Home > Keyword : Paolucci cliccata 75 volte

In tutte le libreria e piattaforme online arriva “Le cartucce del ‘74” di Alessio Paolucci

In tutte le libreria e piattaforme online arriva “Le cartucce del ‘74” di Alessio Paolucci
La paura trasformerà Lilletta in una polveriera... Il 9 marzo 1974 tre famiglie di Lilletta, paese in provincia dell’Aquila, ricevono una telefonata intimidatoria. Una voce straniera minaccia i loro figli. La notizia sparge il panico; è solo un brutto scherzo o un vero e proprio avvertimento? I compaesani imbracciano le armi, pronti a combattere, ma il nervosismo e la tensione creano soltanto guai e tafferugli. Il maresciallo Massimo Valenza e l’appuntato Giancarlo Dioscuru, assegnati al caso, tentano di mantenere la situazione sotto controllo, placando gli animi e cercando allo stesso tempo i responsabili. I primi indizi fanno pensar...

cartucce | 1974 | Abruzzo | Paolucci | Leucotea | minaccia | giallo | polizia | maresciallo |


Flavio Paolucci e Giovanni Frangi, Assoluto naturale

Flavio Paolucci e Giovanni Frangi, Assoluto naturale
Un pittore e uno scultore in dialogo sulla valenza simbolica degli elementi naturali. Dopo i positivi riscontri ottenuti in occasione di Miart 2021, la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Milano, Kromya Art Gallery porta nella propria sede di Verona (Via Oberdan, 11c) il progetto “Assoluto naturale” degli artisti Flavio Paolucci e Giovanni Frangi, in dialogo sulla valenza simbolica degli elementi naturali. L’opening si terrà venerdì 1 ottobre con orario 18.00-21.00. L’esposizione sarà successivamente visitabile dal 5 ottobre al 20 novembre 2021. Un percorso immersivo in cui le sculture in bronzo, tipiche del linguaggio dell’artista ticinese Flav...

Flavio Paolucci | Giovanni Frangi | Assoluto naturale | Kromya Art Gallery | Verona | Arte |



Il Treno onlus presenta la graphic novel “Fratelli di silenzio. La storia di Antonio Magarotto”

Il Treno onlus presenta la graphic novel “Fratelli di silenzio. La storia di Antonio Magarotto”
Una graphic novel biografica che narra del coraggioso attivismo di un uomo che ha creduto nel cambiamento, e che non ha mai accettato i limiti che hanno tentato di imporgli. Un’opera di importante valore storico e sociale, che ripercorre le travagliate vicende della comunità sorda italiana nei primi settant’anni del Novecento. Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta Fratelli di silenzio. La storia di Antonio Magarotto di Alessandra Marras, Armando Delfini, Giuseppe Maggiore e Valerio PaolucciGli sceneggiatori Alessandra Marras e Armando Delfini e gli illustratori Giuseppe Maggiore e Valerio Paolucci presentano “Fratelli di silenzio. La storia di Antonio Magarotto”, una graphic novel biografica che narra del coraggioso attivismo di un uomo che ha creduto nel cambiamento, e che non ha mai accettato i limiti che hanno tentato di imporgli. Un’opera di importante valore storico e sociale, che ripercorre le tr...

Fratelli di silenzio La storia di Antonio Magarotto | Alessandra Marras | Armando Delfini | Giuseppe Maggiore | Valerio Paolucci | graphic novel | sceneggiatori | illustratori | libri | Il Treno onlus | sordi | diritti | storia | istruzione | parità | inclusione |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Da una storia vera l’idea di un regista siciliano

Da una storia vera l’idea di un regista siciliano
“Entro mezzanotte”: film di Peppino Orecchia, uscito nelle sale nel 2019 per trasmettere un messaggio sociale“Entro Mezzanotte” è un film drammatico ispirato a una storia vera: quella di Benny, un senzatetto, emarginato dalla società, la cui esistenza, costellata di espedienti per sopravvivere in un sistema sociale indifferente, sembra essere condannata nella relegazione eterna in un ghetto s (continua)

Lina Wertmuller nei racconti di Augusto De Luca

Lina Wertmuller nei racconti di Augusto De Luca
Dai ricordi del fotografo Augusto De Luca.Dal 1995 ho vissuto per diversi anni a Roma e quando mi trovavo nei pressi di Piazza del Popolo quasi sempre mi recavo a casa di Lina Wertmuller in una stradina laterale appena dietro la piazza. Conosco Lina perché ha firmato delle bellissime prefazioni a due miei libri fotografici: NAPOLI DONNA in cui scrisse delle napoletane: “e le sue figliole sono come (continua)


E’ arrivata l’estate: per il piccolo Marco un altro Agosto senza la sua mamma, prigioniero nella casa famiglia di Torvaianica

E’ arrivata l’estate: per il piccolo Marco un altro Agosto senza la sua mamma, prigioniero nella casa famiglia di Torvaianica
 13 Agosto 2022, è passato ormai piu’ di un anno da quando il piccolo Marco è stato strappato dalle braccia di mamma Laura mentre i due erano in vacanza nella loro casa di campagna vicino Roma: era il 26 luglio 2021. Nonostante le patologie croniche del bambino per cui erano stati depositati pareri medico-legali in cui si prevedevano evidenti aggravamenti delle patologie se il piccolo fo (continua)

Coronato dal successo il debutto del Rossini Opera Festival 2022

Coronato dal successo il debutto del Rossini Opera Festival 2022
E’ toccato a ‘Le Comte Ory’ -nuova produzione firmata dal regista argentino Hugo De Ana con il ritorno in scena del tenore superstar Juan Diego Florez in uno dei suoi cavalli di battaglia -inaugurare il 9 agosto la 43a edizione del ‘Rossini Opera Festival’ alla Vitrifrigo Arena di Pesaro, riaperta completamente al pubblico e senza limitazioni dopo circa due anni. Per De Ana -che firma regia, scene e costumi- si tratta di un ritorno dopo trent’anni: nel 1992 curò uno storico e visionario allestimento di ‘Semiramide’. Fin dalle prove la messa in scena si è preannunciata divertente e colorata, un gioco degli equivoci e di travestimenti tra sacro e profano, grazie anche al gioco di luci di Valerio Alfieri. Nel 1828 Rossini era a Parigi da cinque anni ma - oltre alla partitura  celebrativa de ‘Il Viaggio a Reims’ composta per festeggiare l’incoronazione di Carlo V e rappresentata per poche sere – non aveva ancora offerto ai teatri francesi un'opera nuova. I due rifacimenti del  ‘Maometto II’ e del ‘Mosè in Egitto’ (Le Siège de Corinthe e Moise et Pharaon) avevano suscitato l'entusiasmo del (continua)

Bloccheremo le elezioni, Italia dei Diritti si scaglia contro la legge elettorale

Bloccheremo le elezioni, Italia dei Diritti si scaglia contro la legge elettorale
Il movimento fondato e presieduto dal giornalista romano Antonello De Pierro critica aspramente il Rosatellum giudicandolo incostituzionale e minaccia di portare il caso nelle aule di tribunale Roma 12 Agosto 2022: Non sono bastati i teatrini, le polemiche, gli accordi e i susseguenti disaccordi che hanno e stanno condendo questa campagna elettorale, un'altra bomba sta per scoppiare. Ad armarla è il movimento Italia dei Diritti di Antonello de Pierro che minaccia di bloccare questa tornata elettorale in quanto, a loro dire, la legge con la quale si vota presenta dei punti di incostit (continua)