Home > Keyword : STORIA cliccata 8660 volte

"Una storia stupida", esce oggi l'EP di Simone Pierotti

L’11 giugno 2021 esce su tutti i digital stores il nuovo EP del cantautore e produttore musicale Simone Pierotti, “Una storia stupida”, promosso da Free Club Factory. Il mini-album è stato registrato e prodotto dallo stesso artista, il missaggio è stato realizzato da Stefano Nuccetelli presso il Music Up Studio di Roma e il master è stato curato sempre da Pierotti, presso il Tower Factory Studio di Roma, come anche la realizzazione dell’artwork di copertina. L’11 giugno 2021 esce su tutti i digital stores il nuovo EP del  cantautore e produttore musicale Simone Pierotti, “Una storia stupida”, promosso da Free Club Factory. Il mini-album è stato registrato e prodotto dallo stesso artista, il missaggio è stato realizzato da Stefano Nuccetelli presso il Music Up Studio di Roma e il master è stato curato sempre da Pierotti, presso il Tower Factory Studio di Roma, come anche la realizzazione dell’artwork di copertina. Un disco dal sapore malinconico e contemporaneo. In questo EP di sei brani troviamo il fulcro dell’introspezione del nostro te...

Simone Pierotti | Una storia stupida | Free club factory |


L’ARSENALE DI VENEZIA: SEDE DELLA BIENNALE

L’ARSENALE DI VENEZIA: SEDE DELLA BIENNALE
L'Arsenale, il centro creativo della flotta veneziana colpì anche l'attenzione di Dante Alighieri, che gli dedicò alcuni versi dell'Inferno. Il famoso Arsenale di Venezia rappresentò il cuore dell’industria navale veneziana, in cui architetti, fabbri, carpentieri e cordai lavoravano per creare imponenti galere, lunghe 41 m che potevano ospitare al loro interno fino a 250 persone! Certo, il tempo impiegato era molto importante, considerando che per costruirne una ci volevano dai sei mesi fino ad un anno. Originariamente il cantiere navale era stato progettato vicino Piazza San Marco, ma verso l’XI secolo venne traslato nel Sestiere Castello, condizionando lo l’assetto della città. Questo portò infatti alla costruzione del...

Biennale Venezia | Giuria | Architettura | Luca Filipponi | Arsenale | Storia |



LA BIENNALE DI ARCHITETTURA 2021 ED IL PADIGLIONE ITALIA

LA BIENNALE DI ARCHITETTURA 2021 ED IL PADIGLIONE ITALIA
Dal 22 maggio al 21 novembre 2021 si svolgerà la Biennale di Architettura capitanata dall'architetto e docente Hashim Sarkis. La Mostra Internazionale di Architettura si tiene nella città di Venezia dal 22 maggio al 21 novembre 2021 e sarà coordinata dall’architetto, ricercatore e docente Hashim Sarkis.Il Professor Sarkis dal 2015 è presidente della School of Architecture and Planning al Massachusetts Institute of Technology (MIT). Sarkis vanta due lauree, una in Architettura ed una in Belle Arti, conseguite alla Rhode Island School of Design, inoltre un master e un dottorato in Architettura alla Harvard University. Il Padiglione Italia nello specifico sarà curato dall’architetto, docente e ricercatore Ales...

Venezia | Biennale Architettura | Storia | Arte | Architettura | Luca Filipponi |


Venezia e la Battaglia di Lepanto

Venezia e la Battaglia di Lepanto
Nel XVI secolo si svolse uno dei combattimenti più importanti della storia: la Battaglia di Lepanto, in cui la flotta cristiana sconfisse la flotta musulmana. L’importante scontro navale avvenne il 7 ottobre del 1571, ed ebbe inizio a causa dell’assedio da parte dei turchi della città veneziana di Famagosta situata sull’isola di Cipro, difesa in tutti i modi dalla guarnigione locale comandata da Marcantonio Bragadin e Astorre II Baglioni.Lo scontro avvenne quindi tra flotte musulmane dell’impero ottomano e quelle cristiane della Lega Santa.La Repubblica di Venezia e l’impero spagnolo erano le principali potenze, dato che la lega era finanziata da Filippo II di Spagna, mentre Venezia rappresentava la forza che dava il contributo navale.Infatti...

Venezia | Biennale Architettura | Battaglia Lepanto | Storia | Arte | Luca Filipponi |


A Castellammare di Stabia l’annullo filatelico dedicato al 90° anniversario del varo della nave scuola Amerigo Vespucci

A Castellammare di Stabia l’annullo filatelico dedicato al 90° anniversario del varo della nave scuola Amerigo Vespucci
Insieme al bollo speciale, un timbro creato apposta per l'occasione, sarà emessa una pregiata cartolina a tiratura limitata in 50 esemplari, affrancata con francobollo a tema. In occasione del 90° anniversario del varo della nave scuola Amerigo Vespucci, l'unità più anziana in servizio nella Marina Militare, interamente costruita e allestita presso il Regio Cantiere Navale di Castellammare di Stabia, sabato 19 giugno 2021 sarà disposto un servizio filatelico temporaneo dalle ore 9 alle 13 con la presenza di Poste Italiane.L’annullo, promosso dall'Associazione Circolo "Tempo Libero", potrà essere richiesto durante il Memorial Correale, manifestazione di numismatica, filatelia, cartamoneta, materiale cartaceo e collezionismo vario, giunta alla 52° edizione, punto di r...

eventi | annullo | storia |


“Storia del nostro nascondino”, il nuovo libro di Michele Capitani

“Storia del nostro nascondino”, il nuovo libro di Michele Capitani
Un romanzo di cambiamento personale, di assenza e solitudini, edito da Bertoni Editore “Storia del nostro nascondino” è la storia drammatica, divertente, strampalata (narrata in prima persona) di Elisabetta, trentacinquenne storica dell’arte, che si trova di fronte alla misteriosa scomparsa del fratello Lorenzo. Cercando tra i tantissimi e un po’ caotici file del computer del fratello, crede di ricostruire qualcosa della vita di lui e della famiglia, ma si troverà presto a dover fare i conti con cose enormi che mano mano usciranno dal passato. Proprio a lei, solitaria e umorale, mangiauomini ma spesso chiusa in casa, cominceranno ad accadere altri eventi bizzarri e viaggi incred...

libri | letteratura | racconti | bertoni editore | michele capitani | storia del nostro nascondino | lettura | books |


Franco Corti ed Enrico Cirone presentano “Predatori della banca perduta. Autopsia del sistema finanziario italiano e globale”

Franco Corti ed Enrico Cirone presentano “Predatori della banca perduta. Autopsia del sistema finanziario italiano e globale”
Corti, supportato dalla penna puntuale di Enrico Cirone, ci apre lo sguardo su un universo che per troppo tempo è stato considerato ricolmo di solide certezze ma che, invece, è pieno di crude, spiacevoli sorprese. Una brutta storia vera, raccontata seguendo il sentiero tracciato dai fatti, unico percorso che porta alla verità, con un finale ancora del tutto aperto. Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta Predatori della banca perduta. Autopsia del sistema finanziario italiano e globale di Franco Corti ed Enrico Cirone Gli autori Franco Corti ed Enrico Cirone presentano l’opera “Predatori della banca perduta. Autopsia del sistema finanziario italiano e globale”, una storia vera che racconta la fame di giustizia che l’ha animata, e che ha permesso l’aggregazione di molte “vittime”, per lo più indifese. Gli autori espongono i dettagli di una dolorosa vicenda ancora aperta, esplorando le ciniche manovre che i predatori della finanza nazionale e in...

Predatori della banca perduta Autopsia del sistema finanziario italiano e globale | Franco Corti ed Enrico Cirone | saggio | Officina di Hank | scrittore | libri | finanza | banche | società | storia vera | azionisti | Banca Carige | crisi | vittime | giustizia |


9 Maggio 2021- In memoria di Peppino, noi continuiamo.

9 Maggio 2021- In memoria di Peppino, noi continuiamo.
Anche quest’anno un intenso PROGRAMMA di iniziative per ricordare Peppino Impastato, attivista ucciso barbaramente dalla mafia il 9 Maggio del 1978. Per il 43° anniversario, i familiari, il Centro Impastato, i compagni e compagne di Peppino, le associazioni hanno rivolto un appello a tutte quelle realtà che si richiamano ai valori che caratterizzarono l’attività di Peppino Impastato, lotta alla mafia e all’oppressione, impegno per i diritti umani, giustizia sociale, per realizzare un corteo - diffuso su scala nazionale, realizzando una serie di presidi in var...

Cultura | memoria | eroi | storia | legalità |


"Tratto da una storia vera" è il nuovo album di Joe Barbieri!

Dal 16 aprile in Europa e dal 22 aprile in Giappone è disponibile in digitale e in formato fisico negli stores “TRATTO DA UNA STORIA VERA” (Microcosmo Dischi/Warner Music Italy), il nuovo album di JOE BARBIERI.A quattro anni di distanza da "Origami" (e dopo una deviazione per celebrare a proprio modo Billie Holiday attraverso il disco "Dear Billie"), Joe Barbieri torna finalmente alle proprie canzoni realizzando il suo album più autobiografico, dal titolo "Tratto Da Una Storia Vera". Il fil rouge che sta alla radice dei nuovi brani è che tutti, in qualche modo, fioriscono dal vissuto più...

Joe Barbieri | Tratto da una storia vera |


Vincenzo Di Michele presenta il saggio storico “Alla ricerca dei dispersi in guerra”

Vincenzo Di Michele presenta il saggio storico “Alla ricerca dei dispersi in guerra”
Attraverso fotografie, reperti, carte geografiche e lettere, e con la solita delicatezza e rispetto che contraddistinguono tutte le sue opere, Vincenzo Di Michele ci parla di quelle “lacrime di guerra che nessuno poteva asciugare”: non solo le lacrime dei soldati che hanno patito le pene più atroci ma anche quelle dei loro famigliari, che spesso non hanno avuto neanche la certezza del destino toccato ai propri congiunti o un corpo da poter seppellire. Vincenzo Di Michele“Alla ricerca dei dispersi in guerra” Genere: Saggio storico Pagine: 208 Prezzo: 12,00 €   «L’Italia chiedeva il sacrificio agli italiani: ragazzi appena diciottenni e uomini nel pieno delle forze partirono in guerra. Anche gli animali, eroi silenti e ignari, vennero trascinati in una guerra che non gli apparteneva. Come risultato si ebbero intere famiglie deturpate: mogli senza mariti, sorelle senza fratelli e figli senza padri».   Il saggio storico “Alla ricerca dei dispersi in guerra” di Vincenzo Di Michele riporta gli strugge...

Alla ricerca dei dispersi in guerra | Vincenzo Di Michele | saggio storico | scrittore | libri | Storia | sacrificio | seconda guerra mondiale | testimonianze | dispersi | verità | Diffondi Libro | Ufficio stampa |


Vincenzo Di Michele presenta il saggio storico “Animali in guerra, vittime innocenti”

Vincenzo Di Michele presenta il saggio storico “Animali in guerra, vittime innocenti”
Questo libro vuole portare alla luce la storia rimasta ingiustamente in ombra degli animali in guerra - una tra le pagine più crudeli scritte durante i due conflitti mondiali - facendo emergere scomode e crude verità: essi non vennero solo investiti del ruolo di kamikaze, ma furono anche oggetto di assurde sperimentazioni, atte a originare delle creature che, secondo la logica scellerata di certi uomini, dovevano essere potenzialmente invincibili. Vincenzo Di Michele“Animali in guerra, vittime innocenti” Casa Editrice: Il Cerchio Collana: Gli Archi Genere: Saggio storico Pagine: 224 Prezzo: 12,00 €   «Sul fronte aereo, i colombi, impavidi viaggiatori, consegnarono ordini, contrordini e dispacci mentre sui campi di battaglia i cani dovevano intrufolarsi sotto i cingoli dei carri armati nemici indossando cariche esplosive, per poi saltare in aria. Persino le mandrie di buoi svolsero l’ingrato compito di animali kamikaze, costretti a correre sui campi cosparsi di esplosivi. Tutti questi animali venne...

Animali in guerra | vittime innocenti | Vincenzo Di Michele | saggio storico | Il Cerchio | scrittore | libri | Storia | animali | violenza | sacrificio | guerre mondiali | rispetto | cavie | verità | Diffondi Libro | Ufficio stampa |


Il Treno onlus presenta la graphic novel “Fratelli di silenzio. La storia di Antonio Magarotto”

Il Treno onlus presenta la graphic novel “Fratelli di silenzio. La storia di Antonio Magarotto”
Una graphic novel biografica che narra del coraggioso attivismo di un uomo che ha creduto nel cambiamento, e che non ha mai accettato i limiti che hanno tentato di imporgli. Un’opera di importante valore storico e sociale, che ripercorre le travagliate vicende della comunità sorda italiana nei primi settant’anni del Novecento. Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta Fratelli di silenzio. La storia di Antonio Magarotto di Alessandra Marras, Armando Delfini, Giuseppe Maggiore e Valerio PaolucciGli sceneggiatori Alessandra Marras e Armando Delfini e gli illustratori Giuseppe Maggiore e Valerio Paolucci presentano “Fratelli di silenzio. La storia di Antonio Magarotto”, una graphic novel biografica che narra del coraggioso attivismo di un uomo che ha creduto nel cambiamento, e che non ha mai accettato i limiti che hanno tentato di imporgli. Un’opera di importante valore storico e sociale, che ripercorre le tr...

Fratelli di silenzio La storia di Antonio Magarotto | Alessandra Marras | Armando Delfini | Giuseppe Maggiore | Valerio Paolucci | graphic novel | sceneggiatori | illustratori | libri | Il Treno onlus | sordi | diritti | storia | istruzione | parità | inclusione |


“Claudio. Il primo imperatore gallico di Roma”, il saggio storico di Raffaele Bene

“Claudio. Il primo imperatore gallico di Roma”, il saggio storico di Raffaele Bene
Claudio è stato quindi molto più di quello che ci è stato tramandato e, attraverso testimonianze e documenti riportati nel testo – molto significativi in virtù del loro valore storico – è possibile avere un quadro esauriente dei tredici anni di governo del “Principe inatteso della storia di Roma”, caratterizzati da un’intelligente strategia di integrazione e da una proficua politica estera. Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta Claudio. Il primo imperatore gallico di Roma di Raffaele BeneLo scrittore campano Raffaele Bene presenta “Claudio. Il primo imperatore gallico di Roma”, un saggio storico divulgativo che si legge quasi come un romanzo, in cui si narra l’affascinante storia di Tiberio Claudio Nerone Germanico, intellettuale dalla salute malferma, animato da una profonda sete di vendetta e di riscatto. Un’opera coinvolgente, che istruisce e intrattiene, e che mette al centro l’uomo, prima ancora che l’imperatore. Titolo: Claudio. Il primo imperatore g...

Claudio Il primo imperatore gallico di Roma | Raffaele Bene | saggio storico | Santelli editore | scrittore | libri | Impero Romano | Tiberio Claudio Nerone Germanico | storia romana | Dr Jekyll e Mr Hyde | vendetta | coraggio | furbizia | Messalina | Agrippina |


Coco Chanel, grande icona di stile ed eleganza

Coco Chanel, grande icona di stile ed eleganza
Coco Chanel all’anagrafe Gabrielle Bonheur Chanel, nata nella località francese di Saumur il 19 Agosto 1883, si è distinta nel mondo della moda. Regalando alle donne un modello di stile ed eleganza. Coco Chanel all’anagrafe Gabrielle Bonheur Chanel, nata nella località francese di Saumur il 19 Agosto 1883, si è distinta nel mondo della moda. Regalando alle donne un modello di stile ed eleganza.Un nuovo modello di donna emancipata ed in carrieraLa stilista lanciò un nuovo modello di donna,  liberando quest’ultima dai corsetti, fronzoli, piumaggi, a favore di abiti più comodi, sobri e raffinati.Ma chi era Coco Chanel? Gabrielle Bonheur Chanel nacque il 19 Agosto 1883  in un ospizio dei poveri a Saumur. Il padre era un venditore amb...

Coco Chanel | Moda | storia del costume | Chanel | stile |


Intervista a Marco Florio, ingegnere informatico con la passione della scrittura

Intervista a Marco Florio, ingegnere informatico con la passione della scrittura
"Scrivere, quali che siano i risultati, mi sembra talvolta l'unica strada per provare a opporsi a questo fatalismo un po' feroce e al senso di rassegnazione che inevitabilmente porta con sé". Un ingegnere informatico con la passione della lettura e della scrittura. Il suo romanzo d'esordio ambientato nella Bologna della Strage. Abbiamo voluto saperne di più.Com'è il suo rapporto con la scrittura e con la narrativa in generaleHo una laurea in Ingegneria e mi occupo di temi che con la narrativa e la scrittura non c'entrano nulla. Sarebbe fin troppo facile dire che la passione per i libri è nata come forma estrema di compensazione umanistica agli argomenti che ho studiato all'università e che ancora oggi riempiono buona parte delle mie giornate. Forse è proprio così, ma non ha mo...

Marco Florio | Nulla die | romanzo | storia | cultura | ingegnere | informatico | scrittura | Strage di Bologna |


Raffaello fra Leonardo e Michelangelo

Raffaello fra Leonardo e Michelangelo
Il nuovo libro di Silavo Vinceti è pubblicato da Armando Editore Tre autori a confronto: Raffaello, Leonardo e Michelangelo nel nuovo libro di Silvano Vinceti Raffaello fra Leonardo e Michelangelo. Silvano Vinceti, scrittore, autore e conduttore televisivo in Rai di programmi storico-culturali, pone al centro del suo nuovo libro la dimensione umana ed esistenziale di tre grandi artisti del passato: Raffaello, Leonardo e Michelangelo con le loro debolezze, contraddizioni, vizi e virtùe inserisce le loro vite nel contesto storico, sociale, culturale e politico in cui sono cresciuti e si sono formati.L’autore descrive le influenze culturali ed espe...

cultura | libri | saggio | leonardo | michelangelo | raffaello | vinceti | arte | storia | biografie | artista | politica | sociale | stile | umanità |


Nel romanzo "Quel giorno non avevano fiori" di Marco Florio, la vita dei protagonisti s'intreccia con la Strage di Bologna

Nel romanzo
Le vite dei protagonisti si snodano lungo binari conosciuti e, nel contempo, ancora in parte inesplorati. Sorprende il romanzo d'esordio di Marco Florio, Quel giorno non avevano fiori, Nulla die, dicembre 2020La vita quotidiana e normale può, all'improvviso, conoscere sfondi mai immaginati e intrecciarsi con pagine di storia ancora aperte come ferite mai guarite. Federica nasce a Bologna il 2 agosto 1980. Nelle stesse ore, a poca distanza, ottantacinque persone muoiono in un attentato terroristico. Tra le vittime c’è suo padre Giulio, che alcuni mesi prima era finito in carcere per banda armata. Federica è convinta che il padre sia morto in un incidente stradale prima che lei nascesse. Q...

La Strage di Bologna | Marco Florio | Nulla die | romanzo | storia | cultura |


Una linea di difesa nell'estremo nord dei Paesi Bassi

Una linea di difesa nell'estremo nord dei Paesi Bassi
Una linea di difesa lunga oltre 5000 km costruita nel nord dell'Olanda tra il 1942 e il 1945 per prevenire invasioni dal mare La storia della guerra nella regione del Mare di WaddenVisitando la zona del mare di Waddenzee, all’estremo nord dell’Olanda, le tracce di battaglie e guerre sono visibili ovunque. Qui sono infatti state costruite opere di difesa e combattute diverse battaglie. I Wadden si trovano in una posizione strategica già nota ai romani e ai vichinghi. Come Napoleone, i tedeschi erano molto interessati alla posizione strategica della regione del Waddenzee, così costruirono bunker in tutta la zona. Bunker che facevano parte dell'”Atlantikwall”, una linea di difesa lunga oltre 5000 chilometri, edif...

Paesi Bassi | Olanda | Mare di Wadden | bunker | storia | guerra |


Una linea di difesa nell'estremo nord dei Paesi Bassi

Una linea di difesa nell'estremo nord dei Paesi Bassi
Una linea di difesa lunga oltre 5000 km costruita nel nord dell'Olanda tra il 1942 e il 1945 per prevenire invasioni dal mare La storia della guerra nella regione del Mare di WaddenVisitando la zona del mare di Waddenzee, all’estremo nord dell’Olanda, le tracce di battaglie e guerre sono visibili ovunque. Qui sono infatti state costruite opere di difesa e combattute diverse battaglie. I Wadden si trovano in una posizione strategica già nota ai romani e ai vichinghi. Come Napoleone, i tedeschi erano molto interessati alla posizione strategica della regione del Waddenzee, così costruirono bunker in tutta la zona. Bunker che facevano parte dell'”Atlantikwall”, una linea di difesa lunga oltre 5000 chilometri, edif...

Paesi Bassi | Olanda | Mare di Wadden | bunker | storia | guerra |


FONDAZIONE “LPF Lino Patruno Foundation” per la promozione della Storia del Jazz, dell’Arte, del Teatro, del Cinema, della Cultura

FONDAZIONE “LPF Lino Patruno Foundation” per la promozione della Storia del Jazz, dell’Arte, del Teatro, del Cinema, della Cultura
Il giorno 29 dicembre 2020 in Via A. Gallonio 8 - Roma alle ore 17:00, dinanzi al Notaio Dott. RODOLFO JANNITTI PIROMALLO si è costituita la “FONDAZIONE “LPF Lino Patruno Foundation” per la promozione della Storia del Jazz, dell’Arte, del Teatro, del Cinema, della Cultura. Il Maestro Lino Patruno, Presidente della LPF Fondutation, sottolinea come il desiderio di costituire questa Fondazione e di divulgarne la nascita proprio negli ultimi giorni dell’anno 2020, sia dettato dall'esigenza di restituire al Mondo dell'Arte, della Musica , del Cinema, del Teatro e della Cultura, una fattiva e reale  motivazione di rinascita , in un’ epoca in cui la Pandemia da Covid-19 , ha provato fortemente ognuno di Noi, alimentando la distanza dalla cultura e dalla conoscenza.….”Se non ci impegneremo a diffondere ogni forma di cultura che possa portare arricchimento a...

LPF Lino Patruno Foundation | promozione | Storia del Jazz | Arte | Teatro | Cinema | Cultura |


 

[1] 2 3 4 5 6 7 »

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Esce Porta sul cosmo, lo Space funky di Bellacapa

Esce Porta sul cosmo, lo Space funky di Bellacapa
Il terzo singolo del giovane musicista indipendente, tratto dal progetto Album Infinito, è disponibile su tutte le piattaforme digitali. Bellacapa lancia il suo singolo estivo: Porta sul cosmo (Space funky) è disponibile in download e in streaming su tutte le piattaforme digitali. Il brano fa seguito a Troppo bello sto Sole e Pizzamore Peperoni come terzo estratto dal progetto Album Infinito, con cui il giovane musicista indipendente promette una nuova canzone ogni due mesi. Porta sul cosmo è uno “space funky” atipic (continua)

Le continue mutazioni delle droghe sintetiche

Le continue mutazioni delle droghe sintetiche
I laboratori clandestini che producono le droghe sintetiche cambiano continuamente la loro formula per eludere i controlli e permetterne l’ampia diffusione. Sono vendute con nomi come "Ivory Wave" o "Vanilla Sky" e distribuite in confezioni dai colori vivaci. Fino a poco tempo fa le droghe sintetiche venivano vendute legalmente, il loro uso continua ad aumentare e gli effetti sono devastanti quanto tutte le altre droghe. I produttori hanno trovato modi per alterare le formule quanto basta per aggirare le normative sulle droghe. Ci sono così tan (continua)


L’abuso di Ossicodone in Canada

L’abuso di Ossicodone in Canada
Il farmaco OxyNeo sta causando una nuova ondata di abuso di ossicodone in Canada. Il brevetto della casa farmaceutica Purdue sull’Oxycontin (un potente antidolorifico) è recentemente scaduto, il che ha dato il via libera all'ossicodone generico il cui uso si sta ampiamente diffondendo. Nonostante questo, il Ministro della Sanità canadese Leona Aglukkag si è rifiutata di vietare l'oppioide. Il ministro ha dichiarato che non è dovere del ministero scegliere quali farmaci (continua)

POPULAR CHIC: fuori ora il nuovo singolo “L'amore è tutto ciò che ho”

POPULAR CHIC: fuori ora il nuovo singolo “L'amore è tutto ciò che ho”
E' ora disponibile per Smilax su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo dei Popular Chic “L'amore è tutto ciò che ho”. Una dolcissima ballad r'n'b che strizza l'occhio al pop scritta in piena pandemia, che ci racconta della voglia di ritrovare l'amore dopo questi lunghi mesi di solitudine e sacrifici. La timbrica calda e profonda della voce di Marika, che si ispira ad artiste come Giorgia e Lauryn Hill,descrive delicatamente la semplicità di un sentimento puro; la strofa rap di Daniele ci fa provare l'entusiasmodel termine dell'attesa. La base strumentale, orecchiabile e di grande effetto, è stata composta dal giovanebeatmaker Rebbel.Clicca qui per guardare il video di “L'amore è tutto ciò che (continua)

Aderenza terapeutica: criticità e soluzioni messe in atto da Puglia, Sicilia e Calabria

17 giugno 2021 - L’aderenza terapeutica si dimostra bassa in maniera allarmante: si parla di appena il 52-55% per pazienti in trattamento per osteoporosi, il 60% per artrite reumatoide, il 40-45% nel caso della terapia per diabete di tipo II, il 36-40% per inefficienza cardiaca e solo il 13-18% per asma e Bpco (secondo il Rapporto OsMed di Aifa). Ma non solo. 17 giugno 2021 - L’aderenza terapeutica si dimostra bassa in maniera allarmante: si parla di appena il 52-55% per pazienti in trattamento per osteoporosi, il 60% per artrite reumatoide, il 40-45% nel caso della terapia per diabete di tipo II, il 36-40% per inefficienza cardiaca e solo il 13-18% per asma e Bpco (secondo il Rapporto OsMed di Aifa). Ma non solo.Considerando i 7 milioni (continua)