Home > Keyword : PCI cliccata 728 volte

Una pagina di solidarietà italiana quasi sconosciuta: I treni dell'accoglienza

Una pagina di solidarietà italiana quasi sconosciuta: I treni dell'accoglienza
L’idea nacque da Teresa Noce, dirigente comunista battagliera e appassionata: intuì che soltanto un gesto di solidarietà avrebbe potuto risolvere, seppur temporaneamente, la drammatica situazione di bisogno dei bambini indigenti che vivevano nelle periferie del Nord Italia. Con ciò che rimaneva dei Gruppi di Difesa della Donna (poi confluiti nella nascente Unione Donne Italiane), chiese ai militanti comunisti di Reggio Emilia (realtà prevalentemente agricola e quindi con maggiori risorse alimentari rispetto a Milano) di ospitare per l’inverno qualche centinaia di bambini. L’organizzazione era rigorosa e non ammetteva tentennamenti o deroghe. Occorreva dividere in zone distinte città e province, individuare i casi più bisognosi o urgenti, sottoporre i bambini a rigorose visite mediche e sedute per togliere pidocchi e zecche, rivestirli con scarpe ed abiti nuovi o quasi, abbinarli alle varie famiglie affinché non venissero scelti personalmente, dato che ‘Nessun bambino deve essere umiliato’. Il 16 dicembre 1945 partì per Reggio Emilia il primo treno speciale con 1.800 bambini di Milano e provincia (col tempo diventeranno 4.212):  altrettante famiglie, per la massima parte composte da militanti comunisti, li ospiteranno fino al termine della scuola, nel giugno successivo. Questa esperienza fu ripetuta il mese dopo da Torino, con un primo treno carico di 1.275 bambini che andranno a Bergamo, Mantova e Cremona.L’idea nacque da Teresa Noce, dirigente comunista battagliera e appassionata:  intuì che soltanto un gesto di solidarietà avrebbe potuto risolvere, seppur tempor...

Teresa Noce | UDI | PCI |


Tornatore a Bagheria per la presentazione del suo libro: “All’èpica – C’era una volta la politica”

Tornatore a Bagheria per la presentazione del suo libro: “All’èpica – C’era una volta la politica”
Il regista di fama internazionale è tornato nella sua città natale per parlare della sua ultima fatica letterariaGiuseppe Tornatore, cineasta di fama mondiale, nella giornata di domenica 24 aprile, ha presentato a Bagheria, città che gli ha dato i natali, il suo ultimo libro: “All’epica – C’era una volta la politica”, edito da Gruppo Albatros il filo.La presentazione del volume è avvenuta nel cortile del Liceo Classico “Francesco Scaduto”, lo stesso istituto dove il regista bagherese, ha conseguito il diploma con il massimo dei voti. L’incontro culturale è stato organizzato dal ...

All epica-C era una volta la politica | Giuseppe Tornatore | Bagheria | Baaria | Cultura | livri | sicilia | PCI | Partito Comunista Italiano |



-Italia-Macedonia del Nord, non solo calcio. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Italia-Macedonia del Nord, non solo calcio. (Scritto da Antonio Castaldo)
Italia-Macedonia del Nord, non solo calcio. (Scritto da Antonio Castaldo)Il 24 marzo 2022 “La più grande delusione” di Mancini è stata la stessa degli sportivi italiani e dei calciatori che sul rettangolo di gioco hanno sprecato, pur nel 75% di possesso palla, l’occasione di poter vincere la semifinale playoff contro la Macedonia del Nord. Per la seconda volta consecutiva, viene a mancare l’accesso ai Mondiali, questa volta per il bel gol di Aleksandar Trajkovski fatto al 92’. Gli Azzurri, Campioni d'Europa in carica, fuori dai Mondiali 2022 vedranno giocare altre squadre i...

“San Prohor Pcinski” della Chiesa Ortodossa Macedone presso Chiesa di San Fermo a Piacenza | IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali-Brusciano NA IT EU-Antonio Castaldo |


Intervento Coronarico Percutaneo: Presentati i risultati positivi di ENTRUST-AF PCI

Intervento Coronarico Percutaneo: Presentati i risultati positivi di ENTRUST-AF PCI
 ESC2019: Daiichi Sankyo presenta i dati positivi di ENTRUST-AF PCI, lo studio che valuta efficacia e sicurezza di edoxaban in pazienti con FA e sottoposti a un PCI Lo studio ENTRUST-AF PCI ha raggiunto l’endpoint primario di sicurezza di non inferiorità relativamente al sanguinamento tra la doppia terapia a base di edoxaban e la triplice terapia antitrombotica con AVK in pazienti con FA dopo l’impianto di uno stent. I risultati pubblicati su The Lancet e presentati da Daiichi Sankyo al Congresso ESC 2019 Parigi, 4 settembre 2019 – Daiichi Sankyo ha ann...

Daiichi Sankyo Europe | Daiichi Sankyo ESC2019 | Edoxaban LIXIANA® | ENTRUST-AF PCI | Intervento Coronarico Percutaneo |


Analog Devices a PCIM 2019

Analog Devices a PCIM 2019
  L'azienda presenterà soluzioni di gestione delle batterie e di conversione dell'alimentazione per un efficiente accumulo di energia e caricabatterie EV Padiglione 442 – Stand 6 Analog Devices (ADI) parteciperà a PCIM, che si terrà a Norimberga dal 7 al 9 Maggio, e offrirà ai visitatori del proprio stand (Pad 442 – stand 6) l’opportunità di assistere a demo sulle tecnologie dell’azienda, studiate per progetti d’avanguardia sulla conversione di potenza. Il programma partner offre soluzioni chiavi in mano Analog Devices...

Analog Devices | PCIM | fiera | evento | potenza | tecnologia |


Studio ENTRUST-AF PCI: Daiichi Sankyo arruola il primo paziente

Studio ENTRUST-AF PCI: Daiichi Sankyo arruola il primo paziente
  Fibrillazione atriale, arruolato il primo paziente di ENTRUST-AF PCI, lo studio Daiichi Sankyo in pazienti sottoposti a intervento coronarico percutaneo I pazienti con fibrillazione atriale affetti da un tipo di diabete che richiede la somministrazione di insulina, sono a maggior rischio di ictus ed eventi embolici sistemici. Nuovi risultati di una sub-analisi del Registro europeo di Daiichi Sankyo PREFER in AF, pubblicati dal Journal of the American College of Cardiology Roma, 7 marzo 2017 – Daiichi Sankyo ha arruolato il primo paziente di ENTRUST-AF PCI, lo studio inter...

Fibrillazione Atriale | Studio ENTRUST AF PCI | Daiichi Sankyo | Intervento coronarico percutaneo |


Il terzo pilastro della sicurezza IT: la strategia vincente di Imperva.

Il terzo pilastro della sicurezza IT: la strategia vincente di Imperva.
 L’azienda ha introdotto sul mercato il terzo pilastro della sicurezza IT: soluzioni avanzate per la protezione dedicata dei datacenter. La strategia si è rivelata vincente: nel 2013 Imperva registra in Italia una crescita del 75% rispetto all’esercizio precedente. Per il 2014 previste numerose novità.    Milano / Rozzano  13 marzo 2014 – Estremamente soddisfacenti i risultati dell’esercizio 2013 per Imperva Inc. (NYSE: IMPV) pioniere e produttore leader di soluzioni che colmano le carenze degli odierni sistemi per la protezione delle...

Basilea III | Edoardo Albizzati | Imperva | Exclusive Networks | Imperva PartnerSphere Program | Incapsula | PCI | protezione di endpoint | Shlomo Kramer | sicurezza del dato | sicurezza delle applicazioni web | SOX | tentativi di furto dei dati | terzo pilastro |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

J'ai ici mes robes préférées de sa collection mariage couture

​C'est le jour d'Inbal Dror chez Bridal Musings !Les robes de mariée sexy, moulantes, moulantes et décolletées de la créatrice israélienne ont fait tourner les cœurs partout sur Pinterest et dans le monde du mariage.J'ai partagé ici mes robes préférées de sa collection de mariage couture 2011, mais je pense qu'il est juste de dire qu'Inbal Dror a encore augmenté le facteur sexe dans sa (continua)

Ristoratori:Imprenditori della Ristorazione - La voce della Ristorazione

Tu ristoratore, hai mai visto dei colleghi rilassarsi al bar, come giudici, avvocati, impiegati; o passare delle belle e spensierate serate insieme agli amici? Ho paura di no Per un ristoratore, il collega è la concorrenza, ergo sarebbe meglio chiudesse i battenti. Soprattutto se quest’ultimo lavora di più e soprattutto guadagna di più. Vedi in giro certi intellettuali, che acquistano i locali per il proprio ristorante in centro, e solo perchè quella via era rinomata anni fa, pagano 300.000 euro di affitto all’anno. Sono gli stessi che poi si lamentano se hanno 20 dipe (continua)


Lavoratori Precari. Si accentua il divario tra ricchi e poveri

Molti finiscono per dover chiedere il reddito di cittadinanza per avere un sostentamento. Non tutti però possono accedere a questo aiuto. Ad esempio, gli imprenditori che falliscono o chiudono un'attività, avendo costoro debiti pregressi con l'INPS, non ne hanno diritto. Come abbiamo potuto constatare tutti, veniamo da un periodo difficile, la pandemia da Covid19 ci ha colpito duramente e il settore della ristorazione e del turismo hanno subito perdite considerevoli.Chiusure, lockdown e restrizioni non hanno di certo contribuito a migliorare la situazione, con il governo che ha promesso ristori e sostegni, ma purtroppo, non è riuscito a mantenere queste promesse l (continua)

Quello che non ti hanno mai detto su TripAdvisor

Uno dei maggiori problemi che gli esercenti lamentano su queste piattaforme, sono le false recensioni. Infatti nel panorama odierna è sicuramente più facile fare danni sputtanando qualcuno in una chat, su un social network dell'ospitalità italiana In una società come la nostra dove i social media, ormai indissolubilmente legati alla nostra vita e anche per le attività pertinenti al nostro settore della ristorazione, sono fondamentali: Facebook, Instagram e tutte le altre piattaforme presenti online sono parte integrante dell'esperienza e dell'offerta che un locale offre alla propria clientela.Informazioni su menù e proposte particolari, eve (continua)

Pietro Camporesi, canoa: Ho realizzato il sogno di partecipare a un'olimpiade

Pietro Camporesi, canoa: Ho realizzato il sogno di partecipare a un'olimpiade
Pietro Camporesi (Società Aeronautica Militare) nel 2003, a 16 anni, ottiene la prima convocazione per gli Europei Junior. Dal 2007 gareggia nella Canoa Canadese biposto con Niccoló Ferrari. Nel 2012 conquista la Medaglia d'Oro ai Campionati Italiani Valstagna (VI) 2012 C2-Slalom e partecipa alle Olimpiadi di Londra, in equipaggio con Niccolò Ferrari. Matteo Simone 21163@tiscali.it     Pietro Camporesi (Società Aeronautica Militare) nel 2003, a 16 anni, ottiene la prima convocazione per gli Europei Junior. Dal 2007 gareggia nella Canoa Canadese biposto con Niccoló Ferrari. Nel 2012 conquista la Medaglia d'Oro ai Campionati Italiani Valstagna (VI) 2012 C2-Slalom e partecipa alle Olimpiadi di Londra, in equipaggio con Nic (continua)