Home > Keyword : TRENORD cliccata 381 volte

Commento alle dichiarazioni rilasciate dall'Amministratore Delegato di Trenitalia

Milano, 29 maggio 2018 – Con riferimento alle dichiarazioni rilasciate nella giornata di ieri, 28 maggio 2018, dal Dott. Orazio Iacono, Amministratore Delegato di Trenitalia S.p.A. (“Trenitalia”) – società interamente controllata da Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A. (“FSI”), azionista significativo di FNM S.p.A. (“FNM” o la “Società”) con una partecipazione pari al 14,74% del relativo capitale sociale – in merito al c.d. “piano industriale per il trasporto regionale”, pubblicate sul sito internet del gruppo FSI (http://www.fsnews.it/fsn/Gruppo-FS-Italiane/Trenitalia/Trenitalia-proposta-pian...

FNM | Andrea Gibelli | Trenitalia | Trenord |


DIGITAL STRATEGY. Design e comunicazione per la Rete nel Master del Politecnico di Milano, gestito da POLI.design

DIGITAL STRATEGY. Design e comunicazione per la Rete nel Master del Politecnico di Milano, gestito da POLI.design
 CEFRIEL partner e PR Hub – Assocom media partner della II edizione  Disponibili agevolazioni alla frequenza entro il 5 luglio 2017  “Formiamo interpreti, non intermediari”, questo il manifesto del Master in Digital Strategy che torna a ottobre 2017 con l’obiettivo di creare nuovi professionisti in grado di progettare, coordinare e monitorare strategie di marketing e comunicazione digitali.  Il percorso didattico gestito da POLI.design vanta anche quest’anno la partnership con CEFRIEL, il “Digital Innovation and Design Shop” coll...

Marketing | comunicazione digitale | POLI design | Politecnico di Milano | CEFRIEL | PR Hub – Assocom | strategia | monitoring | conversion driven | REPLAY | TRENORD | WALTHAM | LOVERESTO e UIDU | project work | stage | Mon Perin | financial aid |



 

Pag: [1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ultime notizie

Nel Lungomare Poetto La storia dei Diritti Umani

Nel Lungomare Poetto La storia dei Diritti Umani
            Saranno altre centinaia i libretti “la storia dei Diritti Umani” che verranno distribuiti nella serata di martedì 18 giugno nel bellissimo lungomare Poetto di Cagliari. Come ormai consuetudine, i volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology non si fanno sfuggire la possibilità di informare (continua)

I volontari olbiesi all'assalto della droga

I volontari olbiesi all'assalto della droga
Pronti con altre centinaia di libretti informativi contro gli effetti devastanti dovuti al consumo di droga, i volontari olbiesi di Fondazione per un mondo Libero dalla Droga e della chiesa di Scientology, nella serata di martedì 18 giugno, informeranno i cittadini affinché, in primis i ragazzi, decidano di non provare nemmeno lo sballo.   Troppo spesso i volontari, nel fare (continua)


Il giorno dei Diritti Umani a Cagliari

Il giorno dei Diritti Umani a Cagliari
  In una giornata in cui si celebrano le vittorie elettorali, parlare di Diritti Umani appare quasi goliardico vista la generale insoddisfazione che hanno le persone in merito alla gestione generale in ambito politico.   Mentre in generale ci si augura che i prossimi sappiano amministrare meglio di chi li ha preceduti, i volontari di Uniti per i Diritti Umani hanno pensato che &egra (continua)

La detenzione forzata è una violazione e avviene anche a Cagliari

La detenzione forzata è una violazione e avviene anche a Cagliari
  Un interessante dibattito è scaturito nella, serata di lunedì 17 giugno, tra i volontari dell’Associazione Uniti per i Diritti Umani e gli studenti della Facoltà di Magistero a Cagliari. Una studentessa particolarmente sensibile al problema delle violazioni nel campo dei Diritti Umani, ha denunciato senza mezzi termini: “il TSO (Trattamento Sanitario Obblig (continua)

“A Sestu sono l’unico sopravvissuto all’eroina degli anni ‘80”

“A Sestu sono l’unico sopravvissuto all’eroina degli anni ‘80”
  Con il consueto impegno che li contraddistingue, nella serata di lunedì 17 giugno, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology hanno inondato le strade di Sestu, di libretti informativi sulle conseguenze che le droghe causano a breve e lungo termine. Particolarmente interesdsante e inquietante la dichiarazione di un cittadino che mostrand (continua)