Home > Keyword : Sun Contracting cliccata 393 volte

Ora o mai più: adesso è il momento di accelerare la transizione energetica verso il futuro dell’energia rinnovabile, altrimenti sarà troppo tardi

Ora o mai più: adesso è il momento di accelerare la transizione energetica verso il futuro dell’energia rinnovabile, altrimenti sarà troppo tardi
Nel mese di aprile è stato pubblicato l’ultimo volume del sesto rapporto di valutazione sui cambiamenti climatici dell’IPCC. Ancora una volta il tono è molto allarmante, terribili i rischi preventivati. È inequivocabile che il cambiamento climatico ha già sconvolto i sistemi umani e naturali, ma sembra ora chiaro che siamo sulla buona strada per il disastro climatico. L’invito è di agire subito, facendo molto di più per invertire la tendenza. Secondo il rapporto dell’organismo scientifico delle Nazioni Unite, se si continuasse sulla strada degli impegni presi fino al 2020, si provocherebbe un riscaldamento globale di 3,2 gradi. Le emissioni inquinanti hanno raggiunto un massimo storico nell’ultimo decennio e, anche se la crescita è rallentata, il trend non è ancora stato invertito, cosa invece urgentemente necessaria. Le emissioni vanno ridotte entro il 2030 tra il 35% e il 51%. Non c’è più tempo L’ultima esaustiva e aggiornata rassegna della conoscenza scientifica sui cambiamenti climatici per i governi, la comunit...

accelerare | energia rinnovabile | transizione energetica | futuro | rapporto IPCC | disastro climatico | emissioni | sviluppo delle rinnovabili | espansione rinnovabile | Sun Contracting | contracting fotovoltaico |


ECCO la soluzione alla crisi: puntare sull’aumento delle rinnovabili e sul risparmio, per una strategia di uscita dal gas

ECCO la soluzione alla crisi: puntare sull’aumento delle rinnovabili e sul risparmio, per una strategia di uscita dal gas
La crisi energetica, già impazzita sul finire del 2021 e acuitasi all’inizio del 2022, non è potuta che peggiorare con l’inizio del conflitto in Ucraina. I prezzi dell’energia hanno raggiunto picchi mai visti in passato. La risposta emergenziale è purtroppo orientata ad affidarsi a combustibili fossili, solo di derivazione alternativa. Non possiamo però non dare priorità, per calcoli sensati più lungimiranti, alle rinnovabili. Al centro dei dibattiti di questi giorni si trovano diverse prospettive e proposte per uscire dalla dipendenza dalla Russia per le forniture di gas in particolare. Come riporta ECCO, il think tank italiano indipendente per il clima: “Un mix di interventi di risparmio e di rilancio delle rinnovabili permetterebbe entro il prossimo inverno la sostituzione del 50% dei volumi delle importazioni di gas russo e un risparmio della spesa nazionale di 14,5 miliardi di euro ai costi attuali del gas”. Affidarsi a risparmio e rinnovabili Il think tank italiano ECCO, un gruppo di esperti che lavo...

fotovoltaico | Sun Contracting | rinnovabili | crisi energetica | energia rinnovabile | contracting fotovoltaico |



Perché gli impianti a terra vengono erroneamente demonizzati? Anche Sun Contracting si impegna per costruire una corretta immagine e far capire i benefici

Perché gli impianti a terra vengono erroneamente demonizzati? Anche Sun Contracting si impegna per costruire una corretta immagine e far capire i benefici
Gli obiettivi climatici fissati dall’UE mostrano chiaramente la necessità di pensare più in grande. Diventa importante includere in maniera sensata gli impianti fotovoltaici a terra e i parchi solari di grandi dimensioni nell’espansione delle rinnovabili. L’agro-fotovoltaico diventa sempre più rilevante. Il potenziale nell’uso di terreni agricoli per l’installazione di impianti fotovoltaici a terra solo in Germania, secondo le stime Fraunhofer ISE 2021, è tra 3.500 e 4.600 GWp, ma enorme in tutti i Paesi. L’associazione tedesca C.A.R.M.E.N e.V. (Centrales Agrar-Rohstoff Marketing- und Energienetzwerk, ovvero rete centrale di commercializzazione dei prodotti agricoli e dell’energia) ha assunto il compito di compilare informazioni utili per i suoi membri sulla selezione e la pianificazione di impianti fotovoltaici in spazi aperti. Ha appena pubblicato delle nuove linee guida. L’obiettivo principale è quello di mostrare quanto potenziale offrono in particolare le superfici agricole e come possono essere sfruttate. In Italia, l’associazione di settore Italia solare, ha avviato una campagna mediatic...

fotovoltaico | Sun Contracting | impianti a terra | Contracting fotovoltaico | energia rinnovabile | falsi miti sul fotovoltaico | parco solare | agrifotovoltaico |


Sun Contracting inizia la costruzione del primo dei suoi progetti SUN CARPORTS a Schönebeck

Sun Contracting inizia la costruzione del primo dei suoi progetti SUN CARPORTS a Schönebeck
Schönebeck/Triesen. Una pianificazione intensa complicata da lunghe procedure di autorizzazione, nonché dalle limitazioni dovute alla pandemia, ha causato ritardi notevoli nella partenza di questo progetto. A novembre però è giunto finalmente il grande atteso momento. Il gruppo Sun Contracting ha potuto avviare la realizzazione del primo SUN CARPORT nel land tedesco della Bassa Sassonia.   Un autocenter, un grosso parcheggio con posti auto coperti ed elettricità solare pulita prodotta dalle tettoie: questo sarà il risultato finale del progetto. Con una potenza fotovoltaica totale di 576 kWp, l’azienda Sun Contracting ha iniziato la costruzione dell’impianto fotovoltaico, parte del suo progetto SUN CARPORTS. L’autosalone di Schönebeck produrrà in futuro 564.480 kWh di elettricità all’anno, una quantità in grado di fornire sufficiente energia per 113 abitazioni. Sotto l’impianto fotovoltaico saranno parcheggiati i veicoli della concessionaria, in modo da lasciarl...

SUN CARPORTS | Sun Contracting | fotovoltaico | Contracting fotovoltaico | energia rinnovabile | tettoia fotovoltaica | autosalone |


La Commissione UE approva i PPA, riconoscendo che le rinnovabili sono l’unica alternativa all’esplosione incontrollata dei prezzi sul mercato energetico

La Commissione UE approva i PPA, riconoscendo che le rinnovabili sono l’unica alternativa all’esplosione incontrollata dei prezzi sul mercato energetico
La situazione sui mercati energetici a livello mondiale è tesa e sempre più preoccupante. La Commissione europea ha presentato un pacchetto di raccomandazioni e strumenti per poter agire affrontando la situazione attuale, un piano B pronto all’uso. La soluzione si chiama Power Purchase Agreement (PPA). Questi accordi per la fornitura di energia permetterebbero di contrastare l’aumento dei prezzi dell’elettricità. I PPA vengono definiti come contratti di fornitura a lungo termine tra un produttore di elettricità – ovvero un gestore di un impianto fotovoltaico – e un acquirente di energia elettrica. L’acquirente può essere un fornitore o un consumatore. Tali contratti di compra-vendita di energia, non essendo vincolati al gestore della rete elettrica pubblica, non incidono sullo stato dei mercati energetici o sui prezzi dell’energia elettrica. Ma rappresentano una valida alternativa. Attutire gli aumenti incontrollati Per non alimentare ulteriormente queste incontrollate esplosioni dei pre...

Commissione UE | PPA | rinnovabili | alternativa | prezzi energetici | Power Purchase Agreement | transizione energetica | Contracting fotovoltaico | energia verde | fotovoltaico | fotovoltaico senza costi | Sun Contracting |


Sun Contracting in agitazione per il “fit for 55”: sarà una rampa di lancio per il prezzo del CO2?

Sun Contracting in agitazione per il “fit for 55”: sarà una rampa di lancio per il prezzo del CO2?
Finalmente, all’inizio della primavera, le riflessioni che da diverso tempo giravano attorno all’argomento si sono concretizzate. Per poter raggiungere l’obiettivo della neutralità climatica entro il 2050 è necessario alzare il livello della prima tappa delle riduzioni di gas serra al 55% entro il 2030. Il pacchetto europeo di leggi sull’energia e sul clima denominato “fit for 55” ha lo scopo di aiutare la realizzazione di questo progetto. Dopo che, in aprile, la Commissione europea ha deciso l’inasprimento delle misure di protezione climatica, mancava solo l’atteso aumento del prezzo del carbonio. Da diverso tempo si parlava dell’innalzamento degli obiettivi e il sistema ETS aveva già fatto salire il prezzo di CO2 da mesi, anche se a piccoli passi, ma costantemente. Le conseguenze attese sui prezzi del CO2 Secondo l’agenzia di ricerca energetica Aurora Energy Research il prezzo del carbonio dovrebbe continuare ad aumentare nei prossimi anni. Questo aumento verrà spinto da un lato dal mercato dello scambio dei cer...

Energia rinnovabile | fit for 55 | CO2 | prezzo CO2 | neutralità climatica | riduzioni di gas serra | 55% | entro il 2030 | Sun Contracting | Contracting | Contracting fotovoltaico | fotovoltaico |


Il conto alla rovescia per la svolta energetica è iniziato, ma le emissioni di CO2 aumentano: Sun Contracting entra in azione

Il conto alla rovescia per la svolta energetica è iniziato, ma le emissioni di CO2 aumentano: Sun Contracting entra in azione
Le emissioni mondiali di CO2 sono aumentate dell’11% tra il 2010 e il 2018. Questo è quanto riporta uno studio condotto dall’istituto berlinese di ricerca sul clima, Mercator Research Institute on Global Commons and Climate Change (MCC) con un team di rinomati ricercatori provenienti da tutti i sei continenti. Il tempo stringe ed è ora arrivato il momento di mettere davvero in moto la transizione energetica di cui tanto si parla. La gran parte delle emissioni a livello mondiale si spartisce tra i settori della mobilità, delle spedizioni merci, del consumo di carni e delle industrie. Anche la produzione di elettricità da carbone rimane ancora uno tra i principali settori di emissioni di gas serra. L’unico caso speciale è quello del settore energetico europeo: tra il 1990 e il 2009, è stato l’unico ambito capace di ridurre le sue emissioni di CO2. Tempo di invertire la marcia Gli obiettivi dell’Unione Europea e le direttive dell’Accordo di Parigi del 2015 sono però inclementi: non c’è più molto tempo, la ...

emissioni | CO2 | svolta energetica | transizione energetica | emissioni gas serra | obiettivi UE | espansione del fotovoltaico | contracting fotovoltaico | sun contracting | economicamente ed ecologicamente sostenibile | energia rinnovabile |


Energia solare dal pollaio: Sun Contracting allaccia alla rete due impianti da 1,3 MWp

Energia solare dal pollaio: Sun Contracting allaccia alla rete due impianti da 1,3 MWp
Due aziende per l’allevamento avicolo in Sassonia-Anhalt hanno deciso di mettere a disposizione i loro tetti per la produzione di energia solare pulita. A breve Sun Contracting AG potrà allacciare alla rete questi due impianti con una capacità fotovoltaica di 1,3 MWp, che permetterà di rifornire 248 abitazioni con elettricità CO2 neutrale. Questi due impianti, a soli 30 km l’uno dall’altro, si compongono di 1.948 moduli fotovoltaici quello di Arnstein e di 1.818 quello di Staßfurt. Sun Contracting gestirà una produzione di energia di oltre 1,2 milioni di kWh, quantità che, calcolata su una base media di consumo domestico tedesco di 5.000 kWh, corrisponde a una fornitura di 248 abitazioni. Si dà così certamente un importante contributo alla svolta energetica, ma si permette anche alle zone circostanti di usufruire di energia verde. Il Contracting fotovoltaico per sfruttare risorse disponibili Tramite la gestione ...

Energia | fotovoltaico | contracting fotovoltaico | energia solare | fonti rinnovabili | energia solare | impianto contracting | fotovoltaico su tetto | sun contracting | ecologico | sostenibile | energia verde |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

OPIFICIO DELLA MUSICA INTERVISTA IL BASSO FULVIO BUSSANO

OPIFICIO DELLA MUSICA INTERVISTA IL BASSO FULVIO BUSSANO
È firmato da Emmanuele Macaluso l’intervista dedicata al basso piemontese Fulvio Bussano. Un’analisi in equilibrio tra performance artistica e imprenditorialità culturale. Il basso Fulvio Bussano, artista noto nel mondo dell’opera lirica e presidente dell’associazione “Gli amici di Fritz” ha rilasciato una lunga intervista al divulgatore e ricercatore Emmanuele Macaluso per il blog di divulgazione musicale “Opificio della Musica”.  Un’intervista che è diventata un vero e proprio approfondimento sulla gestione del prodotto musicale e di una compagnia cultu (continua)

Fino Beach (Cala Sassari / Golfo Aranci): relax, tanta musica e cibo d'eccellenza 'easy on the beach

   Fino Beach (Cala Sassari / Golfo Aranci): relax, tanta musica e cibo d'eccellenza 'easy on the beach
Fino Beach, beach club 'multiformato' a Cala Sassari (Golfo Aranci,) promette un'estate di relax e divertimento. Lo stile di questo spazio è informale, ma allo stesso tempo altamente qualitativo. Le novità di questa calda estate '22  sono tante: dalla cena spettacolo sotto le stelle, al nuovo format del sunset aperitif, il mercoledì Jungle Fever…Andiamo con ordine:sSituato nella bellissima ba (continua)


Fino Beach (Cala Sassari / Golfo Aranci): relax, tanta musica e cibo d'eccellenza 'easy on the beach

Fino Beach, beach club 'multiformato' a Cala Sassari (Golfo Aranci,) promette un'estate di relax e divertimento. Lo stile di questo spazio è informale, ma allo stesso tempo altamente qualitativo. Le novità di questa calda estate '22  sono tante: dalla cena spettacolo sotto le stelle, al nuovo format del sunset aperitif, il mercoledì Jungle Fever…Andiamo con ordine:sSituato nella bellissima ba (continua)

“La scia del vento” è il nuovo singolo di Augusto Re

“La scia del vento” è il nuovo singolo di Augusto Re
“La scia del vento” è il nuovo singolo di Augusto Re. Il brano fa da apripista all’omonimo disco in uscita ed è una canzone che il cantautore cullava da diverso tempo: “La scia del vento” è il nuovo singolo di Augusto Re. Il brano fa da apripista all’omonimo disco in uscita ed è una canzone che il cantautore cullava da diverso tempo:“La scia del vento è in verità stata scritta nel 1986, proiettando nel futuro la mia carriera artistica e ripensando, in una specie di forma di deja-vu anacronistico, ai vent'anni, nel momento in cui sognavo di intraprendere la carri (continua)

DOLOMITI SUPERBIKE, UNA “GIOIELLERIA”! 16 MEDAGLIE D’ORO MONDIALI E 2 OLIMPICHE

DOLOMITI SUPERBIKE, UNA “GIOIELLERIA”! 16 MEDAGLIE D’ORO MONDIALI E 2 OLIMPICHE
Le leggende della 27.a Südtirol Dolomiti Superbike stanno per arrivare Sabato la grande festa delle due ruote per circa 2400 amatori e professionisti Al via 16 ori mondiali e 2 ori olimpici, oltre a campioni europei e nazionali A Villabassa, in Alto Adige, lo start dei 3 percorsi pedalabili immersi nel verde L’attesa ormai è finita. Sabato si entra finalmente nel vivo della 27.a Südtirol Dolomiti Superbike, la storica manifestazione altoatesina di mtb nell’affascinante Val Pusteria, in Alto Adige. Non si tratta semplicemente di una gara, ma di una grande festa del ciclismo off-road capace di coinvolgere una marea di amatori e appassionati delle ruote artigliate, i quali avranno l’onore di pedalare a f (continua)