiali anti luce blu:i benefici per la salute

Quella che comunemente viene definita luce blu non è un tipo di illuminazione colorata, ma si tratta della luce che viene emessa dai dispositivi LCD o LED - come i PC, i tablet, gli smartphone e le TV - praticamente invisibile ad occhio nudo perché compresa tra i 380 e i 500 nanometri.La sua particolarità risiede essenzialmente nel fatto che è dotata di una lunghezza d'onda corta e, quindi, di una (continua)

Portus, un’app dedicata a Napoli

Portus, un’app dedicata a Napoli
Tra pochi giorni sarà disponibile un’applicazione “made in Naples”, realizzata appositamente per tutti coloro che desiderano organizzare una spedizione nella città partenopea. Tra pochi giorni sarà disponibile un’applicazione “made in Naples”, realizzata appositamente per tutti coloro che desiderano organizzare una spedizione nella città partenopea. Nata da una decennale esperienza in ambito logistico, volta alla semplificazione e al consolidamento di tutte le attività di business all’ombra del Vesuvio, Portus offre agli utenti della città di Napoli la possibili (continua)


CHE COS’È IL CRACK?

CHE COS’È IL CRACK?
Il crack è una delle droghe illegali più potenti in quanto a dipendenza psicologica da essa prodotta. Stimola i centri chiave del piacere che risiedono nel cervello e causa un forte innalzamento di euforia. Un uso compulsivo del crack si manifesta poco dopo nella persona che inizia a farne uso, perché la sostanza viene fumata ed entra rapidamente nel flusso sanguigno. L’assuefazione ha luogo rapidamente, tanto che chi ne è dipendente ben presto non sperimenta più lo stesso sballo che prima aveva ottenuto dalla stessa quantità di crack. CHE COS’È IL CRACK?Il crack è cocaina sotto forma di cristalli, che solitamente è in forma di polvere1. Si presenta in blocchi solidi o cristalli di vario colore dal giallo al rosa pallido o al bianco.Il crack viene riscaldato e fumato. Viene chiamato così perché fa un rumore di crepitio o scoppiettio quando viene riscaldato.Il crack, la forma più potente in cui si presenta la cocaina, è anche la (continua)

Smettetela di aspettare lunedì!

Smettetela di aspettare lunedì!
La sindrome della vita posticipata... Credete ancora che un mago volerà verso di voi e realizzerà tutti i vostri desideri come per magia? O pensate di poter fare tutto da soli, ma non oggi, diciamo, lunedì? La cosiddetta sindrome della vita posticipata significa che una persona non vive una vita piena ma aspetta tempi migliori quando tutto cambierà. Di regola, il cambiamento non avviene. I SEGNALIIl 90% delle persone rimandano i loro sogni, pensando: "Sarebbe bello realizzarlo un giorno".Le parole più comuni che una persona usa nel suo lessico sono: "più tardi", "un giorno", "dopo", "non appena" (continua)

Un nuovo defibrillatore per il PalaMecenate

Un nuovo defibrillatore per il PalaMecenate
Un nuovo defibrillatore per il PalaMecenate. Ad averlo donarlo è l’associazione culturale Pitagora di Arezzo che, impegnata da anni in iniziative di beneficenza a favore del territorio, ha attivato una raccolta di fondi tra i suoi soci con l’obiettivo di concretizzare la donazione di questo importante strumento salvavita per rendere cardiologicamente protetto l’impianto sportivo di viale Mecen (continua)